Pagina 2 di 6 PrimaPrima 1234 ... UltimaUltima
Risultati da 11 a 20 di 60

Discussione: Ma dove si sta andando?

  1. #11
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2005
    Località
    Rovigo
    Messaggi
    2,821
    A proposito di "scelte suicide", ho visto affibbiare un M1 Vietnam, debitamente sverniciato alla male e peggio, a un incosciente privato come elmo M1 II° gm (presumo, in quanto sono arrivato a colloquio già* iniziato), questo il dialogo a cui ho assistito dal momento del mio arrivo in un certo banco (P sta per privato, V per venditore, C per compagno di merende)dove un ragazzo tornava sul luogo dell'acquisto forse per chiedere ulteriori delucidazioni:

    P: perchè mi hanno detto che il bordo dovrebbe essere in alluminio e la congiuntura deve essere posta nella parte frontale, qui invece è dietro.
    V: no, no, vedi? nessuno lo sa, ma questi elmi erano già* in uso, te lo assicuro..
    P: no, perchè vedi qui notavo il bordo spezzato e dietro e..
    V: no, te l'assicuro e poi, figurati, lui sa tutto (chiamando in causa il compagno di banco o di merende) e giusto no? perchè gli hanno detto che non è seconda, però non lo sanno tutti che era già* in uso.
    C: negli ultimi mesi del conflitto, si, nessuno lo sa.
    P: no perchè sai, è solo per essere sicuro di poterlo inserire insieme agli altri elmetti e non vorrei...
    V: stai tranquillo, negli ultimi mesi già* c'era...
    P: ah, allora grazie..perchè sai...
    C: va tranquillo..

    In questi casi che bisogna fare?
    Non essendoci stato dal momento in cui questa persona è arrivata al banco per avere spiegazioni, non sono voluto intervenire nella discussione. Ho pensato che avrei beccato questa persona dopo che fosse andata via, però ,è necessario dire che non ci si può far fregare in questo modo (semprechè sia stata fregata perchè io posso solo supporre e la supposizione è la madre delle cazzate), non si può andare a fare acquisti e non sapere cosa si acquista!
    Anni fa, per acquistare un semplice distintivo ho fatto mille ricerche sui libri e fatto tre telefonate per avere un minimo di tranquillità*, per cui me ne sono infischiato ed ho lasciato stare.
    Fino a quando c'è gente che continua ad acquistare cose ritoccate o a spendere cifre folli, perchè qualcuno non ne deve approfittare?

    Saluti
    Corrado
    Il campo di fango di Rovigo, coi pali delle porte più alti del mondo,fatti apposta per farti prendere paura. (Marco Paolini)

  2. #12
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Nov 2005
    Messaggi
    118
    A mio parere quasi tutti i commercianti hanno toccato il fondo in fatto di speculazione.Tutto questo perche' non c'è mai stato da noi una specie di "prezziario"degli oggetti.
    Quando un venditore sa che ad un neofita puo' chiedere il doppio del prezzo di vendita normale sono sicuro che aspetta anche moolto tempo per venderlo e guadagnarci il doppio.
    Per esempio ho visto un ragazzino comprare a Milano un fez da iscritto (anche bruttino)per la modica somma di E 400!!!!!!Siamo arrivati alla follia pura!
    Secondo il mio parere nel forum si dovrebbe iniziare a parlare un pochino di piu' dei prezzi dei nostri tesori per dare almeno un idea dela reale cifra da sborsare.
    Se un oggetto X costa mediamente tra le 100 e le 150 euro lo si potra' comprare per 90 se si è fortunati o al massimo 160 se non si ha voglia di aspettare occasionipiu' propizie.

    Per le sole io credo che se uno non ha l'umilta' di chiedere (il forum è decisamente un ottimo strumento)o di comprarsi dei testi specifici...beh un pochino se le cerca!
    Per la cronaca ,anche io di toppe ne ho prese perche' non mi ero informato a dovere!!![:I]

    A voi altri commenti

    Ciao
    Teo

  3. #13
    Moderatore L'avatar di serpico
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    2,648
    Sono 20 anni che ad ogni fiera salta fuori la storia dei prezzi folli.Ai tempi non c'erano forum e si mandavano lettere di lamentele alla redazione di Uniformi e Armi.E in tutti questi anni le cose sono cambiate......Si,i prezzi hanno continuato a crescere.Da un certo punto di vista ha ragione Ado.Se ci sono persone disposte a spendere cifre folli,perchè non approfittarne.E quelli che si lamentano dei prezzi,sarebbero disposti a vendere a cifre inferiori a quelle di mercato?Scommetto di no.Mi è capitato troppe volte di parlare con persone che si lamentano,e al momento di vendermi qualche cosa si erano dimenticati di tutta la loro politica sui prezzi troppo elevati e sulla disonestà* dei commercianti.Chissa perchè!?La verità* è che siamo tutti bravi a lamentarci quando i venditori non siamo noi.
    Per troppi collezionisti,l'unico veicolo di approvviginamento di materiale,sono le fiere e questo i venditori lo sanno.
    Personalmente mi arrangio in altro modo e quando trovo oggetti che non mi interesso li rivendo o li scambio applicando prezzi e valutazioni più basse di quelle di mercato SOLO per POCHISSIMI fidati amici che si comportano con me allo stesso modo.Tenete in considerazione,poi,che andare alla ricerca di materiale costa denaro e tempo che spesso si sottrae alla famiglia e al lavoro,senza considerare che ormai non c'è più nessuno che ti regala la roba.E quindi quando vendo un pezzo,dietro alla valutazione storica,ci sono anche questi fattori che secondo voi chi me li dovrebbe ripagare?Un detto diceva che si lavora e si fatica solo per il pane e per la f..a.Non per la gloria,che poi nessuno ti riconosce.
    Secondo me il sistema migliore per avere una soddisfacente collezione è quello di scegliere una o due tematiche,concentrarsi su quelle STUDIANDOCI sopra (ha ragione Ado,leggere,leggere,leggere) e non avere fretta di mettere in collezione.Anche pochi acqusti ma mirati e ben valutati.Oggi,molti si mettono a collezionare tanto per farlo,senza avere le idee chiare e purtroppo non sono più i tempi in cui ci si poteva permettere di farlo.Per chiudere,le fiere ci saranno sempre,i prezzi saranno sempre alti e i collezionisti continueranno ad acquistarre smaddonnando come turchi.
    VEDO TUTTO, OSSERVO MOLTO, DISSIMULO POCO!

  4. #14
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2005
    Località
    Rovigo
    Messaggi
    2,821
    Condivido appieno! Ne vedo tanti di ragazzi che vengono presi dalla smania di collezionare e acquistano di tutto tanto per fare e tanto per avere, perchè il tanto fa figo oppure fa collezionista vero..eheheh non è la quantità*, ma la qualità* di quello che possiedo che fa importante una collezione.
    Ieri potevo acquista a 10 euro un copricapo da carrista italiano, un lascito degli americani...ho pensato che in bachechina ci sarebbe stato bene e poi, per dieci euro...
    Beh, l'elmo era incompleto, pieno di muffa, la pelle cadeva a pezzi, mancavano dei bottoncini, mancava il soggolo e allora mi sono andato a fare un ottima crescentina con la mortadella..
    Saluti e buona domenica
    Corrado
    p.s.: non c'entra nulla con il forum, ma da padre invito, chi volesse, a un piccolo pensiero per Tommaso, il bambino ucciso nel parmense. Non aggiungo altro.
    Il campo di fango di Rovigo, coi pali delle porte più alti del mondo,fatti apposta per farti prendere paura. (Marco Paolini)

  5. #15
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2005
    Località
    Piemonte
    Messaggi
    1,079
    Personalmente traccerei UNA NETTA LINEA DI CONFINE:
    -quando un articolo è ORIGINALE e BUONO può essere chiesta qualunque cifra
    perchè chi compra sa esattamente che cosa sta comprando e se gli conviene
    o meno in base alle sue esigenze.
    -Di fronte a un tarocco ogni cifra richiesta è UNA TRUFFA e si chiama FURTO.

    Caro Ado, per Tommaso, anch'io da padre, ho orrore
    che animali in sembianze umane si aggirino tra noi.
    La mia preghiera e un abbraccio alla piccola anima innocente.
    Cerco tutto ciò che riguarda il 157^LIGURIA

  6. #16
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2005
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    306
    Salve!

    Condivido in pieno quanto avete detto sui prezzi e sullo studio che ognuno di noi deve continuare a fare in questo campo.
    Personalmente l'utimo mio acquisto è stato a Novembre scorso e sempre per gli stessi motivi... prezzi alti, falsi in circolazione e studio del pezzo che si vuole comprare, e poi ho comprato casa e quindi d'ora in poi le mie risorse andranno per la maggior parte in questo investimento.

    per Ado : che BUONE le Crescentine!

    per Ado e Marco: non sono ancora padre ma spero un giorno di diventarlo, comunque un pensiero l'ho fatto ugualmente.

    un saluto,
    Damiano / DEMJANSK

  7. #17
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Messaggi
    273
    Citazione Originariamente Scritto da 128legio

    Sono 20 anni che ad ogni fiera salta fuori la storia dei prezzi folli.Ai tempi non c'erano forum e si mandavano lettere di lamentele alla redazione di Uniformi e Armi.E in tutti questi anni le cose sono cambiate......Si,i prezzi hanno continuato a crescere.Da un certo punto di vista ha ragione Ado.Se ci sono persone disposte a spendere cifre folli,perchè non approfittarne.E quelli che si lamentano dei prezzi,sarebbero disposti a vendere a cifre inferiori a quelle di mercato?Scommetto di no.Mi è capitato troppe volte di parlare con persone che si lamentano,e al momento di vendermi qualche cosa si erano dimenticati di tutta la loro politica sui prezzi troppo elevati e sulla disonestà* dei commercianti.Chissa perchè!?La verità* è che siamo tutti bravi a lamentarci quando i venditori non siamo noi.
    Per troppi collezionisti,l'unico veicolo di approvviginamento di materiale,sono le fiere e questo i venditori lo sanno.
    Personalmente mi arrangio in altro modo e quando trovo oggetti che non mi interesso li rivendo o li scambio applicando prezzi e valutazioni più basse di quelle di mercato SOLO per POCHISSIMI fidati amici che si comportano con me allo stesso modo.Tenete in considerazione,poi,che andare alla ricerca di materiale costa denaro e tempo che spesso si sottrae alla famiglia e al lavoro,senza considerare che ormai non c'è più nessuno che ti regala la roba.E quindi quando vendo un pezzo,dietro alla valutazione storica,ci sono anche questi fattori che secondo voi chi me li dovrebbe ripagare?Un detto diceva che si lavora e si fatica solo per il pane e per la f..a.Non per la gloria,che poi nessuno ti riconosce.
    Secondo me il sistema migliore per avere una soddisfacente collezione è quello di scegliere una o due tematiche,concentrarsi su quelle STUDIANDOCI sopra (ha ragione Ado,leggere,leggere,leggere) e non avere fretta di mettere in collezione.Anche pochi acqusti ma mirati e ben valutati.Oggi,molti si mettono a collezionare tanto per farlo,senza avere le idee chiare e purtroppo non sono più i tempi in cui ci si poteva permettere di farlo.Per chiudere,le fiere ci saranno sempre,i prezzi saranno sempre alti e i collezionisti continueranno ad acquistarre smaddonnando come turchi.
    <font face="Book Antiqua">Condivido dalla prima all'ultima parola di cio' che hai detto

    Emilio</font id="Book Antiqua">

  8. #18
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2005
    Località
    Piemonte
    Messaggi
    1,079
    SINTESI:

    - MEGLIO UN PEZZO IN MENO E TANTI LIBRI IN PIU'
    - MEGLIO UNO STUDIOSO CON POCHI PEZZI ORIGINALI
    DI UN "RACCOGLIONE"
    - MEGLIO DIALOGARE SU QUESTO FORUM CHE ASCOLTARE TANTI
    COLLEZIONISTESPERTOLADRONI
    Cerco tutto ciò che riguarda il 157^LIGURIA

  9. #19
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Nov 2005
    Messaggi
    118
    Tutti avete ragione ma bisogna tenere conto anche della gente che da poco si è affacciata a questa passione e non sa /non conosce ne il mercato ne altri colleghi collezionisti.
    Sono assolutamente d'accordo che pezzi di un certo livello,naturalmente a posto,hanno valutazioni consistenti ma la cosa preoccupante è che pezzi assolutamente comuni abbiano prezzi assurdi.
    Quando ho cominciato a collezionare ho scelto come partenza i distintivi GIL da copricapo che si potevano trovare dappertutto per 10.000 lire.
    Ora chi volesse iniziare una piccola raccolta del genere che prezzi troverebbe???Provate a chiedere a Milano un distintivo GIL quanto viene!Ve lo dico io...40 euro!!!!!!!!!!!!!
    Personalmente non sono d'accordo con 128Legio quando afferma che bisogna approfittare di chi è disposto a spendere cifre folli;quando un neo-collezionista si avvicina e non sa i prezzi allora è giusto chiedere 100 quando il valore reale è 20?Una volta scoperta la storia a mio parere ci sarebbe una perdita di stima e credibilita' non da poco e di sicuro un "cliente"in meno.

    Per le sole siamo tutti d'accordo che ci deve essere uno studio serio prima di ogni acquisto e fin qui non ci piove .Ma nonostante lo studio chi di noi non ha mai preso una toppa?Io per primo ho pagato prezzi assurdi per ignoranza e preso diverse fregature ma sappiamo tutti che fa parte del gioco.

    Ultima cosa:anche io mi arrangio a cercare il materiale di mio interesse fuori dai mercati di militaria ma lo vedo piu' come piacere della ricerca anche se poi ci devo aggiungere tutte le spese tipo viaggio,telefonate,autostrada ecc.

    Questa è la mia opinione,nessuna polemica con 128Legio!!!!!![][]

    Ciao a tutti
    Teo

  10. #20
    Moderatore L'avatar di serpico
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    2,648
    Nembo,non voglio polemizzare ne con te ne con nessun altro,ma la vita (in tutti i campi non solo quello collezionistico)mi ha portato,purtroppo,ad essere cinicamente reale.Non ho detto che bisogna approfittarsi dell'ingenuo,ma personalmente faccio prezzi di favore solo a chi ritengo amico o si è comportato con me allo stesso modo.Per gli altri applico le valutazioni di mercato che TUTTI facciamo.Se poi tu dovessi trovare un pugnale d'onore della MVSN mutilati(magari versione bronzata)a ipotesi 200 euro e volessi rigirarmelo anche a 400 perchè ritieni giusto il ricarico fatto,chamami pure.
    Quello che noi volessimo che fosse è una cosa,la realtà* e come ci comportiamo tutti i giorni è un'altra cosa.
    Siamo innanzitutto sinceri e onesti con noi stessi.
    VEDO TUTTO, OSSERVO MOLTO, DISSIMULO POCO!

Pagina 2 di 6 PrimaPrima 1234 ... UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato