Pagina 5 di 7 PrimaPrima ... 34567 UltimaUltima
Risultati da 41 a 50 di 67

Discussione: M35 LUFTWAFFE SD CAMO "FORTUNATO"

  1. #41
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Nov 2007
    Località
    Bologna
    Messaggi
    7,022

    Re: M35 LUFTWAFFE SD CAMO "FORTUNATO"

    Citazione Originariamente Scritto da Skrewdriver

    Non chiedevo se qualcuno fosse in grado di colpirlo , spero tu non mi prenda per idiota , chiedevo la capacità* necessaria per ottenere un risultato di questa tipologia senza dover buttar via un elmo che sicuramente , a detta di qualcuno , costa come un monodecal herr ...
    Basta allenarsi per dei mesi al poligono e tutti possono raggiungere quel risultato, non è nulla di impossibile.

  2. #42
    Utente registrato L'avatar di Andrea58
    Data Registrazione
    Mar 2008
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    10,266

    Re: M35 LUFTWAFFE SD CAMO "FORTUNATO"

    Il dubbio te lo risolverò io a breve, a Piacenza ho comprato tre 33 per le prove ed appena riesco a fare la cosa con un minimo di scientificità* vi farò sapere i risultati. Ti anticipo che lo scopo non è dare ragione o torto ad una fazione, anche perchè non me ne frega niente, ma capire io per primo alcune cose. Hanno postato anche un elmo con due segni ravvicinati ed io che sparo da "qualche" anno anche se male e sono una carogna di mio ho seri dubbi in particolare sul "biforo" per tutta una serie di problematiche meccaniche che non starò a spiegare. Per dirne solo alcune è più difficile non forarlo che forarlo, bisogna differenziare tra elmetto calzato ed elmetto appoggiato, calcolare le angolazioni ed utilizzare calibri compatibili con quelli bellici e con le stesse prestazioni. E' abissale la differenza tra un comune 9 ed un italico 9m38 sicuramente più cattivo.
    Da te avrei bisogno di un dato utile, lo spessore dell'elmetto. Puoi calcolarlo facilmente prendendo con un calibro lo spessore della falda e dividendolo per 2 così posso approntare dei provini di acciaio per i primi test.
    Homo homini lupus. Draco dormiens nunquam titillandus
    lo spirito di Cesare, vagante in cerca di vendetta, con al suo fianco Ate uscita infocata dall'inferno, entro questi confini con voce di monarca griderà "Sterminio", e scioglierà i mastini della guerra, così che questa infame impresa ammorberà la terra col puzzo delle carogne umane gementi per la sepoltura.

  3. #43
    Utente registrato L'avatar di piesse
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Toscana
    Messaggi
    3,700

    Re: M35 LUFTWAFFE SD CAMO "FORTUNATO"

    Caro Andrea / Skrewdriver

    prima di tutto non credo di avere il piacere di conoscerti personalmente, e quindi neppure tu me, per cui non gradisco affatto le tue neanche velate insinuazioni su di me.

    Qui si parla di elmetti e non di cosa noi siamo o gli altri presumono che siamo.

    Se io affermo che di questo elmetto non me ne ricordavo è così, e non permetto né a te né a chicchessia di affermare il contrario.

    Non me ne ricordavo perché quando l'ho visto non mi ha fatto una buona impressione e quindi l'ho guardato distrattamente e cancellato dalla memoria.

    In quanto al fatto che io possa avere interessi privati, caro mio, sei proprio fuori strada.

    Se vogliamo essere chiari il venditore che ti ha ceduto questo pezzo (del quale taccio il nome perché lui è un professionista e deve viverci, con questo commercio, mentre noi siamo solamente gente che gioca con questi ferracci) mi ha telefonato, visto che è un amico e ci sentiamo spesso, spero non sia vietato o poco etico, diciamo piuttosto incazzato chiedendo spiegazioni delle mie affermazioni.

    Ci siamo chiariti naturalmente, perché tra persone oneste, in buona fede e intelligenti non è difficile.

    Anche Giovanni / Rigo, anch'esso un buon amico, il quale era rimasto un po' male, visto che è lui che precedentemente ha avuto per le mani questo pezzo, divenuto poi come normale oggetto di compravendita.
    Anche con lui ci siamo sentiti, cosa non insolita, perché per fortuna anche in questo settore, fatto spesso di invidie e gelosie, nascono rapporti di stima, rispetto e amicizia.

    In quanto al saluto "en passant" a Werter, anche con lui c'è un ottimo rapporto, è una bella persona e un esperto di elmetti, almeno in alcuni settori, ovviamente mi fa piacere che ogni tanto si decida a fare una capatina anche sulle nostre pagine.

    Perché queste telefonate? proprio per evidenziare che in quello che si esprime non vi è da parte mia mai niente di personale, ma solo la mia personale opinione sui vari pezzi, e un po' anche perché conoscendo queste persone sono pressoché certo della loro buona fede e che anch'essi siano più vittime che colpevoli.

    Visto che qualcuno ha deciso di affidarmi un compito su World War, nell'interesse di TUTTI gli utenti, anche di quelli meno esperti che cercano di capire qualcosa in previsione di procedere magari ai loro primi sudati acquisti, per quanto è la mia modesta esperienza cerco di farlo, con la massima sincerità* ma anche umiltà*.

    I risultati fino ad oggi sono ampiamente positivi, il mio operato è spesso apprezzato e tanto mi basta per avere la convinzione di operare correttamente.

    Non sono certo le parole velenose di un Utente come tanti, tra l'altro fino ad oggi a me assolutamente sconosciuto, a togliermi il sonno.

    Pertanto la mia non è una "escusatio non petita" ma soltanto una risposta indiretta agli amici che sono rimasti un po' male, non certo a Te, che, ripeto non ho il piacere di conoscere a livello personale e con il quale non ho assolutamente niente di cui scusarmi.
    Anzi ho il sacrosanto diritto di non gradire affatto la tua ironia fin dalla prima delle tue repliche, ma sulle quali ho soprasseduto non ritenendo importante replicare con lo stesso tono, perché ciò non serve al fine primario di queste pagine, che è quello di disquisire su oggetti, e niente altro.

    Il fatto che tu abbia postato tante foto e dettagliate mi dice solo che tu sei convinto del tuo acquisto; quando mai ho parlato di coda di paglia?
    Sai quante volte io ho postato decine di foto tutto convinto dei miei acquisti, per poi rendermi conto di aver preso una cantonata?

    Sbagliare in questo settore è assai facile, ma non compromette l'onore personale o la credibilità* di un uomo; è solo un danno al proprio portafoglio, ma del resto le esperienze che insegnano di più sono quelle che passano sulla nostra pelle e ci bruciano.

    Su quello che questo pezzo è resto pressoché totalmente della mia idea; con ciò, sempre in nome dell'umiltà* di cui ho parlato prima, ripeto ancora una volta che è solamente la MIA opinione; qui ci sono molti appassionati e esperti di questi oggetti, ognuno può farsi l'idea che crede, però per i meno esperti cerco di suggerire i particolari ai quali prestare attenzione, e non lasciarsi incantare (come è spesso successo anche a me) da un aspetto accattivante di un oggetto.

    Anche perché, tanto per chiarire, un guscio anche bidecal LW in mediocri condizioni come pare essere questo, sotto la vernice mimetica, può valere al massimo 300 euro, un interno se pur autentico recuperato intorno a 100, 70/80 un soggolo; aggiungete un po' di vernice e se volete il costo di una cartuccia, penso che con 500 euro ci stiamo comodamente dentro, un paio d'ore di tempo, e si triplica il prezzo.
    Del resto non si può pensare di "fare" un elmetto del genere non partendo almeno da un guscio "buono" e non usando componenti originali.

    Purtroppo non tutti vedono il collezionismo in maniera "romantica", ovvero non "rovinerebbero" mai un elmetto autentico; per molti ogni volta che un pezzo capita per le mani, nelle loro pupille appare il simbolo del dollaro, o dell'euro se volete, e la mente si mette in moto per moltiplicare questi dollari / euri.

    Poi ognuno giudichi con la propria testa.

  4. #44
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Apr 2005
    Località
    Veneto
    Messaggi
    1,790

    Re: M35 LUFTWAFFE SD CAMO "FORTUNATO"

    Se vogliamo rincarare la dose credo, una mia convinzione naturalmente, che il bozzo frontale sia stato fatto per "distrarre" l'attenzione di chi doveva metter mano al portafoglio.

  5. #45
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2008
    Messaggi
    1,906

    Re: M35 LUFTWAFFE SD CAMO "FORTUNATO"

    Ciao, ho letto tuttto il topic, che ritengo molto interessante....
    non posso dare un mio giudizio nè sull'elmetto, nè sul colpo sparato non mi ritengo all'altezza.
    Volevo fare i miei complimenti, senza entrare nel merito se ha ragione o meno non essendone appunto all'altezza, all'utente Piesse per la sua coerenza.
    Mi ritorna in mente il topic aperto da Picone, che sinceramente a me personalmente era risultato molto spiritoso, dove si illustrava che spesso ci si concentra di più su chi possiede, presenta il pezzo, più che sul pezzo in sè stesso, cosa che è stata fatta notare in privata sede appunto all'utente che però, coerentemente, non ha cambiato la propria opinione.
    Succede spesso nei forum, come nella vita privata che le amicizie, le simpatie e non ultimo, ma non è questo il caso, il portafoglio, condizionino e pilotino i giudizi.
    Poi come in molti casi, chiaramente ognuno è libero di rimanere sulle proprie convinzioni e solo
    se sapesse parlare l'elmetto sapremo la verità* assoluta, rimane comunque un topic molto più interessante di molti con elmetti senza dubbi.
    Ciao

  6. #46
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Sep 2009
    Messaggi
    47

    Re: M35 LUFTWAFFE SD CAMO "FORTUNATO"

    Mi spiace che la discussione abbia preso una piega che non c'entra nulla con quello per cui è cominciata.
    Premetto che conosco molto bene Piero che considero un'ottima persona ed amico quindi quindi alcune insinuazioni espresse su di lui non le ritengo corrette.
    Per quanto riguarda l'elmo continuo ad affermare che a mio avviso non ha nulla da invidiare ad altri se non il fatto della cuffia che è stata rimessa.
    Non penso che sotto il mimetismo vi sia comunque un elmo mediocre visto che la vernice appare presente per quasi tutta la totalità* dell'elmo.
    Quindi la differenza di prezzo così elevata precedentemente espressa non mi sembra corretta.
    Anche il commerciante al quale lo cedetti a suo tempo non è uno sprovveduto nel settore quindi mi sento più che tranquillo a riguardo del pezzo.
    Poi che piaccia o no questi sono altre cose...............
    L'unica cosa che mi ha lasciato un pò perplesso è il fatto che inizialmente sia stato bocciato in tutte le sue forme dal mimetismo fino ad arrivare al liner..............e ciò per me è stato un pò troppo azzardato.
    Comunque se al nuovo proprietario l'elmo fosse caduto di credibilità* non ho nessun problema a riprendermelo dentro magari facendo un cambio con un altro dei camo che possiedo.
    Spero inoltre che questa interessante discussione continui in maniera civile e corretta.
    Un saluto Giovanni

  7. #47
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Sep 2009
    Messaggi
    47

    Re: M35 LUFTWAFFE SD CAMO "FORTUNATO"

    Citazione Originariamente Scritto da norby73
    Se vogliamo rincarare la dose credo, una mia convinzione naturalmente, che il bozzo frontale sia stato fatto per "distrarre" l'attenzione di chi doveva metter mano al portafoglio.
    Continuo a non capire perchè si continua a credere che un colpo su di un elmo ne faccia aumentare il valore quando in realtà* è l'esatto contrario.
    Ciao RIGO

  8. #48
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2005
    Località
    Rovigo
    Messaggi
    2,821

    Re: M35 LUFTWAFFE SD CAMO "FORTUNATO"

    Citazione Originariamente Scritto da rigo73
    Citazione Originariamente Scritto da norby73
    Se vogliamo rincarare la dose credo, una mia convinzione naturalmente, che il bozzo frontale sia stato fatto per "distrarre" l'attenzione di chi doveva metter mano al portafoglio.
    Continuo a non capire perchè si continua a credere che un colpo su di un elmo ne faccia aumentare il valore quando in realtà* è l'esatto contrario.
    Ciao RIGO
    Penso che in questo caso, Norby intendesse dire che il bozzo è stato causato per distrarre da una corretta visione del pezzo e non del prezzo. Credo..

    Ma una cronistoria dei proprietari di questo elmetto è fattibile?
    Il campo di fango di Rovigo, coi pali delle porte più alti del mondo,fatti apposta per farti prendere paura. (Marco Paolini)

  9. #49
    Moderatore L'avatar di Paolo Marzetti
    Data Registrazione
    Nov 2005
    Località
    Italia-New Zealand
    Messaggi
    19,075

    Re: M35 LUFTWAFFE SD CAMO "FORTUNATO"

    Sono stato sollecitato ad intervenire su questo argomento, ma sicuramente deludero' qualcuno: io se non vedo dal vero in genere, non mi sento di esprimere giudizi definitivi, infatti ho visto che ci si accalora piu' del dovuto. Come co-moderatore di questo topic, chiedo a chi si accalora di stare calmo.Qui non e' questione di vita o di morte e siccome sono state espresse obiezioni piu' che legittime su questo pezzo (non entro nel merito balistico perché non e' il mio campo),penso di avere lo stesso diritto di non esprimermi, sino a quando, magari a Ferrara,non avro' l'occasione di vedere il pezzo dal vivo, oppure mai, se non vedro' il pezzo.Raccomando tutti, di rimanere nei limiti accettabili di una discussione pacata. PaoloM

  10. #50
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Feb 2007
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    609

    Re: M35 LUFTWAFFE SD CAMO "FORTUNATO"

    carino l'elmo a suo tempo mi fu' proposto ma non potei permettermelo

Pagina 5 di 7 PrimaPrima ... 34567 UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato