Risultati da 1 a 5 di 5

Discussione: Madonnina dei bombardamenti. Via del Policlinico (Roma)

  1. #1
    Collaboratore L'avatar di Il Cav.
    Data Registrazione
    Jan 2012
    Messaggi
    4,502

    Madonnina dei bombardamenti. Via del Policlinico (Roma)

    Durante l' incursione aerea del 19 luglio 1943 alcuni civili sfuggirono ai caccia di scorta alleati, scesi a mitragliare a volo radente, gettandosi a ridosso delle Mura Aureliane, sotto una immagine sacra raffigurante la Madonna del Divino Amore. Ritenutisi miracolati vi apposero degli ex-voto che aumentarono ancora dato che nei romani si era diffusa l' abitudine di invocarla a protezione durante le numerose incursioni grandi e piccole che si susseguirono fino al 4 giugno 1944. Nel secondo dopoguerra gli ex voto furono rimossi e inviati al suddetto santuario ma la memoria di quella "devozione di guerra" rimase. Essendo una strada ad alto scorrimento vi sono sempre passato distrattamente, pur conoscendone la storia. Stamani mi sono preso la briga di fermarmi per fare una foto e ho scoperto all' interno della struttura una lapide quasi illeggibile ma molto toccante.

    __________________
    S.P.Q.R.
    PERCHE' NESSUNO DIMENTICHI E DISPERI
    IL COMUNE DI ROMA
    VUOL QUI' VENERATA QUESTA IMMAGINE SACRA
    CHE A NOI RIMASTI NELLA GUERRA
    SENZA PIU' SCAMPO
    TRA LA SCHIAVITU' E LA MORTE
    SOLA SORRISE
    _________________
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login



  2. #2
    Moderatore L'avatar di maxtsn
    Data Registrazione
    Jan 2011
    Localitā
    Prov. TO
    Messaggi
    6,566
    Bella e toccante. Grazie
    __________________________________________________ __________________________________________________ __

    Max

    Frangar non flectar

  3. #3
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Dec 2011
    Localitā
    Roma
    Messaggi
    1,275
    Come sicuramente ilCav saprā, la Madonnina č nelle vicinanze del policlinico, tra il policlinico e il ministero dei trasporti. Quel giorno, a poca distanza, direzione Verano, di fronte all'Istituto Superiore di Sanitā e ad uno degli ingressi dell'universitā (quello posteriore su via Regina Elena), un tram venne centrato in pieno da una bomba, proprio alla fermata, causando una strage.
    Accorsero sul luogo per dare una mano e verificare l'accaduto il comandante generale dell'Arma, gen. Hazon e il suo secondo col. Barengo: entrambi furono uccisi da un'altra bomba.

  4. #4
    Collaboratore
    Data Registrazione
    Dec 2007
    Localitā
    Lazio
    Messaggi
    1,324
    In realtā la protezione della Miracolosa e Santissima Madonna del Divino Amore, fu invocata, con il patrocinio di Pio XII da tutti i credenti romani:
    Parrocchia Santuario Santa Maria del Divino Amore a Castel di Leva - Roma: Storia, Il voto dei Romani

    Dal sito del Santuario:
    A migliaia, obbedendo al suggerimento di papa Pio XII l’avevano implorata, facendo un voto solenne per la salvezza dell’Urbe. Si erano stretti in preghiera, proprio in quelle ore drammatiche e cruciali, nella chiesa di Sant’Ignazio di Loyola, nel centro di Roma, dove la cara e familiare immagine della Madonna del Divino Amore era stata trasportata dal Santuario di Castel di Leva.


  5. #5
    Collaboratore L'avatar di Il Cav.
    Data Registrazione
    Jan 2012
    Messaggi
    4,502
    Citazione Originariamente Scritto da Vexillifer Visualizza Messaggio
    Come sicuramente ilCav saprā, la Madonnina č nelle vicinanze del policlinico, tra il policlinico e il ministero dei trasporti. Quel giorno, a poca distanza, direzione Verano, di fronte all'Istituto Superiore di Sanitā e ad uno degli ingressi dell'universitā (quello posteriore su via Regina Elena), un tram venne centrato in pieno da una bomba, proprio alla fermata, causando una strage.
    Accorsero sul luogo per dare una mano e verificare l'accaduto il comandante generale dell'Arma, gen. Hazon e il suo secondo col. Barengo: entrambi furono uccisi da un'altra bomba.
    Lo so bene, vexillifer, tanto che ho dedicato all' evento una parte consistente del topic su Ulderico Barengo in AOI. Buttaci un' occhio...

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB č Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] č Attivato
  • Il codice [VIDEO] č Disattivato
  • Il codice HTML č Disattivato