Risultati da 1 a 6 di 6

Discussione: M33 varie epoche

  1. #1
    Utente registrato L'avatar di swiss
    Data Registrazione
    Oct 2012
    Messaggi
    90

    M33 varie epoche

    Ciao volevo mostrarvi questo 33 che mi sembra abbia affrontato tutte le epoche in cui questo glorioso elmo è stato in uso. Infatti l'elmetto presenta i rivetti di primo tipo che fanno pensare al periodo prebellico. Il feltro, il soggolo in cuoio e la cuffia mi sembrano in linea con tale periodo e con quello bellico. L'interno del guscio invece è verniciato in kaky anni 50, mentre l'esterno è verniciato in verde scuro tipo quello degli anni 70/80, però quasi lucido (ignoro se gli sia stato dato un trasparente semilucido o se è proprio così la vernice). Sotto questa colorazione si intravede anche sulla parte esterna tracce di kaki anni 50 e verde oliva anni 60. L'elmetto è marchiato B199
    Vorrei sapere se anche voi concordate con la mia analisi e se avete già riscontrato su altri 33 questo tipo di verde semilucido. Inoltre vi chiedo cosa potrebbero essere quelle tracce di vernice nera che si vedono sugli anelli e sulle piastrine reggisoggolo.
    Vi ringrazio anticipatamente per le vostre risposte
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    Cerco quello che non ho trovato!!

  2. #2
    Moderatore L'avatar di Gertro
    Data Registrazione
    Oct 2010
    Località
    Italia - Puglia
    Messaggi
    3,519
    Ciao, l'elmo e' in livrea oliva anni 60 ed e' un assemblato di caserma. Sono stati usati vecchi rivetti primo tipo (petali rugginosi) per montare una scheletratura bellica ancora in buone condizioni completa di cuffia. La scheletratura a sua volta risulta "composita" perche' assemblata a lamelle di altra provenienza (tracce di colore nero e cachi sulle lamelle e anche sugli anelli). Non e' una novita' perche' anche i cerchioni o meglio scheletrature venivano assemblate all'occorrenza per sostituire parti danneggiate. Dopo il montaggio l'elmo fu riverniciato solo esternamente con quel colore oliva lucido fatto in caserma. Evidentemente la livrea esterna si era molto rovinata. Curiosa la circostanza che si e' tentato di riprodurre la stessa livrea oliva che aveva l'elmo soltanto che si e' usato un colore lucido. Ho riscontrato 33 verniciati con vernice lucida e semilucida e in genere si tratta di vernice verde scuro data a pennello. Raramente ho riscontrato una verniciatura a spruzzo. Erano lavori di restauro fatti nelle caserme con i colori che si avevano a disposizione. Lo stato della livrea lucida e l'assenza di patina suggerisce un restauro fatto a ridosso della dismissione dei 33. Ciao.

  3. #3
    Utente registrato L'avatar di swiss
    Data Registrazione
    Oct 2012
    Messaggi
    90
    Ciao Gertro, grazie della risposta. In effetti confrontandolo con un altro esemplare di mia proprietà in verde Nato non mi sembrava dello stesso colore ma neanche propriamente un'oliva anni 60, non sapevo come classificare questa livrea. Non avevo pensato ad un colore di caserma. Inoltre mi traeva un po in inganno il fattore lucido. Pensavo che nelle caserme si sarebbe fatto di tutto per rendere meno evidente l'elmetto. Forse, come dici tu è stato un lavoro eseguito negli ultimi anni di servizio del 33 e il problema non si poneva più, visto l'adozione dei telini mimetici ormai quasi dappertutto. Penso anch'io che la vernice precedente era molto usurata, infatti si notano i segni di molti graffi specie nella parte anteriore. Ho notato che anche i rivetti hanno della vernice sottostante nera. Un bel mix non c'è che dire che però a mio avviso ha il suo fascino, proprio perché gli fa coprire l'intera carriera del modello 33 da quando è entrato in servizio a quando è andato in pensione. Sei d'accordo con me?
    Volevo chiederti inoltre se hai notizie riguardo al codice B199, è stato riscontrato su esemplari bellici?
    Ciao
    Cerco quello che non ho trovato!!

  4. #4
    Moderatore L'avatar di Gertro
    Data Registrazione
    Oct 2010
    Località
    Italia - Puglia
    Messaggi
    3,519
    Citazione Originariamente Scritto da swiss Visualizza Messaggio
    Ciao Gertro, grazie della risposta. In effetti confrontandolo con un altro esemplare di mia proprietà in verde Nato non mi sembrava dello stesso colore ma neanche propriamente un'oliva anni 60, non sapevo come classificare questa livrea. Non avevo pensato ad un colore di caserma. Inoltre mi traeva un po in inganno il fattore lucido. Pensavo che nelle caserme si sarebbe fatto di tutto per rendere meno evidente l'elmetto. Forse, come dici tu è stato un lavoro eseguito negli ultimi anni di servizio del 33 e il problema non si poneva più, visto l'adozione dei telini mimetici ormai quasi dappertutto. Penso anch'io che la vernice precedente era molto usurata, infatti si notano i segni di molti graffi specie nella parte anteriore. Ho notato che anche i rivetti hanno della vernice sottostante nera. Un bel mix non c'è che dire che però a mio avviso ha il suo fascino, proprio perché gli fa coprire l'intera carriera del modello 33 da quando è entrato in servizio a quando è andato in pensione. Sei d'accordo con me?
    Volevo chiederti inoltre se hai notizie riguardo al codice B199, è stato riscontrato su esemplari bellici?
    Ciao
    In caserma si usava quello che si aveva, spesso ricorrendo anche a soluzioni estreme (talvolta ho riscontrato 33 in una riverniciatura verdina semilucida). Nelle caserme i 33 erano usati per le esercitazioni quindi non si poneva molto il problema dell'effetto mimetico della verniciatura dell'elmo. L'importante era avere elmetti decenti. La verniciatura in caserma spesso era rozza sia se data con il compressore che a pennello (abbondavano colature e segni delle pennellate), questo perche' era affidata a militari di truppa spesso senza neanche esperienza nella verniciatura. Nel tuo caso la verniciatura e' uniforme e direi quasi perfetta e priva di patina. I 33 riverniciati con vernici semilucide e lucide che ho riscontrato avevano sempre patine dovute all'uso. Evidentemente il tuo e' un elmo fortunato perche' e' stato ben conservato. Per quanto riguarda il codice sono convinto che tutti i gusci in circolazione siano stati prodotti in epoca prebellica e bellica e poi riutilizzati con gli opportuni ricondizionamenti nel dopoguerra. Probabilmente in epoca postbellica sono stati prodotti solo gli accessori (scheletrature, cuffie, soggoli, rivetti) oltre a un limitato numero di gusci dalle caratteristiche particolari. Ciao.

  5. #5
    Utente registrato L'avatar di swiss
    Data Registrazione
    Oct 2012
    Messaggi
    90
    Ti do perfettamente ragione, più colleziono i 33 e più mi sto rendendo conto che è difficile trovarne uno uguale all'altro, anche della stessa epoca....sembrano fatti a mano e non in serie! Ed in effetti è come se lo fossero visto tutti i rimontaggi e "manomissioni" subite negli anni.
    Trovo interessante la tua convinzione sui gusci di probabile produzione prebellica e bellica, chissà se un giorno si riuscirà a fare chiarezza su questo argomento, comunque potrebbe essere così. Il problema è che neanche siamo sicuri di quali fossero i produttori dei 33, escluso per il codice B e forse P, se no basterebbe chiedere a loro....
    Grazie e ciao
    Cerco quello che non ho trovato!!

  6. #6
    Moderatore L'avatar di Gertro
    Data Registrazione
    Oct 2010
    Località
    Italia - Puglia
    Messaggi
    3,519
    Citazione Originariamente Scritto da swiss Visualizza Messaggio
    ....sembrano fatti a mano e non in serie!
    Hai davvero usato una bella definizione, mi piace molto ed e' proprio adatta per i 33. Ciao.

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato