Risultati da 1 a 7 di 7

Discussione: M-1938 Tanker Helmet Deformato

  1. #1
    Utente registrato L'avatar di soldatidiplastica
    Data Registrazione
    Sep 2012
    Località
    Bologna
    Messaggi
    873

    M-1938 Tanker Helmet Deformato

    Salve a tutti, necessito aiuto da chi ha già affrontato questo problema.
    Dalle foto potrete notare una certa deformazione della calotta, della parte posteriore e delle "orecchie" Earflaps.

    A parte mettere in forma il casco su di una testina che ancora non ho e lasciarlo lì, stavo ragionando sull'eventualità
    di riscaldare con una pistola ad aria calda la parte esterna per favorire la rimessa in forma... ma questa azione
    vorrei farla sapendo almeno di quale materiale è il casco (cuoio e pelle a parte).. le domande sono:
    Di che materiale è composta la calotta?
    Qualcuno ha mai provato questo metodo di riscaldare la calotta?

    Naturalmente scrivo per avere dei ragguagli ma anche una modalità completamente diversa da quelle che mi sono preposto.

    Grazie
    Paolo
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login



  2. #2
    Utente registrato L'avatar di H
    Data Registrazione
    Nov 2005
    Località
    Torino
    Messaggi
    1,157

    Re: M-1938 Tanker Helmet Deformato

    credo fosse in bachelite e per quel ricordo è un materiale termo indurente.
    H/Haflinger

  3. #3
    Utente registrato L'avatar di soldatidiplastica
    Data Registrazione
    Sep 2012
    Località
    Bologna
    Messaggi
    873

    Re: M-1938 Tanker Helmet Deformato

    Citazione Originariamente Scritto da H
    credo fosse in bachelite e per quel ricordo è un materiale termo indurente.
    Grazie H, bachelite sicuramente no.. ho fatto altre ricerche per capire che tipo di materiale venisse usato per la scocca del casco e i vari rinforzi... in inglese viene definito FIBER RESIN, che tradurrei come Fibroresina, un materiale che temo non si possa "manipolare" con il calore, potrebbe indurirsi e sfaldarsi..... come ho detto cerco il parere di chi abbia già fatto questo tipo di esperienza e che magari possa trasferire la sua esperienza... altrimenti cerco una bella testina di vetro o altro materiale indeformabile e glielo piazzo sopra.... per di più il caschetto PUZZA che è una meraviglia, un misto di odore di chiuso/retina da elmetto (avete presente quell'odore lì?) / muffa (anche se non è ammuffito) è da settimane che è in luogo areato ma non sembra diminuire....

    Un altra domanda: Sia per questo che per elmetti in acciaio vorrei poter utilizzare delle cere protettive, non lucide; avete dei prodotti da consigliare?

    Grazie
    Paolo

  4. #4
    Utente registrato L'avatar di H
    Data Registrazione
    Nov 2005
    Località
    Torino
    Messaggi
    1,157

    Re: M-1938 Tanker Helmet Deformato

    Senza voler passare come il pignoletto di turno, Bakelite è il nome del processo chimico che prevede l'uso di resine fenoliche insieme a additivi come farine, cascami di fibre ecc.. ed è un processo termoindurente irreversibile.
    Si inietta la sostanza termindurente insieme all'additivo in uno stampo, si pressa a caldo e avviene l'indurimento della resina creando il manufatto.
    Non insisto ma è probabile che il guscio dell'elmetto sia ottenuto tramite questo processo, se così fosse, scaldandolo otterresti solo di bruciarlo.

    Credo anch'io che tenerlo in una forma sia l'unico modo per tentare di recuperarne l'aspetto originale

    Anche se dalle foto non mi sembra poi così male!

    Per quanto riguarda la seconda domanda, io personalmente sono della scuola :" lascia stare così com'è".
    Se l'elmetto non è già aggredito dalla ruggine non lo farà di certo da una mensola di casa tua. Tutto ciò che metti sopra l'elmetto, inevitabilmente, ne altera i colori.

    H/Haflinger

  5. #5
    Moderatore L'avatar di Centerfire
    Data Registrazione
    Aug 2005
    Località
    Firenze - Toscana
    Messaggi
    4,576

    Re: M-1938 Tanker Helmet Deformato

    Dai riflessi sui graffi parrebbe di alluminio ma le note che hai aggiunto e la lavorazione dei fori danno seriamente a pensare che si tratti di fibra di vetro.
    Ne lcaso fosse alluminio rimetterlo in forma sarebbe facile, basterebbe la leggera pressione dei palmi delle mani sui lati. Per la fibr adi vetro non ne vedo soluzione perché avrebbe accumulato la deformazione con anni di schiacciamento e non mi pare possibile il ritorno alla forma originale. Forse chi ha più esperienza di me con questo materiale potrà aiutarti.
    Io (ne) ho viste cose che voi umani non potreste immaginarvi.
    Navi da combattimento in fiamme al largo dei bastioni di Orione;
    e ho visto i raggi B balenare nel buio vicino alle porte di Tannhauser.
    E tutti quei momenti andranno perduti nel tempo come lacrime nella pioggia.
    È tempo di morire. (Blade Runner)

  6. #6
    Utente registrato
    Data Registrazione
    May 2010
    Località
    Milano
    Messaggi
    387

    Re: M-1938 Tanker Helmet Deformato

    L'elmetto non è fabbricato in bakelite, che è un materiale piuttosto fragile e quindi inadatto a quest'impiego, e tanto meno in fibra di vetro (fiberglass), ma appunto in fibra o fibro-resina: questo materiale è ottenuto impregnando strati di tessuto tagliati in pezze oppure cascami di carta e di cartone in un bagno di resine fenoliche e sottoponendo il composto grezzo così ottenuto ad un processo di stampaggio a bassa o ad alta pressione per conferire la forma e la durezza finale necessaria. Non si tratta perciò di un materiale plastico in senso stretto (che ha una composizione chimica totalmente differente) e quindi gli eventuali trattamenti a caldo non lo ammorbidiscono ma tendono ad intaccarne irrimediabilmente la superficie fino alla combustione. Sinceramente proverei a mettere in forma l'elmetto "a freddo" in qualche modo, ma la fibra non possiede grandi capacità elastiche e una volta deformata è molto difficile ripristinare lo stato originario. Meglio ancora sarebbe non toccare nulla e lasciare queste elmetto così com'è...

  7. #7
    Utente registrato L'avatar di soldatidiplastica
    Data Registrazione
    Sep 2012
    Località
    Bologna
    Messaggi
    873

    Re: M-1938 Tanker Helmet Deformato

    Citazione Originariamente Scritto da Spooky
    L'elmetto non è fabbricato in bakelite, che è un materiale piuttosto fragile e quindi inadatto a quest'impiego, e tanto meno in fibra di vetro (fiberglass), ma appunto in fibra o fibro-resina: questo materiale è ottenuto impregnando strati di tessuto tagliati in pezze oppure cascami di carta e di cartone in un bagno di resine fenoliche e sottoponendo il composto grezzo così ottenuto ad un processo di stampaggio a bassa o ad alta pressione per conferire la forma e la durezza finale necessaria. Non si tratta perciò di un materiale plastico in senso stretto (che ha una composizione chimica totalmente differente) e quindi gli eventuali trattamenti a caldo non lo ammorbidiscono ma tendono ad intaccarne irrimediabilmente la superficie fino alla combustione. Sinceramente proverei a mettere in forma l'elmetto "a freddo" in qualche modo, ma la fibra non possiede grandi capacità elastiche e una volta deformata è molto difficile ripristinare lo stato originario. Meglio ancora sarebbe non toccare nulla e lasciare queste elmetto così com'è...
    Grazie Spooky per l'esaustiva spiegazione del materiale con cui è composto il mitico Tanker Helmet, e grazie ovviamente ad H e Centerfire per la buona volontà. Investirò in una bella testina di vetro e lo lascierò così com'è.
    A presto.

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato