Risultati da 1 a 7 di 7

Discussione: M33 polizia .... con un passato ?

  1. #1
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Dec 2005
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    11

    M33 polizia .... con un passato ?

    Ciao a tutti!

    ho un '33 della Polizia, postbellico, ma che potrebbe avere una storia precedente.
    Ecco alcune foto:

    Immagine:

    99,73*KB

    il fregio (molto approssimativo):

    Immagine:

    113,62*KB

    la taglia (59) non è traforata ma è timbrata ad inchiostro blu vicino alla cucitura, alla sua sinistra in alto nella foto, a cavallo del bordo:

    Immagine:

    122,56*KB

    soggolo, imbottitura e rivetti interni:

    Immagine:

    111,01*KB

    Immagine:

    115,58*KB

    Immagine:

    96,88*KB

    Immagine:

    114,46*KB

    Immagine:

    113,13*KB

    Sul bordo interno ha incollata una etichetta di carta che riporta forse il nome di un Agente che lo aveva in dotazione o forse la ragione sociale di un commerciante (...????....)

    Immagine:

    107,74*KB

    e infine vari punti della verniciatura grigio scura, che dove è saltata via rivela come l'elmetto sia stato rivernciato almeno due volte: c'è un primo colore che mi sembra il grigioverde del REI, poi uno strato di grigio piu' scuro, e infine il colore "grigio Celere" attuale, in uno strato molto spesso.
    Dalle foto non si vede bene, ma c'è molta differenza tra le tre tonalità* di colore. Si vede meglio nell'ultima foto del bordo interno dove c'è un esempio del primo colore, quello originale.

    Immagine:

    104,99*KB

    Immagine:

    106,38*KB

    Immagine:

    102,31*KB

    E' possibile che sia un elmetto bellico del Regio Esercito ridipinto e riutilizzato dalla Polizia nel dopoguerra? Oppure la Polizia ha sempre avuto in dotazione il modello '33 anche prima del 1943 con suoi colori specifici e suoi fregi specifici ?(non parlo del periodo RSI, vedi elmetti già* postati in altra parte del Forum)

    Secondo voi varrebbe la pena di provare a grattare via la vernice attuale per scoprire cosa c'è sotto?

    A me piacerebbe anche tenerlo così come è: anche se fosse un elmetto bellico riutilizzato ha comunque una sua storia e una sua personalità* che non vorrei distruggere con un restauro "demolitivo".

    Voi che ne dite?

    Saluti.
    Giorgio
    Giorgione

  2. #2
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Nov 2005
    Località
    Umbria
    Messaggi
    991
    e' un elmetto bellico riutilizzato nel dopoguerra.vedo che la vernice postuma e' molto spessa(sono 2 mani),e poi si vede la vera colorazione ,quella del regio esercito.se hai buona manualita' e molta pazienza,puoi ritirare fuori un buon elmetto REI,sensa contare che magari ci possono essere degli stemmi di qualche corpo.visto che non lo avrai pagato troppo,io ci proverei,poi altri ti diranno il contrario,vedi tu.saluti

  3. #3
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2006
    Messaggi
    906
    io proverei a pulirlo utilizzando soda caustica ed acqua bollente,in passato ho avuto ottimi risultati su elmi di questo tipo,in genere con passate veloci e rapidi risciacqui si riesce a sciogliere lo strato più superficiale e a conservare le verniciature belliche ,magari prova in una piccola area,se vuoi ulteriori info sulla procedura fammi sapere.
    Non prendere la vita troppo sul serio.....comunque vada non ne uscirai vivo...

  4. #4
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2005
    Località
    Rovigo
    Messaggi
    2,821

    Re: M33 polizia .... con un passato ?

    a distanza di qualche anno, mi chiedo se quella rondella sull'ardiglione era prerogativa dei soli elmetti della Polizia...
    Il campo di fango di Rovigo, coi pali delle porte più alti del mondo,fatti apposta per farti prendere paura. (Marco Paolini)

  5. #5
    Utente registrato L'avatar di marpat
    Data Registrazione
    Jan 2010
    Località
    Palermo
    Messaggi
    154

    Re: M33 polizia .... con un passato ?

    Non credo sia prerogativa degli M33 PS. In un forum analogo ho postato un mio M33 con lo stesso fregio (il mio dipinto a sruzzo su mascherina). Appunto il mio non ha rondellina ed è appartenuto alla 2^ Celere del Corpo delle Guardie di PS. Di simile al tuo ha infatti un fogliettino di carta incollata sulla falda posteriore destra della calotta interna, con su riportato a penna il nome del suo proprietario. Il fogliettino in questione, in maniera quasi illeggibile, riporta ancora, a timbro blu, appunto questa scritta della 2^ Celere Corpo Guardie di PS. Dato il fregio, lo daterei nell'immediato dopoguerra. Dimenticavo, anche il mio riporta sotto la vernice grigio verde opaca, la colorazione bellica, ma non mi sogno nemmeno di riportarlo nelle sue condizioni di origine, se non fosse altro che colleziono appunto M33 della Polizia. Bell'elmetto, puoi fare una foto sui rivetti?

  6. #6
    Moderatore L'avatar di Gertro
    Data Registrazione
    Oct 2010
    Località
    Italia - Puglia
    Messaggi
    3,519

    Re: M33 polizia .... con un passato ?

    Citazione Originariamente Scritto da rarinantes1967
    Secondo voi varrebbe la pena di provare a grattare via la vernice attuale per scoprire cosa c'è sotto?
    Ciao, e' un bell'elmetto carico di storia e originale in tutte le sue componenti. Lascialo cosi'. Diversamente rovineresti tutto. Ciao.

  7. #7
    Utente registrato L'avatar di Div. Torino
    Data Registrazione
    Aug 2010
    Località
    Roma
    Messaggi
    143

    Re: M33 polizia .... con un passato ?

    Come ti è venuto faccelo sapere
    "FIDE AC VIRTUTE"
    FEDELTà ED VALORE

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •