Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 19

Discussione: M33 4 fori Partigiano

  1. #1
    Utente registrato L'avatar di piesse
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Toscana
    Messaggi
    3,700

    M33 4 fori Partigiano

    Ecco un altro argomento di discussione per quel che riguarda i nostri 33.
    Questo è un elmetto che alcuni già* conosceranno, poiché l'ho avuto in questi giorni da un amico forumista di WorldWar, ma che lui tempo fa l'aveva postato su un altro forum.

    Comunque veniamo a noi, o meglio a lui, l'elmetto.
    Si tratta di un M33 a 4 fori, più leggero di un normale 33 e costruito con un metallo decisamente più dolce; ne ho avuto prova in quanto una o due bozze che ho provato a ribattere leggermente con un piccolo martello e un pezzetto di legno sono quasi scomparse con facilità* e senza compromettere neanche la vernice; con un elmetto acciaioso non ci si riesce così facilmente.

    La particolarità* più interessante di questo pezzo sono i fregi fatti rigorosamente a mano, con qualcosa che poteva essere matita rossa, comunque resistente nel tempo, poiché a distanza di tanti anni ancora visibile e come consolidatosi; anche strofinando le scritte non si scompongono.

    La simbologia ci riporta ai giorni di fine aprile 45, giorni belli o brutti secondo i punti di vista, certo festanti per chi ha addobbato quest'elmetto: una grossa stella rossa, di disegno un po' approssimativo, ma evocatica; un "W i Garibaldini" e un "W 183^" che fanno pensare ad un componente della 183^ Brigata SAP Garibaldi, inquadrata nella VII Divisione Garibaldina, unità* partigiana operante nel settore Val D'Aosta-Piemonte-Lombardia.

    La 183^ in particolare in quei giorni si trovava nella zona Saronno-Cislago-Ceriano-Gerenzano e alcuni reparti di essa entrarono nella cittadina di Rovellasca (Como) fra il 24 e il 25 aprile.
    La maggior parte dei componenti di questa unità* erano originari di questa zona: ho consultato anche un elenco di caduti che lo conferma.

    Quest'elmetto proviene proprio da Rovellasca.

    Ma, particolare ancora più intrigante, sul retro dell'elmetto vi è un nome, o meglio una firma, scritta con inchistro nero, di stile antico, e ben leggibile: Balzaretti Celestino; nella cittadina di Rovellasca molte persone portano questo cognome, ancora oggi.
    Sto cominciando a contattrali, uno per uno.

    Chissà* che con questo indizio non si riesca a sapere qualcosa di più; ci sto provando, anzi, se qualcuno della zona volesse dare una mano.....[]

    scomparse tutte le foto

  2. #2
    Utente registrato L'avatar di H
    Data Registrazione
    Nov 2005
    Località
    Torino
    Messaggi
    1,157
    bell'elmetto ricco di storia,ti auguro di avere successo con le tue ricerche!


    ps

    ...e se tu trovassi il Sig.Celestino? Gli rendi l'elmetto?
    H/Haflinger

  3. #3
    Utente registrato L'avatar di piesse
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Toscana
    Messaggi
    3,700
    Citazione Originariamente Scritto da H

    bell'elmetto ricco di storia,ti auguro di avere successo con le tue ricerche!


    ps

    ...e se tu trovassi il Sig.Celestino? Gli rendi l'elmetto?
    La sensazione è che se l'elmetto è finito nelle mani di un vuotacantine o in un mercatino dell'usato, è perché il sig. Celestino nella migliore delle ipotesi non era più in grado di dire la sua e non ci fossero parenti stretti che volessero conservare qualcosa.
    La massima speranza è quella di trovare un (distratto) parente che si ricordi qualcosa di questo zio, o lontano cugino, "ah, sì, quello che aveva fatto la guerra....".....

  4. #4
    Utente registrato L'avatar di Blaster Twins
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Piemonte
    Messaggi
    24,090
    Secondo me sono state disegnate con un pastello a cera le iscrizioni e la stella sull'elmetto.
    A/F 505 PIR 82ND AIRBORNE DIVISION "ALL AMERICAN"
    H-MINUS
    ALL THE WAY!

    www.progetto900.com

  5. #5
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2006
    Messaggi
    37,658
    Forse non troverai il "legittimo" propietario,magari qualche nipote o figlio....buona caccia!

  6. #6
    Utente registrato L'avatar di franzroma
    Data Registrazione
    Jul 2007
    Località
    Marche
    Messaggi
    2,446
    mi devo proprio complimentare piesse per questo elmo...davvero molto affascinate e bellissimo e poi c'è da dire che sono abbastanza rari da trovare o per lo meno io ne ho visti pochi in circolazione, spero che la tua ricerca dia fruttuosa anche per reperire più informazioni sull'elmo e la sua storia. grazie per averlo condiviso
    francesco / nachtjager44 / franzroma

  7. #7
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2007
    Località
    Lazio
    Messaggi
    414
    Ciao Piero...
    ...intanto in bocca al lupo per le tue ricerche,spero portino ad
    un veloce risultato.
    Potrebbe pero' anche essere che l'elmo appartenesse originariamente
    al sig.Balzaretti che,con il suo elmo ha fatto il soldato o la guerra chissa dove e chissa quando,e che poi possa essere passato di mano ad un partigiano che non ha cancellato il nome del primo proprietario...
    Che ne pensi?
    Pochi sguardi nobili vedran l'aurora.

    Saluti
    Simone

  8. #8
    Utente registrato
    Data Registrazione
    May 2007
    Messaggi
    177
    Come ex-proprietario sono felice che sia finito nelle mani del buon piesse, certo io non l'ho mai lucidato e non l'avrei fatto!!![incazz][incazz][incazz]

    Sono contento di sapere che i bozzi si possono sistemare perchè ho un altro 4 fori che ha sofferto un pò!

    L'elmetto per chi lo conosce dal vivo, ha un sapore molto denso di storia, forse non tutti avete notato che vicino al 3 c'è incisa una falce e martello, certo senza il lucido si sarebbe notata dippiù![incazz]

    comunque aggiungo questa foto proveniente sempre dalla rete.



    Immagine:

    21,53*KB

    Saluti a tutti
    Andrea

  9. #9
    Utente registrato
    Data Registrazione
    May 2007
    Messaggi
    177
    aggiungo che sopra la stella c'è disegnata una corona sottosopra.

  10. #10
    Moderatore L'avatar di Gertro
    Data Registrazione
    Oct 2010
    Località
    Italia - Puglia
    Messaggi
    3,518

    Re: M33 4 fori Partigiano

    Ciao Piesse, come mai i petali sono verniciati? Se l'elmo ha una verniciatura di fabbrica, come sembra, questi petali a causa del montaggio con la pinza rivettatrice dovrebbero essere sbucciati. Il cerchione, infatti, completo di cuffia e soggolo veniva montato ad elmetto gia' verniciato. Il filmato di costruzione degli M33 di Firenze e' confermato, sostanzialmente, da quello che si riscontra anche sugli M33 postbellici con verniciatura di fabbrica. Il procedimento non e' cambiato nel dopoguerra e i petali anche nei postbellici nuovi di zecca sono sempre sbucciati. Questo mi fa sorgere dei sospetti sul tuo elmetto. Tu che dici? Ciao.

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •