Pagina 2 di 7 PrimaPrima 1234 ... UltimaUltima
Risultati da 11 a 20 di 65

Discussione: LUGER

  1. #11
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Messaggi
    846
    Dovrei un attimo aggiornarmi comunque dovrebbero essere:
    - 2 marche da bollo per tot. Euro 29,24;
    - tassa governativa non ricordo bene ma diciamo circa 30 euro;
    - certificato medico circa 30 euro;
    - iscrizione al tiro a segno circa 20 euro;
    Diciamo che se hai fatto il militare ed hai conseguito il foglio di congedo con massimo 110 Euro ti trovi ad essere un regolare possessore di porto d'armi, altrimenti devi aggiungere il costo del corso di abilitazione alle armi del poligono di tiro, e quello non saprei ma mi sa che potrebbe costare circa Euro 90, allora diventerebbero in tutto circa 200 Euro. Così una volta ottenuto il porto d'armi puoi regolarmente comprare ciò che ti piace, denunciarlo al Comando di P.S. o dei Carabinieri a tuo nome (informati dove abiti da chi dipendi e dove effettuare la denuncia una volta acquistata un'arma sia bianca che da fuoco) e quindi detenerlo per tutta la tua vita oppure venderlo se desideri. Questo dura per sei annni se fai il permesso di tiro a volo. Dopodichè automaticamente ti scade. Se vuoi lo rinnovi altrimenti no. Se non lo rinnovi le armi che hai regolarmente denunciate e sono in casa tua opportunamente conservate, sono le tue e sono in regola, sono a posto, e lo resteranno per sempre! L'unica differenza che per nessun motivo potrai più portarle fuori di casa in mancanza di porto d'armi. Un'ultima cosa: il porto d'armi non ti autorizza in nessun modo ad usare o portare l'arma arbitrariamente, o a farne un'uso improprio, tutt'altro. Quindi per farti meglio capire, se sei in possesso di un porto d'armi PUOI:
    -acquistare un'arma e portartela a casa,
    -portarla da casa al poligono, oppure da casa all'armeria per un esame od una verifica balistica,
    -qualora la lasciassi a qualcuno autorizzato in riparazione devi immediatamente avvisare il comando di P.S. o dei carabinieri della cosa ecc...
    -NON puoi invece portarla con te senza un valido e giustificato motivo, che deve essere legato a ciò che ti consente il tuo porto d'armi, in proposito chiedi oppportune e più approfondite informazioni al tuo Comando dei Carabinieri.
    Non so se verrò a Bologna.

  2. #12
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2006
    Messaggi
    37,658
    Grande Celtico,hai dipanato anche l'ultimo dei miei dubbi!
    Grazie per la risposta veramente esauriente.

  3. #13
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Mar 2006
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    446
    Citazione Originariamente Scritto da celtico

    Se vuoi ti spiego tutto io:
    -devi essere maggiorenne;
    -devi essere incensurato;
    -devi essere cittadino italiano;
    -devi aver fatto il militare oppure avere un certificato di abilitazione alle armi rilasciato dal Tiro a Segno Nazionale;
    -devi farti fare un certificato sanitario dal medico condotto, in bollo da euro 14,62 + un'altra marca stesso importo;
    -devi decidere se vuoi il porto d'arma ad uso caccia, oppure ad uso tiro a volo, oppure se vuoi solamente acquistarti la baionetta!
    Ehmmm ... chiariamo :
    -Per il porto di fucile "uso caccia" dovrebbe fare anche un "esamino" di abilitazione venatoria...
    -I certificati medici sono due... il primo viene rilasciato dal medico di base ed è volgarmente chiamato "anamnestico" ... il secondo viene rilasciato da un medico ASL , della PS o Militare (vivamente consigliati questi ultimi, tramite autoscuole) e sulla base anche del primo..

    axel 1899

  4. #14
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Mar 2006
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    446
    Citazione Originariamente Scritto da celtico

    -acquistare un'arma e portartela a casa,
    -portarla da casa al poligono, oppure da casa all'armeria per un esame od una verifica balistica,
    -qualora la lasciassi a qualcuno autorizzato in riparazione devi immediatamente avvisare il comando di P.S. o dei carabinieri della cosa ecc...
    -NON puoi invece portarla con te senza un valido e giustificato motivo, che deve essere legato a ciò che ti consente il tuo porto d'armi, in proposito chiedi oppportune e più approfondite informazioni al tuo Comando dei Carabinieri.
    Perdonatemi.. non vorrei apparirVi troppo brusco o scortese .. ma sarebbe MOLTO meglio se prima di tutto Vi chiariste la differenza tra " PORTO " e " TRASPORTO " ... che giuridicamente parlando non sono proprio la stessa cosa...

    Una ricerca nei vecchi post o una scorsa al sito del dott. Mori www.earmi.it o alle nozioni di base sul sito www.armietiro.it sono VIVAMENTE consigliate...

    axel 1899

  5. #15
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Mar 2007
    Località
    T.L.T.
    Messaggi
    2,297
    Scusate l'OT, ma io adoro le armi bianche, farei follie per poter tenere in casa sciabole, spade e pugnali antichi. Non mi interessano invece le armi da fuoco. Visto che non ho prestato servizio militare [:81] , dovrei lo stesso andare al tiro a segno e tutto il resto? [II]

  6. #16
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2006
    Messaggi
    37,658
    Nel ringraziarvi per le risposte,aggiungo che sono a conoscenza della differenza tra "porto" e "trasporto".Io vorrei il "porto".Cmq,a Bologna avrei lo stesso piacere di parlare di persona su questa tematica,e penso anche Liliana,che ha posto una domanda di non poco conto.Ed io non sono in grado di risponderle!

  7. #17
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Mar 2006
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    446
    Citazione Originariamente Scritto da celtico

    L'unica differenza che per nessun motivo potrai più portarle fuori di casa in mancanza di porto d'armi. Un'ultima cosa: il porto d'armi non ti autorizza in nessun modo ad usare o portare l'arma arbitrariamente, o a farne un'uso improprio, tutt'altro. Quindi per farti meglio capire, se sei in possesso di un porto d'armi PUOI:
    -acquistare un'arma e portartela a casa,
    -portarla da casa al poligono, oppure da casa all'armeria per un esame od una verifica balistica,
    Citazione Originariamente Scritto da MULON

    Nel ringraziarvi per le risposte,aggiungo che sono a conoscenza della differenza tra "porto" e "trasporto".Io vorrei il "porto".
    Bene mio buon Mulon ... vorrai quindi correggere Tu il buon Celtico a beneficio degli altri utenti ? o concordi con quanto da Lui scritto ?

    axel 1899

  8. #18
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2006
    Messaggi
    37,658
    Ci provo,"in soldoni"...
    Con il "porto d'armi",ed a seconda del tipo,si è autorizzati all'acquisto di determinate armi bianche e da sparo,non automatiche,ed è consentito il loro trasporto ove questo sia consentito.Mi spiego:vado al poligono,mi porto dietro l'arma,vado dal salumiere,non mi porto dietro l'arma.
    Il "trasporto",è un "via libera" previa richiesta in questura o CC per appunto il trasporto di un arma in mancanza di porto,ma ove questa sia regolramente denunciata come nel caso di un ritrovamento regolarizzato.
    Mi sono spiegato da cani probabilmente,ma ci sono?
    Visto che tu sei palesemente più preparato di me,mi dici se il mio scritto "in soldoni" è giusto o se ci sono delle irregolarità*.
    Ciao e grazie.

  9. #19
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Mar 2006
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    446
    Vedi .. non volermene ma il problema è proprio questo : "in soldoni" quando si tratta di armi non deve esistere... e a maggior ragione non deve esistere quando si scrive su un forum pubblico ove ognuno può leggere e farsi convinzioni errate...
    partiamo dall'inizio : Io ho evidenziato in grassetto alcuni usi del verbo "portare" che a mio modestissimo avviso erano "inadeguati" .. Se Ti venisse rilasciato un porto d'armi per l'esercizio dello sport del tiro a volo (per gli amici TAV) Tu con quello (e grazie ad un illuminata circolare) potresti entrare in armeria e acquistare (anche) un revolver in '357 con relative munizioni.. arma che mi darai atto con tale sport nulla c'entra... fermo ciò certo NON POTRESTI PORTARLA dall'armeria a casa , ma solo TRASPORTARLA ... idem per il poligono... con il TAV puoi (teoricamente) "portare" le sole armi dedicate a tale sport ... e , per prassi, è bene limitarsi al PORTARLE solo all'interno dei campi di tiro e TRASPORTARLE durante il tragitto...

    segue

    axel 1899

  10. #20
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Mar 2006
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    446
    Con il TAV puoi invece acquistare ogni arma (e relative munizioni) concessa a Noi comuni mortali ... e puoi TRASPORTARLA (ricordando che esistono limiti al numero di armi e munizioni detenibili) ... il discorso casa/poligono o casa/armeria non sussiste altresì con il TAV ne sei vincolato a itinerari o orari ... solo se Ti pescano con un'arma nel bagagliaio dell'auto alle due di notte dovrai avere una buona ragione ... ragione che tuttavia può benissimo esistere ...

    segue
    axel 1899

Pagina 2 di 7 PrimaPrima 1234 ... UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato