Pagina 3 di 4 PrimaPrima 1234 UltimaUltima
Risultati da 21 a 30 di 32

Discussione: In mare per lavoro

  1. #21
    Moderatore
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Località
    Veneto
    Messaggi
    15,611

    Re: In mare per lavoro

    Ciao, avevo inizialmente frainteso, ora ho compreso quanto intendevi dire

    La foto sostanzialmente l'ho messa proprio perchè si vede la pompa e i volantini che avevi accennato in un post precedente
    luciano

  2. #22
    Collaboratore
    Data Registrazione
    Dec 2007
    Località
    Lazio
    Messaggi
    1,324

    Re: In mare per lavoro

    No problem! Non ero stato chiaro.

  3. #23
    Moderatore
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Località
    Veneto
    Messaggi
    15,611

    Re: In mare per lavoro

    Girovagando tra i miei CD ho trovato questa foto d'epoca di un palombaro, non vi è didascalia ma credo sia inglese

    [attachment=0:b37dmj6m]Palombaro.jpg[/attachment:b37dmj6m]
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    luciano

  4. #24
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Sicilia
    Messaggi
    1,098

    Re: In mare per lavoro

    Trovo davvero molto bella l'ultima foto. Tra le mie riviste d'epoca ho trovato questa copertina del 1942 N.45 del Mattino illustrato, con cui do il mio piccolo contributo al topic che trovo interessante.
    [attachment=0:1rvjgkxc]102_9860.JPG[/attachment:1rvjgkxc]
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    ... Oh si, credo che l'inferno di Satana sia nulla di fronte alla lotta sostenuta nella piana di Gela!
    T.Col. Dante Ugo Leonardi 34° rgt ftr Livorno[left:3plznhey][/left:3plznhey]

  5. #25
    Moderatore
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Località
    Veneto
    Messaggi
    15,611

    Re: In mare per lavoro

    Bene
    Guarda all'interno ci deve essere l'articolo e foto (almeno spero), quindi................ .
    luciano

  6. #26
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Sicilia
    Messaggi
    1,098

    Re: In mare per lavoro

    Citazione Originariamente Scritto da cocis49
    Bene
    Guarda all'interno ci deve essere l'articolo e foto (almeno spero), quindi................ .
    No Luciano, purtroppo in questa rivista a differenza di altre non c'è un articolo e/ o fotografie all'interno.
    ... Oh si, credo che l'inferno di Satana sia nulla di fronte alla lotta sostenuta nella piana di Gela!
    T.Col. Dante Ugo Leonardi 34° rgt ftr Livorno[left:3plznhey][/left:3plznhey]

  7. #27
    Banned
    Data Registrazione
    Jan 2008
    Località
    Venezia
    Messaggi
    5,055

    Re: In mare per lavoro

    [quote="cocis49"]Vero degne di ammirazione e rispetto e spessissimo per un tozzo di pane.
    Anche se non è venuta bene (non l'ho tolta dal quadro), allego una bella foto.
    Grazie
    [attachment=1:edsilote]labia.JPG[/attachment:edsilote]

    Altra vista coeva dello stesso posto:
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login



  8. #28
    Moderatore
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Località
    Veneto
    Messaggi
    15,611

    Re: In mare per lavoro

    Interessante è lo stesso palazzo visto di fronte
    luciano

  9. #29
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Sicilia
    Messaggi
    1,098

    Re: In mare per lavoro

    Integro il topic con questo articolo presente nella rivista TEMPO n. 168 del 13-23 Agosto del 1942-XX, dove si parla del lavoro svolto anche dai palombari. Spero di non andare OT perchè anche questo è un lavoro che per buona parte era svolto in mare.
    Inserisco l'articolo così com'è scritto e le foto:

    "Fra le tante guardie che una guerra crea e dissemina per terra e per mare ve n`è una, particolarmente delicata, che ha piede sulla terra e occhio sul mare; e soffre talvolta i disagi di una vita precaria senza il compenso di saper nota ai profani la missione che svolge, senza la soddisfazione di vedere i frutti del proprio lavoro: questa è la guardia alle ostruzioni, l`oscura guardia che ogni comando di base marittima manda qui e lì, per il porto, ove a ripulire uno sbarramento antisiluro, ove a sostituire i cavi di uno sbarramento antisommergibile.
    E poi c`è la guardia fissa: quella che aziona le porte degli sbarramenti, per dar via libera alle navi in entrata o in uscita, per controllare i nominativi dei piroscafi che si presentano sulle soglie delle città* marittime e chiedono ospitalità*. E per questa gente la dimora sugli scogli è come un esilio, che diventa insopportabile d`inverno, allorché ai rigori della temperatura si aggiungono i furori del mare, che sommerge con le sue ondate i piccoli ricoveri.
    In alcuni casi v`è anche un piccolo piroscafo armato di un verricello che "ala" o "fila" a seconda che debba chiudere oppure dar cavo sufficiente perché si possa aprire.
    Di tanto in tanto una biga si porta sul luogo delle ostruzioni e le solleva perché gli operai posano ripulirle dalle vegetazioni marine; e sono ore ed ore di paziente lavoro sotto il sole cocente dell`agosto oppure nel rigido soffio della tramontana di gennaio; e accade pure che sia necessaria l`opera del palombaro per disincagliare la rete, o per agganciarla meglio al verricello che la trascina a terra perché le maglie o i galleggianti possano essere sostituiti.
    Spesso passando lungo le banchine di un porto, voi vedete in mare una seria di disegni geometrici, ove circolari, ove rettangolari, formate da interminabili catene di galleggianti, qui sistemati attorno ad una nave, li distesi lungo un molo; essi danno un aspetto vago ed esteso alle acque calme di un porto, e non sconvengo che aggiungono, alle tante attrattive di una base marittima, una suggestione che in tempo di pace manca; ma sotto quei galleggianti pendono reti che variano a seconda del loro destino: vi son di quelle costruite in modo da proteggere gli scafi dall`insidia del siluro, e di quelle costruite in modo da proteggere l`ingresso del porto dall`insidia del sommergibile.
    Un porto per essere veramente inviolabile dev`essere rivestito di maglie d`acciaio come un antico guerriero; ma non basta indossarle, queste maglie, per sentirsi sicuro; è necessario spesso pulirle e di tempo in tempo sostituirle: ecco perché la guardia alle ostruzioni è un oscuro lavoro che merita la pena d`essere illustrato."

    [attachment=12:25tl7146]tempo8.jpg[/attachment:25tl7146]

    [attachment=11:25tl7146]tempo7.jpg[/attachment:25tl7146]

    [attachment=10:25tl7146]Copia di tempo7.jpg[/attachment:25tl7146]

    [attachment=9:25tl7146]Copia di tempo8.jpg[/attachment:25tl7146]

    [attachment=8:25tl7146]tempo1.jpg[/attachment:25tl7146]

    [attachment=7:25tl7146]Copia di tempo1.jpg[/attachment:25tl7146]

    [attachment=6:25tl7146]tempo4.jpg[/attachment:25tl7146]

    [attachment=5:25tl7146]Copia di tempo5.jpg[/attachment:25tl7146]

    [attachment=4:25tl7146]tempo5.jpg[/attachment:25tl7146]

    [attachment=3:25tl7146]tempo2.jpg[/attachment:25tl7146]

    [attachment=2:25tl7146]Copia di Copia di tempo2.jpg[/attachment:25tl7146]

    [attachment=1:25tl7146]Copia di tempo2.jpg[/attachment:25tl7146]

    [attachment=0:25tl7146]tempo6.jpg[/attachment:25tl7146]

    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    ... Oh si, credo che l'inferno di Satana sia nulla di fronte alla lotta sostenuta nella piana di Gela!
    T.Col. Dante Ugo Leonardi 34° rgt ftr Livorno[left:3plznhey][/left:3plznhey]

  10. #30
    Moderatore
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Località
    Veneto
    Messaggi
    15,611

    Re: In mare per lavoro

    Interessante integrazione
    luciano

Pagina 3 di 4 PrimaPrima 1234 UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato