Pagina 1 di 3 123 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 25

Discussione: m40 con rete mimetica

  1. #1
    Guest

    m40 con rete mimetica

    come primo elmetto postato inserisco l' ultimo arrivato in collezione. è un semplice ma genuino ritrovamento nostrano. scusate la qualità* delle foto, dal vivo rende molto di più!
    Immagine:

    10,45*KB

    Immagine:

    10,17*KB

    Immagine:

    12,85*KB

    Immagine:

    8,9*KB

    Immagine:

    12,23*KB

    Immagine:

    11,28*KB

    Immagine:

    12,53*KB

    Immagine:

    10,06*KB

  2. #2
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2006
    Messaggi
    37,658
    Da queste foto "lontane" mi piace,sembra tutto in regola.Puoi postare qualche foto in dettaglio?Soprattutto a livello dei fermi della rete sulla falda nella parte interna?
    Lentezza permettendo[V]

  3. #3
    Guest
    sono contento che ti piaccia mulon!la fotocamera era in prestito, questa è l' ultima che ho!ma la grandezza delle foto postate da cosa dipende?
    p.s. mi sa che me ne dovrò comprare una....

    Immagine:

    12,38*KB

  4. #4
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2006
    Messaggi
    37,658
    Fare delle buone foto è fondamentale per avere una disamina il più possibile corretta,soprattutto davanti a pezzi particolari come questo,in quanto gli elmi con le reti sono molto falsificati.
    Dalle foto che hai fatto non si può trarre una conclusione definitiva,almeno non io,per questo ci vuole qualche occhio esperto,fermo restando che un elmo visto dal vivo è sempre meglio che in foto,a meno di falsi palesi....
    Detto questo,quando ti procurari una digitale impostala in modo che le immagini che farai abbiano una grandezza di 800x600,in modo che siano grandi abbastanza da far vedere i dettagli e che sianio soprattutto supportate dal server di WW.
    Poi,servono foto dei dettagli,da ottenere con la funzione macro,funzione che oramai ogni digitale ha.
    La funzione macro serve per mettere a fuoco dettagli fondamentali certe vole.
    Per cui,appena puoi,fai le foto che ti ho chiesto poco sopra,torneranno molto utili.Almeno per me,che sono neofita.
    Chiaro che ad un occhio preparato l'eventuale tarocco non sfugge,ma non è il mio caso.

  5. #5
    Utente registrato L'avatar di franzroma
    Data Registrazione
    Jul 2007
    Località
    Marche
    Messaggi
    2,446
    dalle foto non sembra male, però è difficile da giudicare con foto cosi piccole, il wire sembra li da molto, peccato che il guscio sia quasi del tutto rugginoso al contratio della falda interna!!!cmq promette bene!

    ciao e grazie di averlo postato
    francesco / nachtjager44 / franzroma

  6. #6
    Guest
    grazie dei consigli mulon, provvederò in fretta!
    franzroma quella che dalle(brutte) foto sembra ruggine in realtà* è una patina di sporco che ho già* provveduto a pulire. il guscio esternamente non ha ruggine ma neanche vernice. grazie a te per averlo commentato!
    [ciao2] marco

  7. #7
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2006
    Messaggi
    37,658
    foto sembra ruggine in realtà* è una patina di sporco che ho già* provveduto a pulire

    Nooooooooooooooooooooooooooooo!
    [:142][:142][:142][:142][:142]

    Io l'avrei lasciato come l'hai trovato...hai una foto del "prima"?

  8. #8
    Utente registrato L'avatar di piesse
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Toscana
    Messaggi
    3,700
    Mah, io da queste foto non riesco a esprimere pareri precisi.

    Do le mie impressioni a pelle.

    Ritengo non sia possibile che non abbia né ruggine né vernice, se non ha ruggine significa che c'è ancora vernice, anche se col tempo virata e sembra diventata tutt'uno col guscio, oppure qualche protettivo/convertitore applicati.
    La rete sinceramente mi sembra un po' troppo in buone condizioni.

    Non so, nell'insieme non mi piace troppo: fosse un elmetto di scavo la rete dovrebbe essere in condizioni molto peggiori, fosse un elmetto conservato o riutilizzato per altri usi, come spesso quelli privati dell'interno, la rete sarebbe stata tolta, e probabilmente anche il cerchio.
    Conservato per collezione, mah, come ha fatto il cerchio a diventare così rugginoso (sembra un po' artificiale) e dov'è finito l'interno?
    Io penso ad un riassemblaggio, magari pure con componenti originali (eccetto la rete sulla quale nessuno può assicurare nulla, né in un senso che in un altro), più o meno recente.

    Insomma, in attesa di vedere foto migliori o, se capita, dal vero, così come appare qui, purtroppo, scusami, ma a me non convince.

  9. #9
    Guest
    apprezzo le tue considerazioni piesse. posso dire che l'elmo prima della "pulizia" è nella terza foto. prima mi sono espresso male, c' era una leggera patina ma l'ho tolta usando un prodotto apposito e poi ho passato sul tutto un filo d' olio.la ruggine si era formata soprattutto tra la rete e il guscio e una volta tolta è rimasta una leggera incisione su esso che segue perfettamente le linee della rete.
    essendo anch' io alle prime armi evito di acquistare a mercati, fiere o collezionisti( non me ne vogliate..),conosco bene la provenienza dell' elmo e per averlo ci sono dovuto star dietro un pò...
    in effetti forse l' ho reso un pò troppo "pulito"...dite che ho sbagliato?
    spero di farvelo vedere dal vivo!

  10. #10
    Utente registrato L'avatar di piesse
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Toscana
    Messaggi
    3,700
    Vedi ad esempio la foto del rivetto destro: il rivetto appare fin troppo aderente e privo di usura, come anche gli altri, ed anche questo è strano,
    Ma soprattutto se si osservano i dettagli della rete, si dovrebbe pensare che questa si è rotta a seguito trauma, che quindi la distorce e la strappa, o usura dovuta a ruggine.
    Nel nostro caso invece, sempre in corrispondenza del rivetto di cui sopra, sembra che sia stata tagliata nettamente con una tronchesina, e il taglio è pulito e troppo perfetto.

    Comunque, se riesci fai delle foto macro dei particolari.
    Come ti ha detto Giancarlo, imposta la macchinetta ad un alto formato (io uso il massimo consentito)e risoluzione.
    Poi con un semplice programmino (io per esempio uso Picture Project o Adobe) puoi rielaborare, aumentare la nitidezza, estrapolare alcuni particolari e ridurre al formato da schermo computer, e nel contempo "diminuire" il peso.
    Sono operazioni semplicissime che ho imparato anche io che difronte ai computer ero come mio nonno che faceva la sua firma, ma non sapeva quale fosse il nome e quale il cognome.

Pagina 1 di 3 123 UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato