Pagina 4 di 4 PrimaPrima ... 234
Risultati da 31 a 34 di 34

Discussione: M40 Q64 SS monodecal

  1. #31
    Utente registrato L'avatar di piesse
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Toscana
    Messaggi
    3,700

    Re: M40 Q64 SS monodecal

    Citazione Originariamente Scritto da herr x
    ....ma se ti capita la fortuna di conoscere chi la storia l'ha vissuta e ti passa in diretta ciò che era suo, allora il discorso cambia ed ovviamente il discorso è riferito a pezzi davvero esclusivi e di pregio...
    Ragionevolmente, quante volte può succedere?
    A parte i molti anni passati e la progressiva dipartita di coloro che c'erano, nel caso specifico di un elmetto SS, quanti saranno i veri SS che si sono conservati il loro elmetto? io direi nessuno, o comunque una percentuale tendente allo zero.
    E' superfluo ricordare che il corpo delle SS fu condannato come "criminale" e per molti anni era estermamente pericoloso per gli interessati anche far sospettare di averne fatto parte, figuriamoci conservare cimeli così compromettenti: non si trattava di multarelle amministrative, ma della vita stessa.

    Una fonte più attendibile possono essere i reduci Alleati, quelli che l'elmetto SS se lo sono portato a casa come trofeo.
    Infatti la maggior parte di questi elmetti si trovano, guarda caso, come provenienti dagli USA.

    Ma questo avviene da svariate decine di anni, per cui chissà* quanti sono quelli che ormai sono passati da talmente tante mani da aver perso memoria dell'originale proprietario.
    Ragazzi, 65 anni sono tanti e anche se prima gli oggetti non viaggiavano alla velocità* di oggi, pensate quante ne possono essere successe, quanti hanno conservato un elmetto magari per qualche anno, e poi, subentrato il disinteresse o altre mille circostanze, se ne sono liberati; vorrei far notare a chi è giovane che ancora negli anni 60 o 70 trovare i cimeli della 2gm in maniera quasi "vergine", dalla campagna ai vari mercatini, o robivecchi e simili, era molto comune, economico e non particolarmente "interessante", per cui la "storia" interessava a pochi, perché nessuno metteva in dubbio che gli oggetti non fossero autentici; "è un elmetto della guerra, cosa vuoi che sia?" mi son sentito dire cento volte da semplici personaggi che mai avrebbero immaginavato che qull'oggetto raccolto per caso o curiosità* da loro stessi, o da qualche membro della famiglia, durante il passaggio del fronte un giorno sarebbe stato un oggetto ambito e strapagato.

    Ma sono storie oramai vecchie e raramente ripetibili, negli anni 2000.

  2. #32
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Oct 2007
    Località
    Trieste
    Messaggi
    4,675

    Re: M40 Q64 SS monodecal

    ...è per questo Piero, sono passati troppi anni ed io che non sono un anziano collezionista ma neanche di primo pelo, sono sempre più scettico (discorso generico non riferito al tuo elmo). Certi pezzi di calibro per farti un esempio una Ritterkreuz, a parte che bisogna fare un mutuo, se non si ha la fortuna di reperirla da famiglia (cosa ancora possibile), io non la guardo nemmeno. Il discorso non vorrei ancora estenderlo agli elmetti che con una buona preparazione ed esperienza si possono sgamare ma alla luce delle rivelazioni di cui sopra, proprio certi elmetti sembrano ormai impossibili da certificare se non sulla certezza della provenienza.
    Infanterie Königin aller Waffen

  3. #33
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Dec 2007
    Messaggi
    301

    Re: M40 Q64 SS monodecal

    Ciao Piero!
    Ho guardato con attenzione la decal di quest'elmo. Premetto che fondamentalmente mi trovo d'accordo con quanto affermato da Andrea/HerrX. Su certi pezzi per essere sicuri si deve sapere la provenienza perché altrimenti è dura essere sicuri.
    E' altresì vero che con gli elmetti il discorso è in parte diverso (dico in parte perché certe rarità* quanti le hanno viste dal vivo?).
    In questo caso per dare il mio umile parere (ed è solo un parere come quello di tanti altri che frequentano il forum) dovrei avere in mano il pezzo e vorrei poter guardare la decal alla luce del sole.
    Saluti
    Terry

  4. #34
    Utente registrato L'avatar di piesse
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Toscana
    Messaggi
    3,700

    Re: M40 Q64 SS monodecal

    Pur comprendendo le vostre argomentazioni, aggiungo solo che comunque in questo caso parlare di "rarità*" non mi sembra opportuno.

    In definitiva un M40 monodecal, sia pur SS, non è che rientra nella categoria dei rari o dei particolari.

Pagina 4 di 4 PrimaPrima ... 234

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato