Pagina 2 di 3 PrimaPrima 123 UltimaUltima
Risultati da 11 a 20 di 29

Discussione: Macchine fotografiche nella Grande Guerra

  1. #11
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Dec 2007
    Località
    Emilia Romagna
    Messaggi
    942

    Re: Macchine fotografiche nella Grande Guerra

    Sembra più una postazione d'artiglieria!

    Comunque mi farò spiegare meglio cosa si vuole intendere con "macchina fotografica in dotazione agli ufficiali italiani", non penso neanche io che venisse data una macchina fotografica a tutti gli ufficiali (quante sarebbero state???) per fare foto a loro piacimento ma forse venivano commissionate particolari foto in particolari casi... Vedo di informarmi.
    Inge

  2. #12
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Dec 2007
    Località
    Emilia Romagna
    Messaggi
    942

    Re: Macchine fotografiche nella Grande Guerra

    Stamattina cercando un po' sul web ho trovato un paio di immagini interessanti, soldati francesi con le loro macchine alla mano e una Kodak Vest Pocket incisa dal soldato (francese) che l'ha posseduta.
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    Inge

  3. #13
    Moderatore L'avatar di Waffen
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    FIRENZE
    Messaggi
    3,111

    Re: Macchine fotografiche nella Grande Guerra

    Notizie utili e e bellissime foto,poco credibili le scritte sulla macchina fotografica postata precedentemente.
    kappa

  4. #14
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Dec 2007
    Località
    Emilia Romagna
    Messaggi
    942

    Re: Macchine fotografiche nella Grande Guerra

    Perchè poco credibili?

    Cercando meglio ho trovato da dove arrivano le immagini, da questo forum francese di militaria
    http://lagrandeguerre.cultureforum.net/ ... o-du-poilu
    Inge

  5. #15
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Dec 2007
    Località
    Emilia Romagna
    Messaggi
    942

    Re: Macchine fotografiche nella Grande Guerra

    Per quanto detto precedentemente mi devo assolutamente correggere, come detto giustamente da voi non esistevano macchine fotografiche d'ordinanza (se non ai reparti del Servizio Fotografico), e le foto scattate al fronte dai soldati erano proibite. Dopo un breve chiarimento con l'amico appassionato di fotografia mi è stato detto che la Kodak era "la macchina degli ufficiali italiani" semplicemente perchè per lo più questi potevano permettersela e dunque comprarla come oggetto personale. Io ho fin da subito interpretato male il suo messaggio pensando a qualcosa di regolamentare in dotazione all'esercito.
    Mi scuso per l'errata informazione.
    Inge

  6. #16
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2012
    Località
    Monfalcone
    Messaggi
    5,088

    Re: Macchine fotografiche nella Grande Guerra

    Caratteristica della Kodak all'epoca era l'offerta del servizio completo.
    Scattate tutte le foto del rullino o del serbatoio e spedendo la macchina fotografica alla ditta, si riceveva di ritorno la macchina ricaricata, le negative, le foto stampate e un album per conservarle.
    E in questo caso l'opera della censura era difficoltosa...
    Comincio un sacco di cose e non ne finisco nes

  7. #17
    Utente registrato L'avatar di Artmont
    Data Registrazione
    Jun 2009
    Località
    Friuli
    Messaggi
    350

    Re: Macchine fotografiche nella Grande Guerra

    Dal libro "Il leone su Vienna" di Guido Mattioni, Edizioni dell'Istituto - Udine, che parla del sottotenente Michelangelo Ziggiotti, che diventerà capo del servizio fotografico della 87° squadriglia "La Serenissima", quando era ancora in una batteria di artiglieria sul monte Mrzli:
    ...sotto la brandina, in una custodia di cuoio marrone, avevo sistemato la macchina fotografica dalla quale non mi sarei separato per nessun motivo al mondo: era una Nettel tropical 9x12 a lastre, con obiettivo Zeiss, e ben 12 chassis: strumento valido e prestigioso che avevo pagato la bellezza di 325 lire!..
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login



  8. #18
    Utente registrato L'avatar di Artmont
    Data Registrazione
    Jun 2009
    Località
    Friuli
    Messaggi
    350

    Re: Macchine fotografiche nella Grande Guerra

    Dopo un colloquio con il comandante della sezione fotografica al Comando Supremo, a Udine, maggiore ing. Cesare Antilli, Ziggiotti ha l'incarico di organizzare una sezione fotografica alla squadriglia Caudron, a Oleis.
    "ero il secondo ufficiale fotografo di tutto l'esercito italiano, con il grado di tenente. Il laboratorio era stato allestito in una stanza da bagno e l'acqua corrente, necessaria per i molteplici lavaggi delle lastre impressionate e sviluppate, veniva pompata dal fiume Natisone con una conduttura lunga qualche chilometro; la corrente elettrica per far funzionare gli apparecchi veniva fornita da accumulatori.."
    Disponeva però di "materiale fotografico decisamente scadente come alcune macchine fotografiche nazionali, create e prodotte in tempo di guerra: erano degli apparecchi a 12 lastre, dotate di mediocri obiettivi Koriska 1:6.3 di 180 mm. di fuoco, poco luminosi e che per giunta richiedevano ai piloti riprese a bassissima quota..."
    Dopo Caporetto invece fu dislocato a Presina, vicino Piazzola sul Brenta, e qui "potei disporre anche di nuovi macchinari, finalmente all'altezza del compito. La Lamperti e Garbagnati, infatti, aveva apportato sensibili miglioramenti alla qualità degli apparecchi fotografici, dotandoli di 24 lastre e migliorandone l'ottica (questa sempre della Koriska) con una maggiore lunghezza focale; ciò consentiva finalmente ai piloti di non doversi abbassare troppo pericolosamente sulle postazioni nemiche per fotografarle, col rischio di farsi abbattere dalla contraerea".
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login



  9. #19
    Utente registrato L'avatar di Artmont
    Data Registrazione
    Jun 2009
    Località
    Friuli
    Messaggi
    350

    Re: Macchine fotografiche nella Grande Guerra

    Venne poi destinato alla 87° squadriglia SVA, e si trasferì a San Pelagio.
    Qui fu messo al corrente del progetto del volo su Vienna.
    Il giorno dopo l'arrivo il sergente Poggiali lo accompagnò verso una rimessa agricola: "Dentro, illuminato dalla luce che filtrava dalle alte finestrature, c'era un laboratorio fotografico autotrasportato, uno dei due in dotazione al nostro esercito; erano stati acquistati in Francia e ne avevano mantenuto il classico colore azzurro. Avanzai quasi incredulo nell'androne. L'automezzo trainante era un Delage da 60 Hp in grado di raggiungere, con il rimorchio - così mi assicurò il sergente - la velocità di punta di ben 60 chilometri orari. Aveva ruote di gomma piena, trasmissione a catena, cambio a quattro velocità più retromarcia e, sulla fiancata, era rimasta la scritta in francese Aviation militaire - Voiture photographique n.97"
    Dietro c'era un rimorchio attrezzato a laboratorio fotografico, con camera oscura, studiolo per tagliare e montare le foto, prodotti chimici eccetera.
    Nelle settimane successive Ziggiotti installò sugli aerei le macchine fotografiche, istruì i piloti sul loro uso, curò la manutenzione in modo da non vanificare il risultato del volo propagandistico.
    E le macchine fecero il loro dovere il 9 agosto 1918, scattando quelle foto che sarebbero diventate storiche.
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login



  10. #20
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Dec 2007
    Località
    Emilia Romagna
    Messaggi
    942

    Re: Macchine fotografiche nella Grande Guerra

    Fantastico, grazie per aver condiviso foto e informazioni!
    Inge

Pagina 2 di 3 PrimaPrima 123 UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato