Pagina 2 di 4 PrimaPrima 1234 UltimaUltima
Risultati da 11 a 20 di 33

Discussione: Luger?

  1. #11
    Utente registrato L'avatar di Andrea58
    Data Registrazione
    Mar 2008
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    10,266
    Citazione Originariamente Scritto da mufasa

    .. e una 08 militare di Weimar (erano datate 1920 o 1921)... peccato per i pezzi mischiati....
    Allora il simbolo è quello da Waimar. Altra cultura e gratis pure, grazie.
    Per Mulon
    Beh,non nego che prima o poi qualche "ferro" lo vorrei in colleziona,ma non è ancora "scattato" niente.....non ho fatto nemmeno il porto d'armi,per cui.......però,tra Luger ed MG o MP sarebbe davvero dura scegliere......

    Per la scelta hai poche possibilità*, nessuna di quelle elencate la puoi detenere, neanche la Luger in calibro originale.
    Ciao
    Andrea
    Homo homini lupus. Draco dormiens nunquam titillandus
    lo spirito di Cesare, vagante in cerca di vendetta, con al suo fianco Ate uscita infocata dall'inferno, entro questi confini con voce di monarca griderà "Sterminio", e scioglierà i mastini della guerra, così che questa infame impresa ammorberà la terra col puzzo delle carogne umane gementi per la sepoltura.

  2. #12
    Moderatore
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Località
    Estero
    Messaggi
    1,275
    Allora il simbolo è quello da Waimar. Altra cultura e gratis pure, grazie
    Se ti riferisci al logo che compare sul ginocchiello, nella foto dove si vede la data, è l'acronimo in caratteri gotici della
    DWM (Deutsches Munitionen Fabrik).
    Per l'epoca: effettivamente ci starebbe con quelle della Repubblica di Weimar (periodo che va dal 1919 al 1933)ma la cosa strana è, ipotizzandone l'uso per l'esercito, che non presenti una doppia data.
    All'epoca la produzione delle armi, per effetto del trattato di Versailles, era in Germania quasi bloccata e l'esercito riassemblava le armi cannibalizzandole ed usando i fondi di magazzino. Poi veniva apposta la data di adozione che si sovrapponeva a quella di costruzione. Le armi di questo tipo, lunghe e corte sono conosciute come "double date".
    Allego un esempio di Double date su di un Mauser AZ

    Immagine:

    65,47Â*KB

  3. #13
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Località
    Rimini
    Messaggi
    2,599
    .... deformazione per le tante ore con Luger: i marchi della Luger sono per un lugherista piccoli, gotici, aquilette, numerini.... mentre il marchione sul ginocchiello è il costruttore sempre facile e quasi sempre inequivocabile come ha perfettamente scritto Oscar.... la doppia data sulle Luger convive col 1920 e il 1921, le prime erano dei rework veloci in orsevanza al trattato di Versailles, mentre le seconde erano completamente ricondizionate, cancellati i marchi, e persino riscostruite con parti nuove dei magazzini.... e di solito hanno solo il Nitro proof coem sembra questa.... Datig (pescano tutti li alla fine almeno per chi legge solo l'inglese come me!) dice che è possibile che le doppia data sono state reworkate dalla Erfurt mentre le 1920 1921 appunto dalla DWM.... e se è tuo il Danzig Oscar davvero complimenti: è un pezzo quasi unico!!!!
    cerco e scambio wehrpass linea Gotica adriatica

  4. #14
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Feb 2008
    Località
    Friuli-Venezia Giulia (Gradisca d'Isonzo)
    Messaggi
    358
    Citazione Originariamente Scritto da MULON

    Beh,non nego che prima o poi qualche "ferro" lo vorrei in colleziona,ma non è ancora "scattato" niente.....non ho fatto nemmeno il porto d'armi,per cui.......però,tra Luger ed MG o MP sarebbe davvero dura scegliere......
    dovresti provare un revolver [8D]. magari un Rast Gasser [] http://www.sunblest.net/gun/Gass98.htm
    audaces fortuna iuvat

    [hiddenlink:1fv1f2vd]http://caffettiere.blogspot.com/[/hiddenlink:1fv1f2vd]

  5. #15
    Utente registrato L'avatar di Andrea58
    Data Registrazione
    Mar 2008
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    10,266
    So che quando si parla di luger gli appassionati riescono a fare tante e tali distinzioni ed a identificare i più piccoli particolari ma per un profano come me la cosa è complessa. A me la luger piace perchè spara, ha una bella linea ed è un'arma assurdamente raffinata da proporre ad un'esercito che non sia quello svizzero. Quello svizzero inteso come un'esercito ricco e che per sua fortuna non l'ha dovuta portare in guerra. Attenzione l'arma mi piace anche se non ne ho come mi piace la c96 che ho, altra arma complicata.
    Il marchio la identifica come DWM, come spiegatomi da Oscar e l'anno è il 1920, non ha il doppio anno allora perchè non può essere produzione per il mercato civile, militarizzata dopo e magari proprietà* personale di qualche ufficiale? Dopo tutto le clausole del trattato riguardavano l'armamento militare non credo le proprieta dei civili.
    Se riuscite a chiarirmi le idee ne sarei contento.
    Ciao
    Grazie
    Homo homini lupus. Draco dormiens nunquam titillandus
    lo spirito di Cesare, vagante in cerca di vendetta, con al suo fianco Ate uscita infocata dall'inferno, entro questi confini con voce di monarca griderà "Sterminio", e scioglierà i mastini della guerra, così che questa infame impresa ammorberà la terra col puzzo delle carogne umane gementi per la sepoltura.

  6. #16
    Utente registrato L'avatar di kanister
    Data Registrazione
    Aug 2007
    Località
    Savona
    Messaggi
    5,218
    Concordo con voi circa la datazione della P08, però vedo male o sul caricatore c'è un WaA ed il marchio della Haenel? Prova di un ulteriore rimescolamento?
    Non vediamo la storia per come è ma per come siamo.

  7. #17
    Moderatore
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Località
    Veneto
    Messaggi
    15,611
    Non so come voi tutte quelle cose interessanti che avete detto.
    Dico solo semplicemente bella.
    Per me è la pistola per antonomasia.
    luciano

  8. #18
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2006
    Messaggi
    37,658
    Citazione Originariamente Scritto da cocis49

    Non so come voi tutte quelle cose interessanti che avete detto.
    Dico solo semplicemente bella.
    Per me è la pistola per antonomasia.
    Se non l'avessi postata io avrei dtto le tue stesse cose Lucianone mio......[]

  9. #19
    Moderatore
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Località
    Estero
    Messaggi
    1,275
    Mufasa.... e se è tuo il Danzig Oscar davvero complimenti: è un pezzo quasi unico!!!!
    Grazie, grazie, troppo buono; in effetti è mio[8D] e credevo di averlo già* anche postato.. se interessa basta dirlo
    Andrea 58:Il marchio la identifica come DWM, come spiegatomi da Oscar e l'anno è il 1920, non ha il doppio anno allora perchè non può essere produzione per il mercato civile, militarizzata dopo e magari proprietà* personale di qualche ufficiale? Dopo tutto le clausole del trattato riguardavano l'armamento militare non credo le proprieta dei civili.
    Tutto è possibile; in effetti io ho scritto"ipotizzandone un uso militare" cosa che potrebbe anche non essere.
    Sono un po' più scettico sulla "produzione civile" poichè specie nei primi anni il trattato con le sue clausole rigide era applicato in modo ferreo.
    L'applicazione dura fece nascere categorie di armi come le Luger a canna accorciata con le tacche di mira riposizionate e le Mauser Bolo
    (così chiamate dal Governo Bolshevik che aveva piazzato un importante ordine); ebbene anche queste dovettero rispettare le clausole del trattato per cui venero costruite con canne più corte e guancette più piccole rispetto allo standard.
    Fra l'altro quardando attentamnete la foto parrebbe di vedere che la
    data sia stata ribattuta[vedo]


    Kanister:Concordo con voi circa la datazione della P08, però vedo male o sul caricatore c'è un WaA ed il marchio della Haenel? Prova di un ulteriore rimescolamento?
    Sicuramente!!!!!!!

  10. #20
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Località
    Rimini
    Messaggi
    2,599
    .... la sintesi perfetta di Oscar! il trattato di Versaill imponeva alla germania di non produrre tante cose incluse pisole cal. 9 para tranne appunto quelle suffcienti ad armare il piccolo esercito della Reichsweher... ed ecco che nasceranno sopratutto per l'esportazione persino le artiglieria o le navali in 7,65 para.... la storia più normale che riesco a immaginare di questa pistolale in Coazia e che dopo vent'anni o più di unorato servizio come arma d'ordinanza sia stata presa a un soldato tedesco.....
    cerco e scambio wehrpass linea Gotica adriatica

Pagina 2 di 4 PrimaPrima 1234 UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato