Risultati da 1 a 6 di 6

Discussione: Manuale sniper USA WWI

  1. #1
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2007
    Località
    liguria
    Messaggi
    1,100

    Manuale sniper USA WWI

    Arrivato giorni fa e pagato un esagerazione, pare però sia molto raro e mi tocca regalarlo al mio amico Robin B. che ha il fucile '03, l'ottica Swasey e pure il silenziatore Maxim. Gli manca solo il mio manuale.
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login



  2. #2
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Nov 2007
    Località
    Bologna
    Messaggi
    7,022

    Re: Manuale sniper USA WWI

    Bello, questo era l'unico modello di ottica o ne esistevano altri?

  3. #3
    Utente registrato L'avatar di Blaster Twins
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Piemonte
    Messaggi
    24,090

    Re: Manuale sniper USA WWI

    Lo avrai pagato pure caro, ma li vale tutti.
    A/F 505 PIR 82ND AIRBORNE DIVISION "ALL AMERICAN"
    H-MINUS
    ALL THE WAY!

    www.progetto900.com

  4. #4
    Utente registrato L'avatar di Andrea58
    Data Registrazione
    Mar 2008
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    10,266

    Re: Manuale sniper USA WWI

    Citazione Originariamente Scritto da artu44
    Arrivato giorni fa e pagato un esagerazione, pare però sia molto raro e mi tocca regalarlo al mio amico Robin B. che ha il fucile '03, l'ottica Swasey e pure il silenziatore Maxim. Gli manca solo il mio manuale.......
    ...e qualche crucco come bersaglio. Non conoscevo neanche l'esistenza di quel tipo di ottica ne tantomeno il manuale. Il silenziatore Maxim era fatto per munizioni apposite o accettava anche le standard
    Homo homini lupus. Draco dormiens nunquam titillandus
    lo spirito di Cesare, vagante in cerca di vendetta, con al suo fianco Ate uscita infocata dall'inferno, entro questi confini con voce di monarca griderà "Sterminio", e scioglierà i mastini della guerra, così che questa infame impresa ammorberà la terra col puzzo delle carogne umane gementi per la sepoltura.

  5. #5
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2007
    Località
    liguria
    Messaggi
    1,100

    Re: Manuale sniper USA WWI

    Per ordine. Le didascalie delle foto non si vedono bene, ma la prima è del mod.1908 e la seconda del mod.1913 (non vedo grosse differenze dall'esterno). L'altro modello di ottica era il Winchester A-5 di aspetto più tradizionale. Ik silenziatore Maxim era usato con le munizioni standard e in realtà* essendo sottodimensionato attenuava il botto dello sparo ma la palla supersonica passando accando agli alberi, pali o altri ostacoli faceva un gran rumore per lo schiaffo dell'aria compressa sull'ostacolo.
    Pare comunque che i migliori snipers non usassero il cannocchiale per i riflessi che poteva mandare l'obiettivo. In compenso pittavano il fucile. La foto sembra scattata a Sarajevo qualche anno fa.
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login



  6. #6
    Utente registrato L'avatar di cipolletti vincenzo
    Data Registrazione
    Jun 2007
    Messaggi
    1,862

    Re: Manuale sniper USA WWI

    quello che dava fastidio era il coprioculare in gomma veniva
    rimosso,sono state prodotte circa 7000 ottiche,i fucili che le
    montavano andavano dalla matricola 580.000 a 938.000.

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato