Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 14

Discussione: M16 con presunti fori fregio (Belga WW2 ?)

  1. #1
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Oct 2005
    Località
    Veneto
    Messaggi
    69

    M16 con presunti fori fregio (Belga WW2 ?)

    Volevo postare delle foto di un adrian che è passato su baubau e che mi sono preso (rischi da principiante inclusi). Credo dovrò renderlo al venditore. Ecco le foto :

    Immagine:

    25,28 KB
    Immagine:

    30,2 KB
    Immagine:

    22,02 KB
    Immagine:

    23,1 KB
    Immagine:

    67,49Â*KB

    L'ultima foto l'ho fatta io. Come vedete dai cerchi rossi (messi da me) sembra ci fossero due fori chiusi da due rivetti. Cosa che fa pensare ad un belga o francese seconda guerra rifatto M16 Italiano WW1. Se è un lavoro postumo è fatto veramente ad arte. Voi che ne pensate ?

    Ciao

  2. #2
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Località
    Friuli-Venezia Giulia
    Messaggi
    769
    Ciao Sterno, l'emo in questione è effettivamente un m.16 italiano I° guerra solo che negli anni 20 fu forato per applicarvi il fregio metallico in ottone, successivamente i fori furono nuovamente richiusi tramite i ribattini in ferro dolce e si vedono anche le deformazioni dovute ai colpi di martello.
    Fin qui nulla di eccezzionale nel panorama dei riutilizzi italiani.
    Ciò che è da controllare è se il fregio sia originale ciò fatto prima della foratura, ciò si potrebbe capire analizzando bene la vernice che dovrebbe presentare degli stacchi nella zona deformata, ossia se c'era il fregio ed è stato forato e poi richiuso tutte queste operazioni devono come minimo aver fatto saltare parte della vernice del fregio nella zona circostante e anche se ritoccato la differenza e lo scalino yta le vernici si dovrebbe notare (questo è stato sicuramente ritoccato in quanto si vede della vernice nera sulle teste dei ribattini).
    Dalle foto quello strato rugginoso giallastro non è dei più invitanti in quanto è sopspetto di invecchiamento artificiale, però stiamo sempre parlando di foto con poca definizione, anche sul soggolo non si possono esprimere giudizi per lo stesso motivo, l'interno sicuramente non è quello montato in origine e potrebbe essere riferibile proprio agli anni 30.
    [ciao2][ciao2]
    Cerco "avidamente" copricapi italiani, soprattutto Alpini, ed austro-tedeschi fino al 1945 nonchè foto italiane e austriache della Zona Carnia, Alto Isonzo e occupazione austro tedesca del Friuli I° guerra mondiale, foto Alpini divisione Julia e occupazione tedesca Friuli fino al 1945.

  3. #3
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Oct 2005
    Località
    Veneto
    Messaggi
    69
    Ciao Lafitte, che strano : ma veramente tra i vari riutilizzi italiani hanno fatto dei fori per il fregio e poi li possono avere richiusi ? Certo che per i collezionisti è durissima capirle tutte [Star]

    Comunque : a me pare che il fregio sia buono, ma prendila con le pinze. Farò delle foto migliori lunedi. Sembra proprio che attorno ai ribattini sia stato ritoccato. Lo strato rugginoso è una strana polvere gialla (terra ?). Viene via anche passandoci il dito. Io per capire meglio ho provato a passare uno straccio con acqua e sapone su una zona ed è andata via subito scoprendo un' ottima vernice (a mio parere originale).
    Ci aggiorniamo ciao [8D]

  4. #4
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Località
    Friuli-Venezia Giulia
    Messaggi
    769
    Eh si Sterno, facevano anche quello! Dal 25 in poi parecchi furono gli elmi forati, con la dismissione dei fregi metallici all' inizio degli anni 30 si richiusero i fori, tale elmi con l'adozione del 33 finirono ai vari enti statali e paramilitari o a truppe non direttamente coinvolte in zone di guerra!!
    Se il giallo che si vede è solo polvere tanto meglio infatti di vernice non sembrerebbe male!!
    [ciao2]
    Cerco "avidamente" copricapi italiani, soprattutto Alpini, ed austro-tedeschi fino al 1945 nonchè foto italiane e austriache della Zona Carnia, Alto Isonzo e occupazione austro tedesca del Friuli I° guerra mondiale, foto Alpini divisione Julia e occupazione tedesca Friuli fino al 1945.

  5. #5
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2005
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    771
    Ciao Sterno
    visto così non sembrerebbe malvagio, è sicuramente un mod. 1916 italiano.
    Propendo quindi anch'io per le ipotesi prospettate da Lafitte circa il fregio anni 20 poi rimosso. Il guscio non è francese o similari Mod. 1922 e/o mod. 1926 peraltro abbastanza riconoscibili sia per lo spessore del metallo (bisogna però averlo in mano), per i ganci interni e sopratutto per il fatto che pur di fattura simile al nostro 16 hanno il crestino di foggia leggermente diversa oltre che il rivetto di chiusura anteriore e posteriore e nel mod. 26 due laterali esterni per l'anello del soggolo.
    Visto così quest'elmetto (interno a parte) ha una tonalità* ed un fregio che non mi dispiace affatto.

    [ciao2]
    HANDE WEG VOM LAND TIROL

  6. #6
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Oct 2005
    Località
    Veneto
    Messaggi
    69
    Allora : ho pulito gran parte dell' elmo con acqua e sapone. La maggior parte della terra (o sabbia o polvere) è andata via. Soprattutto il fregio è emerso nel suo splendore. Si nota ora ancor meglio il segno di ritocco in centro alla corona. Il fregio sembra originale (sulla parte alta del 2 si notano due zone rugginose dove la ruggine ha asportato il nero del fregio). Appurato che è un mod. 1916 e che il fregio sia originale (mi par di si, come mi è subito parso a prima vista, cosa fondamentale, tipo "amore a prima vista") devo dire che l' elmo non è male. Visti i miei dubbi il venditore, persona correttissima, mi ha già* accennato ad un pronto rimborso. Confermo che l' elmo personalmente mi piace, ma volevo capire una cosa : se ad un mod.1916 perfetto (vernice, fregio, interno, soggolo) diamo un valore 10, che valore si può dare a questo ? []

  7. #7
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Località
    Friuli-Venezia Giulia
    Messaggi
    769
    Ciao Sterno, in questo caso il valore è relativo per moltissimi motivi, anche se il pezzo fosse perfetto sarebbe impossibile dargli un valore. Anche all' interno della tipologia degli elmi da fanteria le cose sono complicate, partendo dal presupposto che il non plus ultra è l'elmo intonso completo dei suoi accessori c'è da dire che effettivamente alcune brigate risultano introvabili, in particolar modo quelle coinvolte nell' azione di Caporetto e per vari motivi in gran parte prese prigioniere, (in esempio l'87°-l'88° il 147° il 148° il 131° e il 132° ecc ecc) questi almi
    anche se malconci hanno sicuramente un valore relativamente più elevato rispetto ad altre più comuni, li gioca la rarità* del pezzo in se.
    Oltre esistono brigate più volte ricostituite e sopravvissite alla mobilitazione post bellica, a tutti gli effetti sarebbe quasi impossibile sapere se tali elmi siano stati utilizzati durante la I° guerra o negli anni venti almeno che non presentino i fori per i fregi metallici o il nuovo fregio con fucili incrociati, d'altra parte esistono brigate non più riformate (in esempio il 141° e il 142°) o brigate che durarono solo pochi mesi in questi casi la rarità* è maggiore e il relativo prezzo potrebbe essere più elevato.
    Comunque la valutazione è molto variabile, sia per motivi geografici che affettivi (chi colleziona una determinata zona sarà* interessato a recuperare elmi di reggimenti che operarono in quella specifica zona a prescindere dalle condizioni).
    Diciamo che per raggiungere un compromesso giusto pur considerando questo un'elmo anni 20 è indubbio che fu utilizzato durante il I° conflitto mondiale per cui la valutazione potrebbe essere a metà* strada tra uno palesemente riutilizzato nel dopoguerra e uno in buone condizioni della I°.
    Poi la valutazione che il venditore fa è del tutto relativa, un 16 italiano negli USA ha sicuramente un' interesse di molto inferiore rispetto al nostro mercato nazionale, idem dicasi per la zona del triveneto dove il collezionismo di cimeli della grande guerra è molto più sentito rispetto ad altre aree nazionali. [ciao2][ciao2]
    Cerco "avidamente" copricapi italiani, soprattutto Alpini, ed austro-tedeschi fino al 1945 nonchè foto italiane e austriache della Zona Carnia, Alto Isonzo e occupazione austro tedesca del Friuli I° guerra mondiale, foto Alpini divisione Julia e occupazione tedesca Friuli fino al 1945.

  8. #8
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Oct 2005
    Località
    Veneto
    Messaggi
    69
    Condivido al 100% quanto da te espresso: è indubbio che il valore è relativo a chi lo vende, chi lo compra, in questo caso brigata (interessante la tua nota su Caporetto) e la sua zona di combattimento. Non si può mai dare un valore preciso, è che mi sono espresso male : volevo dire voto e non valore. Cioè non volevo fermarmi al suo valore economico ma al suo interesse collezionistico e soprattutto storico.

    Comunque preparo qualche foto fatta bene e la posto.
    Ciao []

  9. #9
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Località
    Friuli-Venezia Giulia
    Messaggi
    769
    Si Sterno , se il tutto è originale può andare bene lo stesso, con precisione non so le vicende della Volturno, ma solitamente i fregi con numeri alti sono abbastanza difficili da reperire perchè tali reggimenti furono formati abbastanza tardi e spesso smobilitati nel dopoguerra! [ff][ff]
    La Volturno nel maggio 16 su sul Pasubio, comunque si fece anche il carso e combatte sul fronte del Piave nel 18, per maggiori info tocca aspettare Mauro!
    Tutte le informazioni si possono trovare sui libri delle brigate dello SME!
    Cerco "avidamente" copricapi italiani, soprattutto Alpini, ed austro-tedeschi fino al 1945 nonchè foto italiane e austriache della Zona Carnia, Alto Isonzo e occupazione austro tedesca del Friuli I° guerra mondiale, foto Alpini divisione Julia e occupazione tedesca Friuli fino al 1945.

  10. #10
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Oct 2005
    Località
    Veneto
    Messaggi
    69
    Ciao, ho fatto delle foto migliori :



    Immagine:

    154,1*KB

    Un parere sul fregio ? Le altre foto più piccole :



    Immagine:

    41,67*KB

    Immagine:

    48,9*KB

    Immagine:

    43,22*KB

    Immagine:

    64,86*KB

    Immagine:

    58,76*KB

    [ciao2]

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato