Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12
Risultati da 11 a 15 di 15

Discussione: Longines da tasca per Armee Imperiale Ottomane...

  1. #11
    Collaboratore
    Data Registrazione
    Dec 2007
    Località
    Liguria
    Messaggi
    8,022
    Veramente un bel pezzo.. complimenti..
    Gigi "Viper 4"

    "...Non mi sento colpevole.. Ho fatto il mio lavoro senza fare del male a nessuno.. Non ho sparato un solo colpo durante tutta la guerra.. Non rimpiango niente.. Ho fatto il mio dovere di soldato come milioni di altri Tedeschi..." - Rochus Misch dal libro L'ultimo

  2. #12
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Toscana
    Messaggi
    122
    Splendido Klaus...hai un futuro nella Longines...[][]
    «Il soldato tedesco ha stupito il mondo, il bersagliere italiano ha stupito il soldato tedesco.» (Erwin Rommel)

  3. #13
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Nov 2007
    Località
    Veneto
    Messaggi
    910
    Non ho parole. E' un oggetto bellissimo... un'opera d'arte. Complimenti.
    Nec recisa recedit

  4. #14
    Collaboratore
    Data Registrazione
    Dec 2007
    Località
    Lazio
    Messaggi
    1,324
    Grazie, ragazzi!
    sono in attesa di notizie dalla Longines: chiunque voglia, infatti, può inviare alla Longines il numero di matricola del suo orologio e sapraà* in breve tempo, in quale data e a chi (parlo di agente, non di acquirente, purtroppo...) fu consegnato.
    E talvolta si scoprono storie interessantissime: una volta acquistai un orologio, ovviamente Longines, da un noto collezionista-autore di Londra.
    L'orologio proveniva dagli USA, dove fu utilizzato e provvisto di cassa, da una delle primissime ferrovie del mondo.
    Secondo i registri Longines era stato venduto in Svezia, negli anni 60 dell'ottocento... epoca in cui le primissime ferrovie emettevano i primi vagiti...
    Identico orologio e movimenti era stato usato per una spedizione italiana al polo Nord...

  5. #15
    Collaboratore
    Data Registrazione
    Dec 2007
    Località
    Lazio
    Messaggi
    1,324
    Novità* dal museo Longines:
    "It has been invoiced on 1st July 1914 to Messrs. Nacip Djezvedjian, who were our agents in Turkey for many years."

    Quindi inviato il 1°Luglio 1914 e non 1912, come avevo calcolato...
    Ciò, insieme al fatto che proviene dal UK e che qualcuno ha inciso una lettera "A" maiuscola sulla cassa, a somiglianza degli orologi inglesi, rende possibile che sia stato catturato a Gallipoli...

Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato