Pagina 6 di 6 PrimaPrima ... 456
Risultati da 51 a 53 di 53

Discussione: M42 CKL64 ND

  1. #51
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2006
    Messaggi
    37,658

    Re: M42 CKL64 ND

    Ho modificato un po' alcune foto che rendono meglio l'idea della colorazione molto scura dell'elmetto:

    [attachment=2:u0umysfr]NUOVE 001.jpg[/attachment:u0umysfr]

    [attachment=1:u0umysfr]NUOVE 002.jpg[/attachment:u0umysfr]

    [attachment=0:u0umysfr]NUOVE 003.jpg[/attachment:u0umysfr]
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login



  2. #52
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Oct 2007
    Località
    Trieste
    Messaggi
    4,675

    Re: M42 CKL64 ND

    In passato ho avuto modo di esaminare attentamente questo elmetto ma la mia preparazione in materia era ancora piuttosto scarsa, tuttavia mi accorsi che sull'interno compariva una specie di trattamento scurente riscontrato poi su altri esemplari originali che ho avuto modo di visionare nel tempo. Ci sono state discussioni a proposito e diverse le ipotesi formulate tra le quali, sudore, sporco e via dicendo. Vi assicuro che per la mia modesta opinione non si tratta di sudore ma di qalcosa che veniva apposto sulla pelle chiara rendendola più scura forse a scopo protettivo e lo dimostra il fatto che i timbri relativi alla taglia sono sovrapposti e ben visibili anche perchè l'elmetto in questione era un fondo di magazzino..

    [attachment=0:22enzk3y]a.jpg[/attachment:22enzk3y]
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    Infanterie Königin aller Waffen

  3. #53
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2006
    Messaggi
    37,658

    Re: M42 CKL64 ND

    Concordo.
    Sono pure io dell'ipotesi che qualche trattamento fosse già* dato in fase di produzione,tesi sostenuta da più di qualche collezionista navigato,dato che io sono alle prime armi.
    Ho anche scoperto che era pratica comune,soprattutto molti anni fa,ripulire/smontare elmi trovati magari molto sporchi o semplicemente come diciamo noi adesso in patina.
    Ritornando all'elmo in questione però,grazie anche a quanto detto da Andrea,siamo praticamente sicuri che questo sia come mamma l'ha fatto.Ma su altri?Come fugare ogni ragionevole dubbio su eventuali trattamenti post bellici della pelle?

Pagina 6 di 6 PrimaPrima ... 456

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •