Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12
Risultati da 11 a 15 di 15

Discussione: M40 Q64 DN229 Varsavia 1944

  1. #11
    Moderatore
    Data Registrazione
    May 2007
    Messaggi
    298
    in effetti un fregio bicolore può far sorgere dei dubbi, normalmente come hai giustamente detto la resistenza cecoslovacca usava anche il blu.
    mi ricordo il tuo elmetto già* postato in altro forum e ci si interrogava infatti sulla corretta origine del fregio.
    d'altra parte se ti capiterà* di gironzolare in qualche negozietto di praga e dintorni, troverai sicuramente elmetti cecoslovacchi con fregi come il tuo.

    in ogni caso il tuo è un elmetto davvero bello e che non possiedo perchè il negoziante per uno identico mi aveva chiesto 350 euro.[]


    aggiungo anche un link al solito cascoscoleccion dove si vedono dei fregi bicolore simili al tuo
    http://www.cascoscoleccion.com/checoslo/che29.htm

    un saluto!

  2. #12
    Utente registrato
    Data Registrazione
    May 2007
    Messaggi
    1,230
    scusa Piesse, ma ho paura che questa volta si sia di fronte a un falso opera di qualcuno privo di conoscenze storiche. Gli elmetti tedeschi catturati dai polacchi all'inizio dell'insurrezione di Varsavia riportavano una banda circolare nei colori nazionali su tutta l'estensione dell'elmetto, per impedire che venissero confusi con quelli portati dai loro legittimi proprietari tedeschi. L'aquila nazionale aveva senso sui Mk II inglesi, ma proprio nessuno in quella disperata circostanza. E poi c'è il particolare rivelatore del carattere truffaldino, e assai incompetente, dell'impresa. L'Armia Krajowa (a questo si riferisce la sigla AK sullo stemma polacco) era sì la resistenza nazionale polacca, equivalente delle Forces Franà§aises de l'Interieur golliste, ma il suo comando si riteneva - e giustamente - la continuazione dell'esercito polacco sconfitto nel 1939, Wojsko Polskie, e tutta la nomenclatura utilizzata durante l'insurrezione di Varsavia riportava la dicitura Wojsko Polskie, Esercito Polacco, (in sigla: WP), a testimonianza della continuità* delle istituzioni nazionali. Tutto questo non era a conoscenza di quelli che immaginiamo essere stati dei contraffattori senza scrupoli, polacchi (ed è la cosa più dolorosa), che agli inizi degli anni '80 hanno riempito lo stesso mercato polacco dei militaria con fasce da braccio bianco-rosse con l'aquila coronata e il timbro "AK"... Per chi volesse trovare una conferma di quello che dico, consiglio una visita al Museo dell'esercito polacco a Varsavia, e anche al nuovissimo museo del Powstanie Warszawskie, dell'insurrezione del 1944, aperto quattro anni fa nella capitale polacca. C'è poi anche il notevolmente diffuso libro "Wojsko Polskie 1939-1945. Barwa i bron" di Stanislaw Komornicki et al., giustamente criticato per i numerosi errori, ma mai così marchiani come quello di indicare in "AK" la sigla degli insorti del 1944... e si tratta di un libro pubblicato nel 1984, durante il comunismo, quando l'insurrezione era ancora un argomento non poco spinoso...

  3. #13
    Utente registrato L'avatar di piesse
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Toscana
    Messaggi
    3,700
    Ciao Loupie, ti ringrazio per la tua articolata risposta.
    Questi ritengo siano interventi veramente utili per la discussione e la conoscenza in generale.
    Io non ho la tua competenza sull'argomento, ma mi sono limitato, a suo tempo, a fare un po' di ricerca.
    Rimanendo nel comodo ambito internet ho trovato una miriade di siti che parlano o citano l'Armia Krajowa (AK) come protagonista dell'Insurrezione di Varsavia.
    In molte foto si notano in effetti la banda circolare sugli elmetti tedeschi ma, molti ne sembrano privi.
    A tal motivo allego una delle tante foto che mi son capitate.
    Non so che dire dell'aquila, solamente che fra i tanti articoli letti ho notato che dell'Armia si parla come di formazione partigiana non comunista e continuatrice della tradizione polacca, quindi posso supporre che questa sia la motivazione; ho visto, non dal vero ma in foto, altri elmetti tedeschi con questo simbolo, ma ovviamente non posso sapere se falsi o meno.
    Vado a memoria, ma mi ricordavo di averli visti, quando neanche raccoglievo elmetti, in foto d'epoca, tant'è che quando questo mi è capitato per le mani non mi è sembrato una cosa tanto strana.
    Farò ulteriori ricerche.

    Fra i tanti articoli presenti sul web vi segnalo ciò che dice wikipedia, che pur nei suoi limiti è una comoda e rapida fonte di consultazione; si tratta comunque di un articolo che ha anche la corrispondente voce in lingua inglese e polacca, abbastanza articolato e non mi sembra dilettantesco; inolte ci sono link ad altri siti interessanti.

    http://it.wikipedia.org/wiki/Armia_Krajowa

    da questa foto, mi sembra sia evidente un soldato con la banda intorno all'elmetto e due invece sembra di no:


  4. #14
    Utente registrato L'avatar di piesse
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Toscana
    Messaggi
    3,700
    Ancora qualche foto d'epoca degli insorti con elmetti tedeschi:
    della prima ho trovato una versione a colori e una in bianco e nero.
    In quella a colori, nella scansione si nota poco, ma si vedono due segnetti bianchi e rossi grosso modo in corrispondenza dell'ex scudetto WH, e qualcosa si nota anche in quella in BN.
    Le altre sono come sono, comunque non sembrerebbe di vedere la banda circolare bianco-rossa.
    La ricerca continua.





  5. #15
    Moderatore L'avatar di Quex
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Napoli
    Messaggi
    1,329
    Salve,

    concordo con le ottime osservazioni di Loupie, essendo
    stato svariate volte in Polonia (la prima volta nel 96')
    ho avuto la fortuna di poter visionare molti elmi tedeschi di
    questo tipo, discutendo con alcuni amici polacchi collezionisti
    di militaria siamo convenuti alle stesse considerazioni fatte
    in precedenza (WP AK) inoltre mi dispiace dire che l'elmo dalle
    foto presenta fregi/patina/colori che personalmente mi lasciano
    a dir poco perplesso.
    Occorre molto tempo affinche' una buona idea faccia il giro della testa di un coglione.
    L.F.Celine

Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato