Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12
Risultati da 11 a 16 di 16

Discussione: M41 jacket doppia patch

  1. #11
    Moderatore L'avatar di Paolo Marzetti
    Data Registrazione
    Nov 2005
    Località
    Italia-New Zealand
    Messaggi
    19,763
    La ricerca maggiore l'ho fatta sul nostro topic US Shoulder patches' in action', WWII da foto d'epoca
    purtroppo, a quanto vedo di scarsa affluenza che mi impegno' piu' di un mese. Comunque risulta che come di regola la patch sulla destra era quella di provenienza e quella di sinistra, quella di appartenenza, ma cio' avvenne dagli anni '50 in poi, salvo rari casi,per la WW2 di reparti speciali come qui illustrato.
    Queste sono foto anni '50:


    Div 25.jpg div Antilles.jpg


    div Merrill's Marauder.jpg div 12 inf.jpg

    Queste sono foto WWII ma di reparti speciali:
    Alamo Scouts: div alamo scouts-.jpg

    Pacific Paratroops: DIVAB 2.jpg

    L'unica foto che ho trovato, realmente inspiegabile è quella di una patch del China-Burma Teathre cucita sul
    braccio destro di una camicia.La foto è del tardo 1944:
    div Chin Burm-.jpg

    PaoloM

  2. #12
    Moderatore L'avatar di Nitro90
    Data Registrazione
    Jan 2012
    Località
    Mantova
    Messaggi
    4,100
    Grazie per le foto Paolo, ho cercato fino ad ora quella che ti avevo accennato ma nulla non la trovo più!!
    Ad ogni modo sono molto propenso ad un applicazione di patch in modo non conforme, non regolamentare ma d'epoca bellica, cosa che credo non fosse nemmeno cosi remota visto i molteplici altri casi di non rispetto dei canoni militari.
    Ogni idea è ben accetta.

  3. #13
    Moderatore L'avatar di Gertro
    Data Registrazione
    Oct 2010
    Località
    Italia - Puglia
    Messaggi
    3,564
    Una domanda: il distintivo della 5^ armata chi lo portava? In sostanza i soldati delle divisioni facenti parte della 5^ armata portavano questo distintivo con quello della loro divisione? Quando il distintivo della 5^ armata veniva portato da solo? Quando in abbinamento a quello divisionale? La regola forse era quella di portare solo il distintivo divisionale?

  4. #14
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Feb 2011
    Località
    dove non sarei mai finito se fosse dipeso solo da me
    Messaggi
    753
    Come tutte le grandi unità complesse di tutti gli eserciti moderni, anche la 5th Army aveva una pletora di reparti, sia combattenti (a livello di riserva) sia di servizi, che sottostavano al suo comando, oltre alle grandi unità di manovra (cioè le divisioni che ne facevano parte). Quindi:

    • il personale di una divisione e dei reparti di questa portava lo scudetto della Divisione,
    • il personale non indivisionato e alle dipendenze del comando d’armata portava lo scudetto dell’Armata.

    Circa l’uso dello scudetto della 5th Army contemporaneamente ad altro stemma, bisogna considerare, caso per caso, il reparto d’appartenenza ed il periodo cui ci si riferisce. Non si può escludere l’utilizzo , benché sporadico, di due stemmi anche se non previsto dal regolamento.
    Eccezion fatta per singoli stemmi di unità cuciti sul braccio destro, nell’US Army lo stemma di unità portato a destra (quando contemporaneamente lo stemma dell’unità di appartenenza è portato sul braccio sinistro) si chiama ufficialmente shoulder sleeve insignia-former wartime service (ufficiosamente, combat patch) e denota il servizio precedentemente svolto presso un’altra unità rispetto all’unità in cui il militare è inquadrato. Questo, più o meno, anche ai giorni nostri.
    L’uso di due patches fu normato con la circolare n°111 del Ministero della Guerra datata 7/4/1945 per i militari rimpatriandi. All’epoca il secondo stemma sul braccio destra era considerato come un distintivo per servizio di guerra prestato all’estero (mentre in seguito ebbe un significato diverso). Il combat patch era particolarmente apprezzato dai militari assegnati alla National Guard. I soldati ancora in servizio fuori dagli USA dovevano avere solo lo stemma di unità d’appartenenza sul braccio sinistro. Con la circolare n°102 del Ministero della Guerra datata 2/4/1947 l’uso di due patches fu consentito anche ai veterani della Grande Guerra che avessero servito in Europa nel 1917-1918

  5. #15
    Moderatore L'avatar di Nitro90
    Data Registrazione
    Jan 2012
    Località
    Mantova
    Messaggi
    4,100
    Citazione Originariamente Scritto da MarcoPennisi Visualizza Messaggio
    Come tutte le grandi unità complesse di tutti gli eserciti moderni, anche la 5th Army aveva una pletora di reparti, sia combattenti (a livello di riserva) sia di servizi, che sottostavano al suo comando, oltre alle grandi unità di manovra (cioè le divisioni che ne facevano parte). Quindi:

    • il personale di una divisione e dei reparti di questa portava lo scudetto della Divisione,
    • il personale non indivisionato e alle dipendenze del comando d’armata portava lo scudetto dell’Armata.

    Circa l’uso dello scudetto della 5th Army contemporaneamente ad altro stemma, bisogna considerare, caso per caso, il reparto d’appartenenza ed il periodo cui ci si riferisce. Non si può escludere l’utilizzo , benché sporadico, di due stemmi anche se non previsto dal regolamento.
    Eccezion fatta per singoli stemmi di unità cuciti sul braccio destro, nell’US Army lo stemma di unità portato a destra (quando contemporaneamente lo stemma dell’unità di appartenenza è portato sul braccio sinistro) si chiama ufficialmente shoulder sleeve insignia-former wartime service (ufficiosamente, combat patch) e denota il servizio precedentemente svolto presso un’altra unità rispetto all’unità in cui il militare è inquadrato. Questo, più o meno, anche ai giorni nostri.
    L’uso di due patches fu normato con la circolare n°111 del Ministero della Guerra datata 7/4/1945 per i militari rimpatriandi. All’epoca il secondo stemma sul braccio destra era considerato come un distintivo per servizio di guerra prestato all’estero (mentre in seguito ebbe un significato diverso). Il combat patch era particolarmente apprezzato dai militari assegnati alla National Guard. I soldati ancora in servizio fuori dagli USA dovevano avere solo lo stemma di unità d’appartenenza sul braccio sinistro. Con la circolare n°102 del Ministero della Guerra datata 2/4/1947 l’uso di due patches fu consentito anche ai veterani della Grande Guerra che avessero servito in Europa nel 1917-1918
    Ottima disamina marco.

  6. #16
    Moderatore L'avatar di Gertro
    Data Registrazione
    Oct 2010
    Località
    Italia - Puglia
    Messaggi
    3,564
    Ok grazie per le complete e chiare delucidazioni.

Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12

Tag per questa discussione

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato