Pagina 5 di 5 PrimaPrima ... 345
Risultati da 41 a 46 di 46

Discussione: Luigi Rizzo e la beffa di Buccari

  1. #41
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Mar 2012
    Messaggi
    112
    Ciao a tutti, volevo condividere alcuni documenti di mio bisnonno che ho recentemente ritrovato.
    Forse come alcuni sanno, mio bisnonno Calzolari Eraldo era il sottocapo silurista imbarcato sul MAS di Luigi Rizzo che ha materialmente lanciato il siluro che affondò la corazzata "Santo Stefano" durante l'impresa di Premuda.
    I documenti che posto sono:
    a) Libretto consegnato ai familiari ed alle autorità presenti in occasione del rilascio dell'onoreficenza, contenente l'agenda e il discorso tenutosi a Roma nel giugno del 1919
    b) Prima e Ultima pagina dell'inserto "Gli Arditi del Mare" allegato al primo numero della rivista "Le Grandi Imprese" uscita nel 1934

    ....quando ancora l'Italia era temuta e rispettata...

    A presto.
    Discorso Premuda Cover.jpeg
    Discorso Premuda 1.jpeg
    GI Fronte.jpeg
    GI Retro.jpeg
    La storia passata deve essere di monito per le future generazioni ed è per questo che va preservata e la sua conoscenza diffusa con ogni mezzo possibile

  2. #42
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Mar 2012
    Messaggi
    112
    Opss... mio bisnonno si chiamava Bertucci Eraldo (Calzolari era il cognome di mia bisnonna). Qui qualche altro cimelio ritrovato
    NB:nella seconda foto,PHOTO_20151226_205502.jpg mio bisnonno è il secondo in piedi da destra
    Gruppo1.jpg
    Gruppo.jpg
    congedo.jpg
    mov1.jpg
    La storia passata deve essere di monito per le future generazioni ed è per questo che va preservata e la sua conoscenza diffusa con ogni mezzo possibile

  3. #43
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jan 2009
    Messaggi
    70
    sicuramente il bisnonno avrà ricevuto qualche decorazione al valore militare per le azioni compiute....trovato nulla tra i ricordi?

  4. #44
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Mar 2012
    Messaggi
    112
    Si, aveva ricevuto un paio di onoreficenze che però suo Figlio aveva donato alla Sezione ANMI del suo paese (Lerici - SP).
    L'unica cosa che mi è rimasta, è una medaglia al valore di guerra.
    La storia passata deve essere di monito per le future generazioni ed è per questo che va preservata e la sua conoscenza diffusa con ogni mezzo possibile

  5. #45
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Mar 2012
    Messaggi
    112
    Domenica, assieme a mia nonna (figlia di Eraldo Bertucci) abbiamo guardato altre cose del bisnonno e sono venuti fuori il necrologio pubblicato sul giornale locale nel 1934 in occasione della sua morte, avvenuta purtroppo alla giovane età di 37 anni e la bustina portadocumenti della Regia Marina che aveva quando era di stanza in Adriatico.
    Li condivido con tutti voi..
    Necrologio Nonno.jpg
    IMG_20160926_182946.jpg
    IMG_20160926_182956.jpg
    La storia passata deve essere di monito per le future generazioni ed è per questo che va preservata e la sua conoscenza diffusa con ogni mezzo possibile

  6. #46
    Utente registrato L'avatar di 32°Fanteria
    Data Registrazione
    Mar 2015
    Località
    Roma
    Messaggi
    294
    Belle testimonianze, grazie per averle condivise.

Pagina 5 di 5 PrimaPrima ... 345

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato