Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 11

Discussione: M16 austriaco transizionale

  1. #1
    Utente registrato L'avatar di piesse
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Toscana
    Messaggi
    3,700

    M16 austriaco transizionale

    Vi presento un transizionale per me davvero bello.

    Dunque, prima di tutto perché non è un tedesco, ma un 17 austriaco (marcato BGB66) come si vede bene anche dai reggisoggoli.

    Poi perché risulta verniciato in verde mela, e in quel momento è stata anche applicata la decal heer di quelle tipiche dei transizionali.

    L'elmetto è stato dotato di imbottitura tipo 31 con cerchio in alluminio di tipo rinforzato; notare i reggisoggolo che non sono a spigolo ma ad angoli arrotondati, però comunque in alluminio e di fusione, e non in filo di acciaio sagomato come per esempio nei cerchi zincati.

    Tra parentesi è il secondo esempio di reggisoggolo di questo tipo che mi capita in poche settimane, l'altro è quello su questo elmetto:
    viewtopic.php?f=30&t=15724

    Infine è stata applicata la verniciatura rugosa antiriflesso tipo 1940, e quindi fa pensare ad un uso bellico del suddetto elmetto.

    Le condizioni, come vedete, sono ottimali.

    Ah, infine da notare il soggolo, molto bello anch'esso, e a norma per quanto riguarda tutti i componenti,m dalla foratira alla fibbietta, ecc., che presenta un marchietto ripetuto due volte, molto piccolo e difficilmente fotografabile, ma che comunque rappresenta la classica aquila ad ali spiegate con la svastica tra le zampe racchiusa nel cerchietto.

    Noto all'ultimo momento, grazie alle foto, che sulla punta del soggolo vi è marcato qualche altra cosa: con l'ausilio di una lente leggo, mi sembra, bm e qualcosa d'altro e sotto 41
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login



  2. #2
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2006
    Messaggi
    37,658

    Re: M16 austriaco transizionale

    Una sola parola...PERFETTO!
    Lo trovo consono in tutto.
    Queste decal transizionali le trovo sempre più affascinanti.

  3. #3
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Feb 2009
    Località
    Agrate Brianza
    Messaggi
    547

    Re: M16 austriaco transizionale

    Bellissimo e in condizioni superlative!
    [center:3pca3w2c]"Le madri e i padri detestano la guerra." Papa Giovanni XXIII[/center:3pca3w2c]

    [center:3pca3w2c]Inviato da uno dei miei dispositivi android![/center:3pca3w2c]

  4. #4
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Aug 2008
    Località
    Toscana mugello
    Messaggi
    4,499

    Re: M16 austriaco transizionale

    Complimenti un elmetto molto bello ed in condizioni ottime
    Pietro

    Cerco foto, documenti, Soldbücher e Wehrpasses di soldati della Wehrmacht che hanno combattuto in Italia soprattutto nel settore toscano.

  5. #5
    Moderatore
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Località
    Veneto
    Messaggi
    15,611

    Re: M16 austriaco transizionale

    Molto molto bello
    luciano

  6. #6
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Oct 2007
    Località
    Trieste
    Messaggi
    4,675

    Re: M16 austriaco transizionale

    Bello Piero! Ho imparato ad apprezzare questi transizionali ed in particolare quelli riassemblati in Austria proprio per le piccole particolarità* che li distinguono dalle precise produzioni tedesche. Anch'io amo questo tipo di aquila forse con una vena di malinconia per un parata dd che ho dovuto restituire in quanto danneggiato al soggolo. La presenza della vernice antiriflesso potrebbe giustificare un impiego di questi elmetti da parte di soldati dislocati nelle retrovie.
    Infanterie Königin aller Waffen

  7. #7
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Nov 2007
    Località
    Bologna
    Messaggi
    7,022

    Re: M16 austriaco transizionale

    Bellissimo e in condizioni eccezionali. Complimenti

  8. #8
    Utente registrato L'avatar di Blaster Twins
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Piemonte
    Messaggi
    24,090

    Re: M16 austriaco transizionale

    Non sono un grandissimo amante dei transizionali, ma devo dire che questo è proprio bello. Complimenti, Piesse.
    A/F 505 PIR 82ND AIRBORNE DIVISION "ALL AMERICAN"
    H-MINUS
    ALL THE WAY!

    www.progetto900.com

  9. #9
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Mar 2009
    Località
    BOLOGNA
    Messaggi
    42

    Re: M16 austriaco transizionale

    Ciao Piero,
    sono molto contento per gli elogi che stai ricevendo, questo transizionale è proprio notevole...!

    Saluti
    LR65

  10. #10
    Utente registrato L'avatar di piesse
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Toscana
    Messaggi
    3,700

    Re: M16 austriaco transizionale

    Citazione Originariamente Scritto da herr x
    Bello Piero! ..... La presenza della vernice antiriflesso potrebbe giustificare un impiego di questi elmetti da parte di soldati dislocati nelle retrovie.
    Grazie anche a te, Andrea

    Riguardo alla verniciatura, esistono molte foto che testimoniano, nelle prime fasi della guerra, diciamo fino al 1941, l'utilizzo anche in prima linea di questo tipo di elmetti.

    Certo, le condizioni di questo esemplare fanno pensare ad una vita tranquilla, ma ovviamente la stragrande maggioranza degli elmetti hanno terminato la guerra in buone condizioni, lo testimoniano anche le foto delle cataste di elmetti catturati che spesso vediamo.

    Comunque allego una foto che mi sembra in tema, pescata sul WEB qualche settimana fa e scattata in Francia nel 1940, secondo la didascalia.
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login



Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •