Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 15

Discussione: M33 alpini

  1. #1
    Utente registrato L'avatar di swiss
    Data Registrazione
    Oct 2012
    Messaggi
    90

    M33 alpini

    Ciao posto le foto del mio 33 postbellico con fregio dell'ottavo reggimento alpini. L'elmo si presenta in verde oliva anni 60 con nessuna altra colorazione sottostante, gli aereatori sono del secondo tipo ma privi di scalino. Soggolo in pelle grigioverde e il guscio reca il timbro P149.
    L'elmetto è stato verniciato sia fuori che dentro a spruzzo, mentre il fregio è stato applicato a tampone. Non presenta nessun marchio sia sui reggisoggolo sia sulla cuffia, tanto meno sul soggolo.
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login



  2. #2
    Moderatore L'avatar di coloniale
    Data Registrazione
    Mar 2008
    Località
    Ducato di Parma - Emilia Romagna -
    Messaggi
    4,858
    uno dei più brutti fregi che abbia mai visto! davvero molto approssimativo ! da dove proviene l'elmo?
    ciao Nicola
    "coloniale"

    SUMMA AUDACIA ET VIRTUS!

  3. #3
    Utente registrato L'avatar di swiss
    Data Registrazione
    Oct 2012
    Messaggi
    90
    In effetti era la parte più "critica" dell'elmo. Comunque proviene dal noto sito d'aste

  4. #4
    Utente registrato L'avatar di adriano
    Data Registrazione
    Mar 2009
    Messaggi
    1,047
    Sinceramente, non ho mai visto un fregio post bellico realizzato a tampone (forse è una mia lacuna), questo sembra ottenuto "tamponando" del colore un po' denso attraverso una mascherina poco aderente alla superficie...

  5. #5
    Moderatore L'avatar di Paolo Marzetti
    Data Registrazione
    Nov 2005
    Località
    Italia-New Zealand
    Messaggi
    19,068
    Fregio strano davvero. Mai visto uno simile. Ad ogni modo potrebbe essere originale. PaoloM

  6. #6
    Utente registrato L'avatar di swiss
    Data Registrazione
    Oct 2012
    Messaggi
    90
    Marpo sono contento che una persona della tua esperienza dica che potrebbe essere originale. In effetti come dice Adriano di fregi a tampone post neanche io ne ho visti molti, il che mi aveva fatto storcere un po il naso quando lo vidi. In più l'elmetto è stato sverniciato a dovere è riverniciato in maniera impeccabile a spruzzo e non a pennello come spesso accade per i 33 postbellici. Tutto ciò a mio parere stonava con un fregio a tampone e nemmeno troppo curato. Però avevo anche alcune risposte a questi dubbi, ovviamente basate sui "se" e sui "ma", ma quando si tratta questi elmetti purtroppo penso che i "se" e i "ma" abbiano il loro peso visto il continuo rimaneggiamento che questi pezzi hanno subito nella loro lunga carriera. La prima risposta è stata che se si voleva falsificare il fregio visto che comunque ci si doveva procurare una mascherina artigianale allora non conveniva procurarsi anche una bomboletta spray e farlo a regola d'arte? Avrebbe suscitato meno perplessità, no?
    Secondo ho ipotizzato che l'elmetto potesse essere stato verniciato in arsenale o magazzino e successivamente distribuito al reparto che non avendo a disposizione mascherine ha fregiato l'elmo a tampone e il militare di leva addetto non ha proprio creato un'opera d'arte....
    Terzo è la solita frase che tante volte leggo sul forum: "coi 33 postbellici tutto può essere".
    Oltretutto è un elmetto di poche decine di euro, ed è vero che anche nei post iniziano a girare fregi falsi però non so se per tirare fuori questo "capolavoro" il gioco valesse la candela.
    Alla fine l'elmetto in generale si presenta bene ed omogeneo, nel senso che il fregio mi pare abbia la stessa patina del resto dell'elmo....
    Quindi proprio per il modo con cui è stato fatto il fregio mi ha convinto ad acquistarlo, parlando sempre di una spesa di poche decine di euro si intende.
    Ripeto le mie supposizioni si basano sui "se" e sui "ma" e sul fatto che a pelle il pezzo mi piace. Spero che con la vostra esperienza me le confermiate.
    Infine mi piace anche pensare nell'onestà delle persone.
    Marpo mi piacerebbe sapere se tu hai qualche motivo in particolare per cui pensi che il fregio potrebbe essere originale
    Grazie per i vostri interventi e le vostre opinioni. Ciao

  7. #7
    Utente registrato L'avatar di adriano
    Data Registrazione
    Mar 2009
    Messaggi
    1,047
    Per quel che può valere il mio modesto parere, io ho solo sottolineato che è la prima volta che vedo un fregio così realizzato, questo non significa che sia stato realizzato a posteriori , come tanti sul mercato usciti dai magazzini intonsi ed arricchiti con un fregio per renderli più appetibili, la presenza del numero nel tondino già lo qualifica (anche se anche alcuni venditori che frequentano il noto sito, particolarmente specializzati in elmetti 33, a volte offrono degli elmetti con fregio recante il numero, ma molto raramente e con numerazioni spesso incongruenti); osservando gli ingrandimenti, il fregio, per quanto brutto, ha una sua aura e le condizioni sembrano compatibili con lo stato della superficie dell'elmetto, sempre da questi ingrandimenti noto in certe aree una certa granulosità della vernice kaki, come se a questa fosse mischiato qualcosa, questo anche nella zona del fregio, puoi da una osservazione diretta accertare la natura di tali inclusioni?

    Il fatto che tu preferisca credere nell'onestà delle persone, ti fa onore ma purtroppo è proprio perché una gran quantità di elmetti usciti dai magazzini privi di fregio (abolito nel 1969) è stato massicciamente "arricchito" dai venditori con fregi realizzati per lo più con mascherine originali che adesso stiamo a chiederci se questo elmetto è originale o meno... e questo è avvenuto per renderli più interessanti e vendibili, non per la differenza di poche decine di Euro che se ne ricava ma piuttosto perchè di elmetti da rivendere ce n'è tonnellate e chi se ne comprerebbe più di uno o due se fossero tutti uguali? Altra cosa è collezionare tutti i fregi diversi che non ho censito ma sono decine e decine.... commercialmente il discorso funziona, non ti pare?...

  8. #8
    Moderatore L'avatar di Gertro
    Data Registrazione
    Oct 2010
    Località
    Italia - Puglia
    Messaggi
    3,519
    Non mi constano fregi a tampone per i 33 post ma solo per i bellici. Più che a tampone qui il fregio pare realizzato applicando grossolanamente vernice attraverso una brutta guida mobile. Mi pare che sul noto sito vi sia un altro 33 alpini con fregio analogo a questo. Una coincidenza? Non mi pare ci siano tracce del supporto portapenna.

  9. #9
    Moderatore L'avatar di Paolo Marzetti
    Data Registrazione
    Nov 2005
    Località
    Italia-New Zealand
    Messaggi
    19,068
    Citazione Originariamente Scritto da swiss Visualizza Messaggio
    ....
    Marpo mi piacerebbe sapere se tu hai qualche motivo in particolare per cui pensi che il fregio potrebbe essere originale
    .... Ciao
    No, non ho alcun motivo in particolare che mi fa pensare che tale fregio sia originale anche se obiettivamente mi vien da
    pensare, che un taroccatore anche principiante avrebbe senz'altro realizzato meglio tale fregio. Tutto qui. PaoloM

  10. #10
    Utente registrato L'avatar di swiss
    Data Registrazione
    Oct 2012
    Messaggi
    90
    Citazione Originariamente Scritto da adriano Visualizza Messaggio
    Per quel che può valere il mio modesto parere, io ho solo sottolineato che è la prima volta che vedo un fregio così realizzato, questo non significa che sia stato realizzato a posteriori , come tanti sul mercato usciti dai magazzini intonsi ed arricchiti con un fregio per renderli più appetibili, la presenza del numero nel tondino già lo qualifica (anche se anche alcuni venditori che frequentano il noto sito, particolarmente specializzati in elmetti 33, a volte offrono degli elmetti con fregio recante il numero, ma molto raramente e con numerazioni spesso incongruenti); osservando gli ingrandimenti, il fregio, per quanto brutto, ha una sua aura e le condizioni sembrano compatibili con lo stato della superficie dell'elmetto, sempre da questi ingrandimenti noto in certe aree una certa granulosità della vernice kaki, come se a questa fosse mischiato qualcosa, questo anche nella zona del fregio, puoi da una osservazione diretta accertare la natura di tali inclusioni?

    Il fatto che tu preferisca credere nell'onestà delle persone, ti fa onore ma purtroppo è proprio perché una gran quantità di elmetti usciti dai magazzini privi di fregio (abolito nel 1969) è stato massicciamente "arricchito" dai venditori con fregi realizzati per lo più con mascherine originali che adesso stiamo a chiederci se questo elmetto è originale o meno... e questo è avvenuto per renderli più interessanti e vendibili, non per la differenza di poche decine di Euro che se ne ricava ma piuttosto perchè di elmetti da rivendere ce n'è tonnellate e chi se ne comprerebbe più di uno o due se fossero tutti uguali? Altra cosa è collezionare tutti i fregi diversi che non ho censito ma sono decine e decine.... commercialmente il discorso funziona, non ti pare?...
    Ciao Adriano, per prima cosa il tuo non è un modesto parere ma per me è uno dei più autorevoli. Lungi da me il dire che tu abbia inteso con il tuo intervento che il fregio è stato fatto a posteriori. Il mio intervento era solo per spiegare il perché io ritengo che il fregio possa essere originale, visto che la discussione come è giusto che fosse si è instradata su di esso .
    Sono contento che anche tu veda la compatibilità delle condizioni fra elmo e fregio, significa che non mi sono sbagliato. Ho provato a controllare la granulosità della vernice e in effetti è come dici tu, nella zona inferiore del fregio (sui calci dei fucili e zona limitrofe) è un po rugosa, tipo quando affiora la ruggine.
    Per il resto non posso che essere d'accordo con te, ma questo mi ispira fiducia
    Ciao e grazie

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato