Pagina 2 di 4 PrimaPrima 1234 UltimaUltima
Risultati da 11 a 20 di 40

Discussione: Ma cosa collezioniamo veramente e cosa ci "attizza"

  1. #11
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Sep 2008
    Località
    Trieste ITALIA
    Messaggi
    453

    Re: Ma cosa collezioniamo veramente e cosa ci "attizza"

    Ho cominciato collezionando ventennio fascista e milizia sono finito per dedicarmi quasi esclusivamente ai Vigili del Fuoco fino al 1950.
    Ho venduto parecchio materiale e in qualche caso me ne sono amaramente pentito

  2. #12
    Utente registrato L'avatar di Andrea58
    Data Registrazione
    Mar 2008
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    10,266

    Re: Ma cosa collezioniamo veramente e cosa ci "attizza"

    Citazione Originariamente Scritto da 87°
    Ho cominciato collezionando ventennio fascista e milizia sono finito per dedicarmi quasi esclusivamente ai Vigili del Fuoco fino al 1950.
    Ho venduto parecchio materiale e in qualche caso me ne sono amaramente pentito
    Certo che hai fatto proprio una bella correzione di rotta. però almeno non dovrebbe essere un tipo di collezione troppo "competitiva" o mi stò sbagliando di grosso?
    Homo homini lupus. Draco dormiens nunquam titillandus
    lo spirito di Cesare, vagante in cerca di vendetta, con al suo fianco Ate uscita infocata dall'inferno, entro questi confini con voce di monarca griderà "Sterminio", e scioglierà i mastini della guerra, così che questa infame impresa ammorberà la terra col puzzo delle carogne umane gementi per la sepoltura.

  3. #13
    Utente registrato L'avatar di kanister
    Data Registrazione
    Aug 2007
    Località
    Savona
    Messaggi
    5,218

    Re: Ma cosa collezioniamo veramente e cosa ci "attizza"

    Ciao Andrea, ho sempre avuto un occhio di riguardo per le armi, però anche io mi sono lasciato tentare da altri filoni, cominciando soprattutto dai veicoli ex militari. Quando sono arrivato a dieci ho capito che lo spazio non mi sarebbe mai bastato ed inoltre sono cominciati i problemi agli occhi. A questo punto sono tornato alle armi, anche se c'è qualche funzionario della questura che sta cercando di farmi passare anche questa passione.
    Mentre collezionavo veicoli era gioco forza dotarli di tutti gli accessori che erano indispensabili per presentarli ai vari raduni, soprattutto i vari contenitori per carburante, i kanister del mio nomignolo, poi ho dovuto cominciare anche a procurarmi le divise per guidarli in maniera consona e non sfigurare con gli altri proprietari, ma logicamente dato che i veicoli erano mimetizzati mica si poteva vestirsi con divise in tinta unita.
    Tra gli accessori delle auto c'erano naturalmente borse e sacche varie: in fin dei conti se si andava ad un raduno mica si poteva arrivare con la valigia, occorreva la sacca giusta in rapporto al veicolo ed all'epoca !
    Quando secoli fa mi sposai mia moglie mi portò (o, meglio, si fece portare) a fare il giro dei parenti, per mostrare che anche lei era riuscita ad accallappiare un merlo. Per mia fortuna dei parenti abitavano presso Ostiglia, in una casa dove c'era stato un comando tedesco prima ed americano poi. Inoltre la zona è quella dello sbandamento tedesco a fine guerra: quella volta mancò poco che riempissi la macchina di cianfrusaglie d'epoca e lasciassi la moglie, dato che non c'era più posto per lei, nemmeno sul sedile anteriore.
    Quello che mi ha rovinato definitivamente è stato un fucile mitragliatore che mi abbisognava per montarlo su un candeliere su una macchina (hai presente il mio avatar?). Logicamente disattivato, anche se lo avrei preferito funzionante, ma non si può.......
    Dopo il primo simulacro, come le ciambelle, uno tira l'altro.....
    Invece non mi hanno mai tentato gli elmetti (non li sopportavo già* a militare) e le decorazioni: sono cose che non riesco ad accettare in quanto non mi piacciono gli alberi di Natale.
    Non vediamo la storia per come è ma per come siamo.

  4. #14
    Utente registrato L'avatar di Andrea58
    Data Registrazione
    Mar 2008
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    10,266

    Re: Ma cosa collezioniamo veramente e cosa ci "attizza"

    Citazione Originariamente Scritto da Alpino X
    Libri
    Libri e .......
    Intendi che il filone principale sono i libri o che i libri sono il collaterale?
    Homo homini lupus. Draco dormiens nunquam titillandus
    lo spirito di Cesare, vagante in cerca di vendetta, con al suo fianco Ate uscita infocata dall'inferno, entro questi confini con voce di monarca griderà "Sterminio", e scioglierà i mastini della guerra, così che questa infame impresa ammorberà la terra col puzzo delle carogne umane gementi per la sepoltura.

  5. #15
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Feb 2009
    Località
    __UDINE__
    Messaggi
    811

    Re: Ma cosa collezioniamo veramente e cosa ci "attizza"

    .......Mi sono dimenticato.... anch'io ovviamente...libri, sempre belli sempre interessanti e a volte anche loro con il proprio indice di rarità*......

  6. #16
    Utente registrato L'avatar di Andrea58
    Data Registrazione
    Mar 2008
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    10,266

    Re: Ma cosa collezioniamo veramente e cosa ci "attizza"

    Citazione Originariamente Scritto da kanister
    Invece non mi hanno mai tentato gli elmetti (non li sopportavo già* a militare) e le decorazioni: sono cose che non riesco ad accettare in quanto non mi piacciono gli alberi di Natale.
    Avevo solo qualche vago sospetto sui tuoi interessi collezionistici ma quello che ho lasciato della tua risposta lo trovo particolarmente interessante, da farci un topic del tipo "Cosa non collezionerei"
    Homo homini lupus. Draco dormiens nunquam titillandus
    lo spirito di Cesare, vagante in cerca di vendetta, con al suo fianco Ate uscita infocata dall'inferno, entro questi confini con voce di monarca griderà "Sterminio", e scioglierà i mastini della guerra, così che questa infame impresa ammorberà la terra col puzzo delle carogne umane gementi per la sepoltura.

  7. #17
    Utente registrato L'avatar di kanister
    Data Registrazione
    Aug 2007
    Località
    Savona
    Messaggi
    5,218

    Re: Ma cosa collezioniamo veramente e cosa ci "attizza"

    Ciao, non ho parlato dei libri in quanto un collezionista, di qualsiasi cosa, senza libri è zero.
    Ho dovuto invece ridurre il numero delle riviste perchè sono sempre in ritardo di due o tre mesi nella lettura, anche se tutti i giorni passo in edicola per cercare la mia dose...
    Non vediamo la storia per come è ma per come siamo.

  8. #18
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Mar 2007
    Località
    T.L.T.
    Messaggi
    2,297

    Re: Ma cosa collezioniamo veramente e cosa ci "attizza"

    Citazione Originariamente Scritto da Andrea58
    Citazione Originariamente Scritto da serlilian
    Citazione Originariamente Scritto da Andrea58
    A questo punto comincio a sospettare che il mio non sia più o mai stato un collezionare ma un raccogliere.
    Chi tra voi è colpito dalla stessa compulsione e chi si è curato con successo?
    P.s. non è detto che poi tutto questo sia male.
    Io, io!
    .........
    Concludendo: a casa mia non entra più nemmeno uno spillo e devo tenere libero un altro appartamento, che ho ereditato e che dovrei affittare, per conservare una parte delle mie "cianfrusaglie" e farci venire gli amici.
    Ah, dimenticavo le medaglie e i kappenabzeichen.
    Dal tenore delle risposte ed in particolare la tua mi fa pensare che alla fine questo topic diventerà* una riunione tipo "Alcolisti anonimi" tutti tesi ad uscirne ma con il chiodo fisso del prossimo bicchiere o acquisto
    Uscirneeee??? Noooo!!! Non mi strapperete mai dalle mie cartoline e kappenabzeichen!
    Non posso vivere senzaaaaaaa!!!!!





  9. #19
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Nov 2007
    Località
    Bologna
    Messaggi
    7,022

    Re: Ma cosa collezioniamo veramente e cosa ci "attizza"

    Ma è sempre così una cosa tira l'altra. I libri ci vogliono sempre altrimenti uno non sa neanche che cosa comprare. Poi partiamo per esempio da un fucile, dopo averlo preso prendi pure tutti i relativi accessori, poi tutti i tipi di cartucce e bombe per completarli, poi tutte le giberne cinghie e cassette per contenerli e così via.... Alla fine ti ritrovi a raccogliere di tutto e di più, io almeno mi limito alle armi portatili così almeno mi salvo un po.

  10. #20
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2006
    Messaggi
    37,658

    Re: Ma cosa collezioniamo veramente e cosa ci "attizza"

    Wehrmacht sponda Heer!
    Prediligo su tutto le borracce(ma va??)!
    Poi via via tutto il resto che ci gravita attorno....elmetti,uniformologia,decorazioni,buffe tteria etc.

Pagina 2 di 4 PrimaPrima 1234 UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •