Pagina 2 di 4 PrimaPrima 1234 UltimaUltima
Risultati da 11 a 20 di 35

Discussione: Manifesti del Reich

  1. #11
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Mar 2007
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    175
    DEDICATO A REV_STONE



    Immagine:

    48,69*KB

  2. #12
    Banned
    Data Registrazione
    May 2006
    Località
    Veneto
    Messaggi
    490
    ottima dedica giampaoli!
    ti rinrazio.
    in effetti adoro questo manifesto che inoltre trovo estremamente significativo di qui valori ahimè oggi perduti...la patria (giustamente "terra dei padri"), la famiglia, il lavoro come veicolo di libertà*...
    mi conoscete: sarò fuori dal tempo (e dallo spazio), ma un'immagine così, seppur volutamente bucolica e propagandistica, mi dono una punta di nostalgica invidia.

    "un popolo che si aiuta da solo"

    fabio

  3. #13
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Mar 2007
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    175
    Citazione Originariamente Scritto da german dagger

    Complimenti molto belli..!!
    Qui ne trovi qualcuno: http://germandressdaggers.com/Propaganda%20Images.htm
    MAX
    Ho visto il sito, è interessante certamente. Ma io, come credo molti qui nel forum, ho la "mania" di voler gli originali, e non delle "copie identiche". Sarò "malato"? In fondo, per i poster, non cambia molto no? Invece voglio "respirare" l'atmosfera, voglio indagare sugli stessi documenti che sono passati sotto le mani dei protagonisti. Poi me ne faccio una copia, certamente, come ho migliaia di copie dei documenti originali del fascismo. Non so se si riesce a capire la differenza, oppure se sono solo mie "manie". Infatti in inglese il collezionismo si identifica con il suffisso finale "-mà*nia". Chiedo anche agli amici del forum il loro parere. E' lo stesso se posto i miei documenti (nel caso i poster) rigorosamente fotografati dall'originale (quindi sempre copia è) oppure se posto semplicemente i manifesti del terzo reich che si trovano in internet dei quali non so la provenienza e, se non mi specificano diversamente, sono senza dubbio riproduzioni, fedeli fin che si vuole, ma sempre riproduzioni?
    I poster che ho postato (scusatemi il gioco di parole) sono tutti rigorosamente fotografati dai manifesti originali. Molti li ho fotografati in giro per l'europa. Per esempio quello che piace a Rev Stone (l'orco russo che ringrazia von papen) l'ho fotografato a Dachau, nella collezione appartenuta all'amministrazione del KZ.
    Comunque ti ringrazio German, magari quelli che sono in vendita là* sono originali [II] e in ogni caso fa piacere idividuare i prossimi obiettivi da cuccare in originale[:P]
    Per Stone: ad essere pignoli quello che ti ho dedicato (ein volk...)non credo sia un originale. Mi è stato dato per orginale (la foto) ma girando nel web ne ho trovato uno identico! Questo per la precisione. Ma era più forte la tentazione di farti una dedica!!!
    Ok, spero di non avervi tediato con le mie fisime. Mi piacerebbe sentire la vostra opinione su "originale" - "copia dall'originale" e semplice riproduzione

  4. #14
    Banned
    Data Registrazione
    May 2006
    Località
    Veneto
    Messaggi
    490
    io colleziono principalmente decorazioni, copricapo e documenti del terzo reich. va da se che pretendo TUTTO originali. copie, riproduzioni, ecc...semplicemente non significano nulla per me. ho bisogno di aver ei pezzi che erano in quello spazio/tempo, non i loro simulacri. in questo concordo con giampaoli. poi chiaramente i manifesti originali sono, per ovvie ragioni, ben più rari ed introvabili di altre tipologie di materiale enazionalsocialista e quindi, in questo senso, ci può stare che uno collezioni rispoduzioni, così come chi si mette in casa una stampa di un gottuso non potendo permettersi l'originale..
    fabio
    PS. non ho ben inteso cosa intendi per "non credo sia un originale" relativo al poster "ein volk hilft sich selbst".

  5. #15
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Mar 2007
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    175
    Citazione Originariamente Scritto da REV_STONE

    ottima dedica giampaoli!
    ti rinrazio.
    in effetti adoro questo manifesto che inoltre trovo estremamente significativo di qui valori ahimè oggi perduti...la patria (giustamente "terra dei padri"), la famiglia, il lavoro come veicolo di libertà*...
    mi conoscete: sarò fuori dal tempo (e dallo spazio), ma un'immagine così, seppur volutamente bucolica e propagandistica, mi dono una punta di nostalgica invidia.

    "un popolo che si aiuta da solo"

    fabio
    caro fabio, concordo con te che questo è uno dei più belli manifesti. I valori ai quali ti riferisci li condivido, aldilà* di quello che significavano nel reich. Prima di dedicarmi all'Ovra ho studiato a fondo il reich. Ora sono un po' arrugginito, ma girando per le pagine del sito mi è ritornata la vecchia passione. Possiedo una bibliografia abbastanza ricca.
    Volevo chiederti qualìè il tuo libro preferito sul Reich.
    Il mio, lasciando fuori Fest, Shirer, Taylor, Turow, è "memorie del terzo reich" di Albert Speer. Lo trovo straordinario. Non per l'uomo Speer, al quale si possono rimprovevare molte cose, ma per la rievocazione del clima, la trasformazione di un popolo, di una società*, di un governo. La descrizione di Goering è incredibile!

    DImenticavo, non sei tu fuori dal tempo. Sono i tempi che sono ormai fuori da noi.

    Per il manifesto intendevo dire che non l'ho mai visto dal vivo in originale. La foto che mi hanno passato credo sia una riproduzione.
    Sai, sono maniaco.

  6. #16
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Messaggi
    4,053
    Salve a tutti
    Devo dire che condivido a pieno i valori citati da Sua Santità* e mi dispiace dover ammettere che oggi tali valori si sono persi
    e se qualcuno prova a ritirarli fuori dal dimenticatoio viene trattato come un utopista o come un folle; personalmente ritengo che l'affermazione fatta da Giampaoli è corretta: sono i tempi che sono fuori da noi, non il contrario.

    Molto bello il link con tutti i manifesti, devo dire che il mio preferito è, e resterà* sempre, quello della Volksturm perchè mi fa pensare all'ultimo periodo di guerra, quando si arruolavano gli anziani e i ragazzini per difendere le loro case e la loro patria dall'invasione bolscevica;
    e la frase "Um freiheit und Leben" ha un non sò che di romantico, per cosi dire.

    Saluti
    Die Nadel
    Komm mein Schatz, denn wir fahren nach Croce D’Aune

    Canale youtube: http://www.youtube.com/user/Feldgragruppe?feature=mhee

    Sito web: http://www.feldgrau.eu/

    Pagina facebook: http://www.facebook.com/Feldgraugruppe

  7. #17
    Banned
    Data Registrazione
    May 2006
    Località
    Veneto
    Messaggi
    490
    ciao giampaoli, chiedermi quale sia il mio libro preferito è cosa difficile perchè ho una biblioteca sul terzo reich spaventosamente vasta. studio questo periodo con una passione ed una dedizione che rasenta il monomaniaco...cmq, senza andare a scomodare testi stranieri (dove purtroppo circola materiale migliore che non da noi e grazie a dio tedesco ed inglese non mi causano problemi nella lettura) cito il mio preferito...l'unico libro che ha saputo cogliere davvero lo spirito che soffiava in quegli anni.

    "le ultime ore dell'europa" di adriano romualdi
    ed.settimo sigillo

    SIND ALLES VORAN!

  8. #18
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Mar 2007
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    175
    Citazione Originariamente Scritto da REV_STONE

    ciao giampaoli, chiedermi quale sia il mio libro preferito è cosa difficile perchè ho una biblioteca sul terzo reich spaventosamente vasta. studio questo periodo con una passione ed una dedizione che rasenta il monomaniaco...cmq, senza andare a scomodare testi stranieri (dove purtroppo circola materiale migliore che non da noi e grazie a dio tedesco ed inglese non mi causano problemi nella lettura) cito il mio preferito...l'unico libro che ha saputo cogliere davvero lo spirito che soffiava in quegli anni.

    "le ultime ore dell'europa" di adriano romualdi
    ed.settimo sigillo

    SIND ALLES VORAN!
    EH EH EH... la casa editrice mi dice molto! eh eh eh...
    grande romualdi, anche se non condivido molte cose (dal punto di vista storico, intendiamoci)

    quindi ...

    a proposito, hai letto "L'inganno europeo?" di Enzo Erra?
    a presto
    g.

  9. #19
    Banned
    Data Registrazione
    May 2006
    Località
    Veneto
    Messaggi
    490
    no, non conosco questo titolo. merita?
    fabio

  10. #20
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Mar 2007
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    175
    Citazione Originariamente Scritto da REV_STONE

    no, non conosco questo titolo. merita?
    fabio
    non l'ho ancora letto. volevo sapere se lo conoscevi dato che non ho letto nulla dell'autore.
    saluti

Pagina 2 di 4 PrimaPrima 1234 UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato