Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 13

Discussione: MARTIRI DEL FASCISMO: GIULIO GIORDANI

  1. #1
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Aug 2005
    Località
    Emilia Romagna
    Messaggi
    162

    MARTIRI DEL FASCISMO: GIULIO GIORDANI

    Oggi, voglio condividere con voi un oggetto decisamente particolare ma soprattutto unico, se si considera la destinazione dello stesso.
    Parliamo di un cuscino "funebre" o "commemorativo" che dir si voglia, realizzato nel 1921 a Bologna.
    L`anziano signore che me lo ha regalato, mi raccontava che il cuscino era stato deposto nel 1921 - presso il Palazzo di Giustizia di Bologna – durante l'inaugurazione del busto marmoreo in memoria dell'avvocato Giulio GIORDANI, in commemorazione del primo anniversario dell'uccisione del
    martire del fascismo felsineo, assassinato il 21 novembre 1920 a Palazzo d'Accursio in Bologna.

    Giulio GIORDANI nacque a Bologna il 31 marzo 1878 da modesta famiglia artigiana. La sua intelligenza, la passione e la sua buona volontà* decisero i genitori a inoltrarlo negli studi; superò il ginnasio ed il liceo ed a 18 anni si iscrisse nella facoltà* di legge. Allievo Ufficiale nel 4° Reggimento Bersaglieri in Bologna nel 1898, proseguì anche durante il servizio militare i suoi studi prediletti, così che nel 1900 conseguì la laurea a pieni voti con lode.
    La sua vita professionale fu una costante e rapida ascesa e al suo richiamo per la grande guerra nel maggio 1915, lo vediamo assegnato col grado di Sottotenente ad un Battaglione di Bersaglieri nella zona di Castiglione delle Siviere. Seguì le vicende del reparto, fu promosso Tenente nell`agosto e nella battaglia dell`ottobre 1915 lo troviamo in linea alla Trincea delle Frasche ove il 28 stesso durante l`azione viene gravemente ferito ad una gamba subendone poi l`amputazione.
    Una Medaglia d`Argento al Valor Militare con una splendida motivazione premia il Bersagliere che ritornato nella città* nativa, dà* mirabile esempio di serena rassegnazione, dedicandosi fino alla fine della guerra alla propaganda per la resistenza nazionale.
    Cessate le ostilità* tornò quindi ai suoi studi ed alla sua professione; fu nominato membro del Consiglio di Disciplina dei Procuratori ed in quello dell`Ordine degli Avvocati, assumendo nel dicembre del 1919 la carica di Presidente della Società* di Mutuo Soccorso fra Bersaglieri in congedo di Bologna. Il purissimo senso di dovere, non altro nell`intento di sbaragliare il nemico interno, gli fece accettare la lotta politica. La stima dei bolognesi lo portò Consigliere Comunale di minoranza e nell`aula del Palazzo d`Accursio il 21 novembre 1920 egli cadde assassinato dall`odio di parte al suo posto di combattimento. Emanuele Filiberto Duca d`Aosta, l`Invitto Comandante della III Armata, lo definì "L`Eroe della riscossa di Bologna, l`Eroe della redenzione d`Italia".

    Il cuscino in seta è comprensibilmente vissuto, tanto che chi lo aveva in casa, ci teneva appuntate con degli spilli, le medaglie che aveva ereditato (in onore al Corpo di appartenenza di Giordani c`è il richiamo al motto dei bersaglieri ed il colore cremisi della parte inferiore). Per fortuna però il fascio ricamato con fili di seta colorati è rimasto integro e con esso la medaglia alla quale il cuscino faceva riferimento; infatti in seguito il cuscino venne conservato in una piccola teca presso la Casa del Fascio di Bologna e successivamente spostato al mausoleo dei caduti della Rivoluzione fascista presso il cimitero della Certosa di Bologna. Verso la fine della guerra (fortunatamente per noi!!!) il cuscino e la medaglia sono state accuratamente riposte in casa del fidato signore che le ha consegnate a me 17 anni fa.
    La medaglia venne coniata a cura del giornale "Il Progresso" di Bologna dallo Stabilimento Johnson di Milano.

    Questa è la storia, le immagini racconteranno il resto:


    Immagine:

    152,52*KB


    Immagine:

    141,22*KB


    Immagine:

    127,78*KB


    Immagine:

    114,83*KB


    Immagine:

    106,45*KB


    Immagine:

    80,97*KB

    [][] Alla prossima!!!
    Ariel Armato.
    Collezionista di distintivi italiani (Arditismo-Fiume-Squadrismo-PNF-MVSN). Cerco tutto il collezionabile che riguarda: l'impresa di Fiume,l'Arditismo e lo Squadrismo.

  2. #2
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2005
    Località
    Piemonte
    Messaggi
    1,079
    Oggetti unici e molto commoventi.
    Sono felice che mano di commercianti
    non li abbia mai toccati.
    Bravissimo Ariel!
    Cerco tutto ciò che riguarda il 157^LIGURIA

  3. #3
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2005
    Località
    Sicilia
    Messaggi
    465
    Ciao Ariel,
    Avevo avuto già* il piacere di averli visti.
    Gran bei pezzi....poi messi tutti insieme raccolgono un pezzo della nostra storia italiana.
    Forse ho una foto della camera mortuaria[]...se la trovo la posto.

    Ciao

    Vincenzo
    CERCO MILITARIA DELLA M.V.S.N. NELLO SPECIFICO: DISTINTIVI DIVISIONALI DELLA MILIZIA, MEDAGLIE DIVISIONALI PERIODO 40/43, PUGNALI DA MARCIA E NON, FOTO FRONTE GRECO/ALBANESE, JUGOSLAVO E RUSSO, SCUDETTI DA BRACCIO, TESSERE MVSN E MEDAGLIE AL VALORE CONFERITE AD APPARTENENTI ALLA MILIZIA E NON. IN PARTICOLARE CERCO MILITARIA DELLA 167° LEGIONE CC.NN. "ETNA".

  4. #4
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2005
    Messaggi
    107
    Ciao Ariel....
    sono oggetti stupendi carichi di significato....grazie per averli condivisi!

  5. #5
    Banned
    Data Registrazione
    Oct 2005
    Messaggi
    288
    Come al solito gli interventi di Ariel, oltre ad essere sensazionali, sono sempre un arricchimento ed un contributo prezioso a livello storico e collezionistico. []
    Una vera "chicca"!
    Francesco

  6. #6
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2005
    Località
    Emilia Romagna
    Messaggi
    258
    GRAZIE !!
    Gew44 / Massimo

  7. #7
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Aug 2005
    Località
    Emilia Romagna
    Messaggi
    162
    []
    Grazie a tutti per gli apprezzamenti .... rischiarano e riscaldano queste notti che mi vedono avvolto dall'oscurità*!!!
    Grazie ancora e a presto!
    Ariel Armato.
    Collezionista di distintivi italiani (Arditismo-Fiume-Squadrismo-PNF-MVSN). Cerco tutto il collezionabile che riguarda: l'impresa di Fiume,l'Arditismo e lo Squadrismo.

  8. #8
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Apr 2010
    Località
    Bologna , provincia
    Messaggi
    527

    Re: MARTIRI DEL FASCISMO: GIULIO GIORDANI

    non so se dopo tanto tempo ancora qualcuno leggera questa mia risposta al post ... ma ci provo ....
    oggi anche io sono venuto in possesso di una medaglia identica commemorativa . quindi da quello che leggo l'avvocati Giordani , fu vittima del Bienno Rosso del 19 e 20 in italia ??
    ecco la mia medaglia
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    La storia é sotto i piedi , recuperiamola !!

  9. #9
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Dec 2011
    Località
    Roma
    Messaggi
    1,275

    Re: MARTIRI DEL FASCISMO: GIULIO GIORDANI

    Ma a scuola non insegnano che erano i fascisti ad ammazzare i buoni?

  10. #10
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Apr 2010
    Località
    Bologna , provincia
    Messaggi
    527

    Re: MARTIRI DEL FASCISMO: GIULIO GIORDANI

    tanto per creare un po di conoscenza storica in più ..... non credo che di questo ci sia traccia in nessun libro scolastico almeno italiano !!

    http://it.wikipedia.org/wiki/Biennio_rosso
    La storia é sotto i piedi , recuperiamola !!

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato