Risultati da 1 a 7 di 7

Discussione: Manuale militare ottocentesco

  1. #1
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Nov 2006
    Località
    Mediolanum
    Messaggi
    648

    Manuale militare ottocentesco

    Tempo fa ho trovato questo strano manuale,pensavo si trattasse di una raccolta di appunti e note,visto che la grafia non è sempre identica,ma mi è stato detto che nell' "800 stampavano anche così.Qualcuno mi sa dare qualche informazione? Ciao. Da

    Immagine:

    16,4Â*KB

    Immagine:

    23,54Â*KB

    Immagine:

    16,28Â*KB

    Immagine:

    45,87Â*KBn.
    Stai attento, stai bene attento, oh Dim, se della vita la continuazione a cuor ti sta.

  2. #2
    Moderatore L'avatar di Furiere Maggiore
    Data Registrazione
    Dec 2005
    Messaggi
    3,848
    ... è la c.d. stampa in litografia utilizzata per la stampa dei manuali e... altro, anche dagli enti militari, nell'Ottocento quando il ciclostile, le fotocopiatriaci, i fotostampatori e i computer erano ancora da pensare...[]

    Un caro saluto

    Fante 71 [][][]
    E' la somma che fa il totale.

  3. #3
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Nov 2006
    Località
    Mediolanum
    Messaggi
    648
    Grazie Fante,sempre sollecito.Ma perchè usare questo sistema,quando già* erano di uso comune i caratteri da stampa?Mi sembra un sistema per complicare le cose. Ciao. Dan.
    Stai attento, stai bene attento, oh Dim, se della vita la continuazione a cuor ti sta.

  4. #4
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Nov 2007
    Località
    Bologna
    Messaggi
    7,022
    Bello, davvero interessante. [][ciao2]

  5. #5
    Moderatore L'avatar di Furiere Maggiore
    Data Registrazione
    Dec 2005
    Messaggi
    3,848
    Dan:

    perchè usare questo sistema,quando già* erano di uso comune i caratteri da stampa?
    perché era economico e facile da usare... in pratica era una sorta di stampa/fotocopia di un manoscritto. Posseggo alcune sinossi dell'accademia di Modena e Torino compilate in questo modo.

    Un caro saluto

    Fante 71 [][][]
    E' la somma che fa il totale.

  6. #6
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Nov 2006
    Località
    Mediolanum
    Messaggi
    648
    Grazie Fante,scusa se rispondo solo ora,adesso capisco perchè ci sono delle differenze nella calligrafia,evidentemente gli appunti originali appartenevano a persone diverse,oppure sono stati scritti a distanza di tempo. Ciao. Dan.
    Stai attento, stai bene attento, oh Dim, se della vita la continuazione a cuor ti sta.

  7. #7
    Moderatore L'avatar di Furiere Maggiore
    Data Registrazione
    Dec 2005
    Messaggi
    3,848
    Dan:

    evidentemente gli appunti originali appartenevano a persone diverse,oppure sono stati scritti a distanza di tempo.
    ... certo e la "scrittura a mano" faceva risparmiare le spese della "composizione" tipografica...

    Un caro saluto

    Fante 71 [][][]
    E' la somma che fa il totale.

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato