Pagina 2 di 4 PrimaPrima 1234 UltimaUltima
Risultati da 11 a 20 di 37

Discussione: m40 camo

  1. #11
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jan 2008
    Località
    Emilia Romagna (MO)
    Messaggi
    530
    Voglio precisare che ho iniziato a collezionare elmetti da un anno e ho ancora molto da imparare e' che le immagini che mi aveva mandato erano convincenti e mi sono fatto fregare dalla fame di elmetti e purtroppo al giorno d oggi conviene avere un occhio chirurgico.grazie ancora dei consigli ho imparato comunque una lezione non mi fidero' piu'dell'asta maledetta e dire che l avevo pure persa azzzzzzzzzz!

  2. #12
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2006
    Messaggi
    37,658
    Marv,vieni a Ferrara?Se si,portati dietro l'elmo che lo studiamo assieme,io sono più neofita di te,credimi....Mi scuso con il moderatore per l'OT!

  3. #13
    Utente registrato L'avatar di franzroma
    Data Registrazione
    Jul 2007
    Località
    Marche
    Messaggi
    2,446
    si, Mulon ha ragione, ti meriti davvero una applauso!!!poi ti voglio dire che il problema non è l'asta in se o il sito d'aste perchè io ho comprato buoni pezzi ed ottimi prezzi li,come moltissimi di noi penso, il vero tranello è la valutazione del pezzo dalle foto e del venditore, che in italia e sempre molto difficile perchè il mercato e pieno di furbi e pezzi falsi a tonnellate, comuqnue tieni d'uso e vedrai che presto arrivera un bel pezzo buono, magari anche con l'aiuto di noi del forum!!!
    francesco / nachtjager44 / franzroma

  4. #14
    Utente registrato L'avatar di piesse
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Toscana
    Messaggi
    3,700
    Salve Marv e benvenuto.
    Anche a me questo elmetto non convince, per le ragioni che sono già* state espresse.

    Riguardo al discorso "aste su internet", beh, capita di acquistare dei buoni pezzi, e talvolta anche a prezzo equo o anche un po' basso.
    Ma le storie non andrebbero mai lette, è tutta roba di Bastone, Colleville, Cassino, ecc. ecc.
    Anche gli oggetti buoni, in sessanta e passa anni sai quante mani hanno passato, e chi se lo ricorda più, nella stragrande maggioranza dei casi, da dove vengono!!

    Fidati del tuo occhio, e non dei discorsi più o meno in buona fede; poi, per carità*, la fregatura la si può prendere sempre, però col tempo sempre meno probabile.

    Tornando a questo elmetto, direi che l'interno, perlomeno la pelle, è senz'altro una replica, neanche ben fatta.
    Il filo di ferro effettivamente molto incoerente, il pseudo zimmerit anche se effettivamente non è fatto male, manca appunto di una usura realistica, ma ha soltanto zone di usura "costruita".
    Forse, dico forse, la verniciatura sottostante al mimetismo può essere originale, così come all'interno del guscio.

    Riassumendo, credo fosse un guscio in discrete condizioni, "abbellito" col mimetismo e corredato di repliche per l'interno e i rivetti.

    Come suggerito da Mulon (che non è mai OT []), un esame dal vero alla prossima Fiera potrebbe essere utile.

  5. #15
    Banned
    Data Registrazione
    Sep 2007
    Messaggi
    759
    La colorazione e la consistenza della vernice non sono affatto malvagie; sono in circolazione apposite vernici.La pelle interna non mi piace per niente.A suo vantaggio va il fatto che sia stato utilizzato un guscio che mi sembra buono a differenza di noti falsi in cui sono usati gusci di scavo oppure completamente sverniciati oppure riutilizzati in ogni dove.Il cerchio e i rivetti mi sembrano buoni.Certo è che per valutare mimetici normandia ci vuole oltre ai libri anche esperienza diretta che purtroppo su tali oggetti è veramente difficile ottenere,a meno che si vada in un museo o a casa di pochi eletti.E' per questo che non ne ho ancora comprato uno;non dormirei tranquillo comprandolo su e...y o su noti siti di militaria; sembra che nel mondo tutti abbiano da vendere camo normandia e a che prezzi.Sono sempre fatti salvi i colpi di fortuna, purtoppo sempre più rari []

  6. #16
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jan 2008
    Località
    Emilia Romagna (MO)
    Messaggi
    530
    ok faro' in modo di portare questo scomodo ferraccio in fiera cosi'valutiamo.purtroppo ho conosciuto questo forum per caso inserendo elmetto tedeco nel motore di ricerca e sono rimasto sorpreso dai vostri precisi consigli(siete proprio bravi) ma purtroppo l'elmo lo avevo gia' comprato infine mi sorgono dubbi anche sul guscio dato che la stampa q64 si vede anche all'esterno del guscio e sembra che l'artista in questiona abbia tolto la sbavatura ,con un "frullino"o piccolo flessibile, data probabilmente dall uso di un utensile per falsificare la scritta provvedero'ad inserire una immagine piu' dettagliata

  7. #17
    Collaboratore
    Data Registrazione
    Dec 2007
    Località
    Territorio Libero di Trieste
    Messaggi
    2,043
    Ciao Marv,se ti può essere di consolazione sappi che pur collezionando più tempo di te militaria tedesca,mi son preso un bidone per un biscudo preso a cambi con un mio amico che l'aveva preso sullo stesso sito,tra l'altro mi ricordo di aver visto il tuo "camo";colore e decal falsi ma son già* corso ai ripari.Consiglio:evitare di prendere elmi sulle aste a meno che non ci sia una garanzia certa,o perlomeno documentarsi prima magari con l'aiuto del forum,quà* c'è tanta brava gente.Ancora saluti,Alan.[]
    Ciao,Alan.

  8. #18
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jan 2008
    Località
    Toscana
    Messaggi
    25
    ciao marv,
    innanzitutto un benvenuto anche da parte mia,
    prendila con filosofia,anche se può far girare le scatole prendere una fregatura,comunque è un elmetto fatto ad arte e non tanto facile da riconoscere,specialmente per quanto riguarda il mimetismo,il filo di ferro è più semplice da giudicare.io personalmente ho visto elmetti ben più falsi di questo spacciati per buoni e tanta brava gente che comprava ed erano anche orgogliosi del loro acquisto(gente reputata anche esperta),poi se l'elmetto è buono si riconosce con il tempo,ma bisogna stare molto con gli occhi aperti,perchè prendere un bidone è molto più facile di quello che si pensi,chi li produce è sempre un passo avanti agli altri.se possibile giudica sempre con la tua testa senza stare ad ascoltare troppi discorsi,almeno per me vale l'oggetto e non il luogo del ritrovamento,hai cominciato con il piede giusto,ci vuole anche umiltà* a chiedere a chi ti può dare dei consigli e vedrai che in questo forum troverai tante persone disposte ad aiutarti,comunque l'altro elmetto che hai postato non è affatto male.

  9. #19
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Sep 2007
    Località
    Lazio
    Messaggi
    1,517
    Meditiamo gente....................meditiamo!!!!![^][^]
    Mario

  10. #20
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jan 2008
    Località
    Emilia Romagna (MO)
    Messaggi
    530
    ecco qui i particoli che avete chiesto anche se ormai sappiamo di cosa si tratta ma e' meglio dare prove chiare cosi' altri neofiti come me potranno imparare!

    Immagine:

    132,14*KB

    Immagine:

    148,08*KB

    Immagine:

    145,47*KBed ecco quello che secondo me e' l'arma del delitto non so se si vede ma ci sono tracce di lavorazione precisamente sopra il simbolo q64 secondo voi puo' essere una prova che il guscio sia un falso?


    Immagine:

    165,85*KB
    Immagine:

    143,01*KB

    Immagine:

    136,02*KB

Pagina 2 di 4 PrimaPrima 1234 UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato