Pagina 1 di 4 123 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 36

Discussione: M42 italiano SS (?)

  1. #1
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2007
    Messaggi
    160

    M42 italiano SS (?)

    Credo possa essere appartenuto al battaglione ss "DEBICA" .


    Immagine:

    139,75*KB

    Immagine:

    127,36*KB

    Immagine:

    133,26*KB

    Immagine:

    148,22*KB

    Immagine:

    147,78*KB

    Immagine:

    150,22*KB

    Immagine:

    150,72*KB

  2. #2
    Utente registrato L'avatar di piesse
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Toscana
    Messaggi
    3,700
    Mamma mia, duro da credere.....

    Comunque cerchiamo di essere tecnici.
    Logicamente in un elmetto come questo bisogna andare subito a cercare cosa "non va", non per essere distruttivi o polemici ma perchè così è.

    Quindi io noto, al di là* di un interno e un soggolo che eufemisticamente dico dubbio, che la decal tricolore (peraltro pare mai presente su SS italiani)si trova applicata sul colore di base del 42, il verde tedesco, poi obliterata con il camo; lo scudetto con le rune invece (si vede dai graffi) pare applicato sulla tinta camo, e già* questa circostanza appare singolare; oltre la fattura dello scudetto per me inedita e inoltre non si capisce se si tratta di decal o dipinta.

    Da appassionato mi auguro con tutto il cuore di essere davanti a un rarissimo pezzo autentico, ma l'allerta è ai massimi livelli, purtroppo.

  3. #3
    Moderatore L'avatar di Quex
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Napoli
    Messaggi
    1,329
    Salve Gruneteufel,

    potrei sapere la fonte primaria delle foto postate?
    Personalmente ho forti dubbi su questo elmo lo
    scudetto con le rune sedute tipicamente italiane
    in teoria potrebbe essere corretto ma ci sono
    dei dettgli scudo/tricolore/mimetismo che non mi convincono
    Le SS italiane non usaraono MAI scudetti italiani sui
    loro elmi/uniformi vedi bibliografia/foto/testimonianze di reduci.
    Ad esempio di quanto scrivo Pio Filippani Ronconi (ex ufficiale
    WSS Italia) professore universitario nella mia citta', mi
    confermo' l'assoluto non uso di tale scudetto, quando per mia
    FORTUNA ebbi l'onore di conoscerlo avendo il privilegio di poter
    fare qualche domanda.
    Questo elmo mi ricorda uno molto uno simile visto in asta
    da Manion's negli USA circa 10 anni orsono.... un'altro
    poco credibile orrore creato ad arte..
    P.S. dovrei avere ancora il catalogo dell'asta piu'
    tardi (se lo trovo [] dov'e' disperso) postero' uno scan)
    un saluto
    Quex[]
    Occorre molto tempo affinche' una buona idea faccia il giro della testa di un coglione.
    L.F.Celine

  4. #4
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2007
    Messaggi
    160
    Salve a tutti,
    le rune non sono dipinte ma sono su decal.
    la vernice mimetica sulla decal è sopra di questa.
    non sono riuscito a fotografare bene la decal con le rune, in realtà* è molto piu "metallica"

    Immagine:

    140,24*KB

    Non ho mai comperato nulla on line.

  5. #5
    Moderatore L'avatar di Quex
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Napoli
    Messaggi
    1,329
    Citazione Originariamente Scritto da gruneteufel

    Salve a tutti,
    le rune non sono dipinte ma sono su decal.
    la vernice mimetica sulla decal è sopra di questa.
    non sono riuscito a fotografare bene la decal con le rune, in realtà* è molto piu "metallica"
    Non ho mai comperato nulla on line.
    Salve,

    alcune decals riprodotte negli ultimi anni hanno un
    contenuto metallico identico alle originali essendo
    stampate su fogli di alluminio come le originali.
    Le decal delle SS italiane fin ora conosciute
    compaiono solo su elmi M33 italiani e sono totalmente
    differenti dalla sua essendo per dimensione quasi il doppio
    scudo/rune. Personalmente ebbi modo di vedere uno di questi
    elmi nella collezione Vitetti (Roma) forse uno dei pochi
    originali conosciuti.
    Ultima osservazione (parere personale) il mimetismo e
    le decals combinano male come cavoli a merenda..
    mi scuso per questo mio esser diretto e poco
    politically correct ma un elmo come il suo su un
    Forum internazionale come Wehrmacht Awards negli USA avrebbe
    fatto sorridere molti collezionisti...
    un saluto
    Quex
    Occorre molto tempo affinche' una buona idea faccia il giro della testa di un coglione.
    L.F.Celine

  6. #6
    Moderatore L'avatar di Paolo Marzetti
    Data Registrazione
    Nov 2005
    Località
    Italia-New Zealand
    Messaggi
    19,091
    Concordo con l'analisi fatta da Quex. Purtroppo, sebbene le rune
    siano attendibili, mi lascia perplesso lo scudetto tricolore italiano
    che alla luce di studi recentissimi, non risulta usato dalle SS Italiane.Iniziativa privata? Tutto puo' essere, ma a rischio di chi portava l'elmetto, infatti la giurisdizione nazista, da cui dipendevano le SS italiane, non permetteva neanche agli ufficiali
    di fare come volevano. L'imbottitura, cosi' com'è non mi torna.
    Su Manion's di questi ne uscirono alcuni, subito stravenduti con tanto di lifetime guarantee. Boh?!?[]PaoloM

  7. #7
    Moderatore L'avatar di Quex
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Napoli
    Messaggi
    1,329
    Citazione Originariamente Scritto da marpo

    Concordo con l'analisi fatta da Quex. Purtroppo, sebbene le rune
    siano attendibili, mi lascia perplesso lo scudetto tricolore italiano
    che alla luce di studi recentissimi, non risulta usato dalle SS Italiane.Iniziativa privata? Tutto puo' essere, ma a rischio di chi portava l'elmetto, infatti la giurisdizione nazista, da cui dipendevano le SS italiane, non permetteva neanche agli ufficiali
    di fare come volevano. L'imbottitura, cosi' com'è non mi torna.
    Su Manion's di questi ne uscirono alcuni, subito stravenduti con tanto di lifetime guarantee. Boh?!?[]PaoloM
    Caro Paolo,

    anche tu ricordi le aste di Manion's a tal proposito dal
    catalogo Luglio 2000 auction 213 sempre lifetime guarantee
    un "bellissimo" (le virgolette sono d'obbligo) M42 WSS Italia
    venduto per la modica cifra di $ 4000 base d'asta piu' i
    diritti pari al 17% della cifra finale in piu' un 20% di
    dogana italiana sul valore dichiarato un AFFARE!!!!!
    Si tratta nello specifico di un elmo M42 con le famose decal
    made in USA (lifetime guarantee product with pride in USA)
    che fecero furore...
    Come giustamente hai ricordato nella WSS Italia non era tollerato
    l'uso di scudetti tricolore... ed anche nel Debica
    un abbraccio
    Raff/Quex

    P.S: prego i moderatori di spostare questa discussione in
    elmetti tedeschi militaria III Reich essendo la
    discussione in oggetto su un elmo tedesco con
    corpo di appartenenza alle WSS tedesche e non RSI
    come ERRONEAMENTE descritto.


    Immagine:

    103,47 KB
    Occorre molto tempo affinche' una buona idea faccia il giro della testa di un coglione.
    L.F.Celine

  8. #8
    Utente registrato L'avatar di piesse
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Toscana
    Messaggi
    3,700
    Fatemi capire, qualcuno ha pagato più di 5000 dollari per questo?
    E una casa d'aste come Manion allora a che serve? solo a prendere le commissioni?

  9. #9
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Apr 2005
    Località
    Veneto
    Messaggi
    1,790
    Per Quex,
    è meglio che rimanga in questa stanza, così qualche neofita appassionato del biennio magari ci pensa su prima di spendere un capitale.

  10. #10
    Moderatore L'avatar di Paolo Marzetti
    Data Registrazione
    Nov 2005
    Località
    Italia-New Zealand
    Messaggi
    19,091
    Manion's, ti parlo di almeno dieci anni fa', non era male.Poi
    non so come (o per lo meno, immagino come)cominciarono ad uscire
    cose strampalate che non stavano né in cielo né in terra. Un mio amico
    carissimo, medico di San Diego, praticamente ha scoperto l'altro anno
    che 'tutti', dico 'tutti' gli elmetti tedeschi e italiani che ha
    acquistato li', sono dei bei tarocchi!Ha speso in dieci anni 60,000 $
    ed ora si ritrova col valore di meno di 1,000 $!E' inc....to a tal
    punto che si e' messo nelle mani di un avvocato,pratico di queste
    cose.L'operazione gli costera' un po', pero' credo che riuscira' a
    recuperare qualcosa.Forse Quex non te lo ricordi, ma proprio l'altro
    anno ti mandai in privato delle foto di tutti quegli SS....!
    Io rimango anche stupefatto di quante centinaia di migliaia di euro
    dei nostri connazionali (probabilmente ricchi, beati loro)sono
    in grado di spendere su eBay, per delle cose che sono visibilmente
    vergognose.E stanno su la notte, per via del fuso orario, a contendersi delle cose che fanno paura, con delle descrizioni che riportano sempre la frase 'vet bring back' (riportata a casa da un veterano) e il fatto che qualunque cifra venga raggiunta dall'asta,la dichiarazione doganale sara' veritiera, essendo il venditore una persona 'onesta'(rusultato,il 35% di tassa d'importazione per bene voluttuario!+ il prezzo dell'oggetto e le spese di spedizione ed imballaggio).
    Beati loro anche che si fidano, tuttavia alla base c'è quasi sempre
    lo studio e l'idea cretina che i libri non servano:se vai a casa di
    uno di questi paperon de paperoni, non trovi un libro o una benché
    minima documentazione.Io credo che nessuno di noi e' perfetto (ci mancherebbe!), tuttavia con tutto il ben di Dio di documentazione che
    c'è ora, credo che molte batoste si potrebbero evitare, tanto piu' che
    prima o poi,passato il momento, molti di questi oggetti, ce li
    ritroveremo sul mercato nostrano.E' una perversa catena di S. Antonio.
    (co grande rispetto per il Santo.)
    Saluti[:P]PaoloM

Pagina 1 di 4 123 ... UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •