Risultati da 1 a 3 di 3

Discussione: Martiri a me sconosciuti. Costanzo Marini - Silvio Fellini

  1. #1
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Dec 2011
    Località
    Roma
    Messaggi
    1,275

    Martiri a me sconosciuti. Costanzo Marini - Silvio Fellini

    Volevo chiedervi una cosa, mi è capitato di vedere una cartolina di Boccasile che raffigurava due soldati italiani fucilati dai sovietici sul fronte russo. Costantino Marini e Silvio Fellini. Purtroppo la cartolina nulla specificava oltre i nomi. Mai sentito parlare di loro... Chi erano? Hanno rivevuto la MOVM? Chi può raccontare il fatto un po' dettagliatamente? Grz
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login



  2. #2
    Utente registrato L'avatar di Gespil
    Data Registrazione
    Nov 2013
    Messaggi
    92
    Le due esecuzioni non avvennero assieme. I fatti di Costanzo (Costantino) Marini non si riferiscono al fronte russo ma alla Ex Jugoslavia. Marini, nato a Darzo ( TN ) il 13 novembre 1911, era laureato in Lettere e insegnante di Liceo. Fu richiamato alle armi e inviato sul fronte greco-albanese con il battaglione alpino «Bolzano» della divisione «Pusteria». Dopo l'occupazione della Grecia, nella primavera del 1941, seguì il suo reggimento nel Montenegro come truppa di occupazione a Nova Varos.

    Il 2 dicembre 1941 stava tornando con due autocarri e sei alpini alla base, quando fu circondato e sopraffatto da un gruppo di partigiani slavi che li tennero prigionieri quindici giorni. Durante una perquisizione, nel portafoglio gli trovarono la tessera del Partito Fascista che, spiegò essere «la tessera del pane», necessaria per poter insegnare in una scuola dello Stato italiano. Gli imposero di sputacchiare e stracciare quel documento davanti ai suoi alpini: «Questo, come ufficiale italiano, non posso farlo», rispose. E lo fucilarono sul posto. Era il 18 dicembre 1941. Il comando supremo dell'esercito gli assegnò la Medaglia d'Argento. Il Partito Fascista ne fece un eroe, tanto che, per diretto ordine di Mussolini, la Federazione dei Fasci a Trento fu intitolata al suo nome, e alla madre fu solennemente conferito il distintivo d'onore dell'Associazione Famiglie Caduti per la rivoluzione.
    La sua salma fu recuperata dal battaglione e trasferita nel cimitero militare di Pribo.

    Costantino Marini.jpg
    Costantino ( Costanzo ) Marini

    Al momento non ho notizie di Fellini.

    Ciao

  3. #3
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Dec 2011
    Località
    Roma
    Messaggi
    1,275
    Bene, grazie molte Gespil. Attendiamo info per Fellini.

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato