Pagina 1 di 5 123 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 48

Discussione: M 33 /USA

  1. #1
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Feb 2008
    Località
    Northport, NY USA
    Messaggi
    249

    M 33 /USA

    Saluti Alpini dall'Oklahoma,
    mi e' appena arrivato un elmetto italiano, venduto come "2 guerra", che pero' non credo sia il caso.
    Il colore verde interno e' diverso dall'esterno, non c'e' traccia di un fregio, e la parte posteriore interna porta incisa la sigla M51.
    Penso dovrebe essere una produzione post bellica, o forse qualche residuato yugo o greco.



    Immagine:

    107,95*KB

    Immagine:

    100,98*KB
    Insisti e Resisti

  2. #2
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Nov 2007
    Località
    Bologna
    Messaggi
    7,022
    Si, è post bellico. [ciao2]

  3. #3
    Utente registrato L'avatar di silent brother
    Data Registrazione
    Aug 2007
    Località
    Emilia Romagna - Modena
    Messaggi
    5,286
    Confermo quanto ha detto Fabio. E' comunque un elmo italiano, però neanche l'imbottitura è bellica, infatti ha i supporti metallici del soggolo a trapezio e non di forma rettangolare di quelli bellici.
    DANIELE
    "Ad unum pro civibus vigilantes"

  4. #4
    Utente registrato L'avatar di Blaster Twins
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Piemonte
    Messaggi
    24,090
    Mi accodo al pensiero dei miei colleghi ed intanto ti dico welcome among us,dude!!!
    Ciao![ciao2]
    A/F 505 PIR 82ND AIRBORNE DIVISION "ALL AMERICAN"
    H-MINUS
    ALL THE WAY!

    www.progetto900.com

  5. #5
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2006
    Messaggi
    37,658
    Ciao,mi dispiace che ti abbiano rifilato la sola,mannaggia....

  6. #6
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Feb 2008
    Località
    Northport, NY USA
    Messaggi
    249
    avevo i miei sospetti che fosse una "sola", pero' e 'italiano. L'elmetto lo uso al Cimitero di Ft.Reno OK, dove riposano i resti di sei Caduti Regio Esercito (in orogine otto),deceduti fra il 1943-45, dimenticati da chi e'pagato per rappresentare l'Italia all'estero.

    Immagine:

    184,3*KB

    Immagine:

    184,23*KB
    Insisti e Resisti

  7. #7
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2005
    Località
    Rovigo
    Messaggi
    2,821
    <font size="6"><font color="green"> </font id="green">GRAZIE<font color="red"> </font id="red"></font id="size6">
    Il campo di fango di Rovigo, coi pali delle porte più alti del mondo,fatti apposta per farti prendere paura. (Marco Paolini)

  8. #8
    Utente registrato L'avatar di Blaster Twins
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Piemonte
    Messaggi
    24,090
    Che tristezza.I nostri Ragazzi così lontani.Come mai sono sepolti lì?POW?
    A/F 505 PIR 82ND AIRBORNE DIVISION "ALL AMERICAN"
    H-MINUS
    ALL THE WAY!

    www.progetto900.com

  9. #9
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Feb 2008
    Località
    Northport, NY USA
    Messaggi
    249
    qui nel midwest, dopo la resa in Tunisia, vi erano due campi di prigionieri italiani, uno a Hereford nel Texas ed uno a Monticello Arkansas. dopo l'otto settembre 43, vi rimasero gli italiani che si rifiutarono di collaborare con gli americani. A Hereford addirittura si arrivo' a tagliare/eliminare le razioni alimentari nel tentativo di convincere con le cattive a collaborare. Il sindaco di New York, Fiorello La Guardia ( reduce della prima guerra come pilota US Army ), dopo aver saputo il fatto e visionato le fotografie dei prigionieri, organizza una colletta e tramite il vescovo cattolico di Amarillo TX riesce a far pervenire razioni alimentari ( il vescovo spendeva 5 $ al giorno per prigioniero ). Alla fine della guerra, gli americani traslavano le salme presso Ft.Reno, insieme a 68 tedeschi. L'assenza diplomatica e militare italiana e' pressoche totale. Le tombe vengono curate da civili USA, che a titolo volontario svolgono l'attivita' e da un Geniere Alpino della Tridentina, in " congedo illimitato provvisorio ". Le corone dei fiori, ricordano due reparti: la Cp. Pionieri Tridentina ed il mitico 31mo Btg Guastatori del Colonello PCD di Sillavengo. Prossimamente mi rechero' A Hereford, a visitare una cappella votiva costruita dai prigionieri nel 1944.


    Saluti Alpini,
    " La va' a pochi "

    Immagine:

    196,24*KB

    Immagine:

    101,51*KB

    Immagine:

    106,98*KB

    Immagine:

    182,57*KB
    Insisti e Resisti

  10. #10
    Utente registrato L'avatar di Blaster Twins
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Piemonte
    Messaggi
    24,090
    Grazie per averci mostrato questi nostri Ragazzi.
    A/F 505 PIR 82ND AIRBORNE DIVISION "ALL AMERICAN"
    H-MINUS
    ALL THE WAY!

    www.progetto900.com

Pagina 1 di 5 123 ... UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato