Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12
Risultati da 11 a 20 di 20

Discussione: MARZABOTTO

  1. #11
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Messaggi
    1,596

    Re: MARZABOTTO

    [quote="u03205"]volevo ricordare che per questo eccidio , tranne che per walter reder condannato al carcere a vita nel 51 ma scarcerato nel 84 per un dubbio e poi ritrattato pentimento , si e' dovuti arrivare al 2007 per avere delle condanne , in contumacia tra l'altro , e che qualcuno si e' lamentato del fatto che i colpevoli , ormai anziani , potessero finire in carcere .[/quote

    ricordiamoci..anche coloro..che per altri eccidi...
    per aver sottaciuto, per aver scientificamente e politicamente considerato meglio per i propri interessi e per quelli del proprio partito (colore politico)..per non averlo mai ammesso!..
    ...non sono neanche stati mai processati..in compenso sono entrati a far parte delle più alte cariche politiche dello stato..con tanto di adepti e folle di seguaci!..condizionando le vita di molti..fedeli solo ad un'ideologia..che fortunatamente il tempo ha sconfessato..così come ha sconfessato quella fascista e nazista..

    se proprio c'è da ricordare ..ricordiamoci i poveri Cristi..quelli a cui non è stata data scelta..quelli che in nome di questi "benedetti Credo" sono stati ingoiati dall'orrore..sia in maniera passiva che attiva!

    servirà* ancora tempo..
    non lo risolveremo qui..su un forum

    mi auguro cmq, che ci stiamo provando..
    Ciao
    digjo

  2. #12
    Moderatore L'avatar di Italien
    Data Registrazione
    Jul 2006
    Località
    Genova e Massa Carrara
    Messaggi
    4,855

    Re: MARZABOTTO

    Ricordo a tutti di mantenere la calma... finora stiamo andando (abbastanza) bene, vediamo di continuare così.
    LA MIA PAGINA "FORTIFICATA" SU FACEBOOK©: http://www.facebook.com/pages/Italien/323925510817

    Nel mezzo del cammin di questa vita, mostrassi alfin la truce metà oscura...
    ché la pazienza mia era finita, e lo baston calassi su ogne testa dura.


    Fatti non fummo, a viver come inermi... bensì pello inimico, far divorar dai vermi.


  3. #13
    Banned
    Data Registrazione
    Mar 2007
    Località
    vP006496
    Messaggi
    1,253

    Re: MARZABOTTO

    Citazione Originariamente Scritto da digjo
    Citazione Originariamente Scritto da u03205
    volevo ricordare che per questo eccidio , tranne che per walter reder condannato al carcere a vita nel 51 ma scarcerato nel 84 per un dubbio e poi ritrattato pentimento , si e' dovuti arrivare al 2007 per avere delle condanne , in contumacia tra l'altro , e che qualcuno si e' lamentato del fatto che i colpevoli , ormai anziani , potessero finire in carcere .[/quote

    ricordiamoci..anche coloro..che per altri eccidi...
    per aver sottaciuto, per aver scientificamente e politicamente considerato meglio per i propri interessi e per quelli del proprio partito (colore politico)..per non averlo mai ammesso!..
    ...non sono neanche stati mai processati..in compenso sono entrati a far parte delle più alte cariche politiche dello stato..con tanto di adepti e folle di seguaci!..condizionando le vita di molti..fedeli solo ad un'ideologia..che fortunatamente il tempo ha sconfessato..così come ha sconfessato quella fascista e nazista..

    se proprio c'è da ricordare ..ricordiamoci i poveri Cristi..quelli a cui non è stata data scelta..quelli che in nome di questi "benedetti Credo" sono stati ingoiati dall'orrore..sia in maniera passiva che attiva!

    servirà* ancora tempo..
    non lo risolveremo qui..su un forum

    mi auguro cmq, che ci stiamo provando..
    non divaghiamo .
    l' argomento e' marzabotto e le vicende giudiziarie ad esso legate sono ormai storia .
    se usciamo da qui , mi trovi d' accordo : decine di colpevoli , di entrambi gli schieramenti , sono stati "graziati" dalla volonta' politica dell' epoca e sono finiti in politica essi stessi .
    la cosa non doveva succedere .
    ma la cosa non autorizza a cercare di cancellare una colpa solo perche' dall' altra parte non i colpevoli non sono stati puniti .
    l' obbbligo e' punire i colpevoli da qualsiasi parte stiano , siano essi politici , imprenditori o semplici cittadini senza che governi o chiese di qualsiasi colore o credo li proteggano .
    e' una utopia ?
    puo' darsi , ma almeno bisogna provarci .

  4. #14
    Utente registrato L'avatar di Blaster Twins
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Piemonte
    Messaggi
    24,090

    Re: MARZABOTTO

    Citazione Originariamente Scritto da Italien
    Ricordo a tutti di mantenere la calma... finora stiamo andando (abbastanza) bene, vediamo di continuare così.
    Mi associo al pensiero dell'Amico Italien.
    A/F 505 PIR 82ND AIRBORNE DIVISION "ALL AMERICAN"
    H-MINUS
    ALL THE WAY!

    www.progetto900.com

  5. #15
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Messaggi
    1,596

    Re: MARZABOTTO

    nessuno ha autorizzato a cancellare nessuna cosa..
    qualcuno ci prova da tanti anni..i risultati? quelli che si conoscono e come dici sono ormai storia!
    Ciao
    digjo

  6. #16
    Banned
    Data Registrazione
    Jan 2008
    Località
    Venezia
    Messaggi
    5,055

    Re: MARZABOTTO

    Qui si parla di un crimine perpretato contro civili e non riesco ad intravederci molta politica in ciò!
    Altri crimini sono stati compiuti da altre fazioni, di campo e di fede opposta, e spero vengano tutti e comunque sempre moralmente condannati e non si cerchino proprio nella politica delle attenuanti.

  7. #17
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Messaggi
    1,596

    Re: MARZABOTTO

    spesso la "vista parziale" di un accadimento determina il ripetersi di periodici eventi.

    la politica di ieri, di oggi, e di domani, c'entrerà* sempre in questi fatti..proprio perchè dalla politica scaturiscono le ideologie..e non è un mio parere!

    ogni cosa risponde ad una "causa/effetto"..nello specifico leggi di guerra!
    Ciao
    digjo

  8. #18
    Banned
    Data Registrazione
    Jan 2008
    Località
    Venezia
    Messaggi
    5,055

    Re: MARZABOTTO

    Forse hai ragione digjo, se per politica intendi quella che necessariamente scaturisce già* dal rapporto tra due o più persone.
    Altra cosa la politica in funzione di ideologie perverse .
    Si dice che la guerra comincia là* dove la politica fallisce! Quindi la guerra scalza la politica. Ma anche in guerra, comunque, ci si danno delle regole tra combattenti (vedi convenzione di Ginevra).
    Un ecidio di innocenti civili, che anche avessero infranto i dictat imposti solo da una parte, non deve mai trovare scusanti!
    Da una causa scaturisce sempre un effetto ma a volte l'effetto risulta abberrante come in questo caso! Non è assolutamente giustificabile!

  9. #19
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Messaggi
    1,596

    Re: MARZABOTTO

    mai giustificato/i..! Peo..
    la politica per me è politica e basta, se parlo nella considerazione generale di una cosa non posso farne dei distinguo ad hoc ogni volta che lo reputo conveniente..
    la guerra sempre secondo me..non è altro che prosecuzione politica fatta con le armi!..(poichè il concetto politico Ateniese integerrimo e super partes..non ho avuto più modo di vederlo praticato se non sui libri)

    nelle mie considerazioni tento sempre di mediare tra quello che dovrebbe essere, o essere stato..e quello che in realtà* è!

    delle "Convenzioni" varie...cioè regole "di umanità*" all'interno di manifestazioni bestiali quali la guerra?..voluta spesso dagli stessi stati che hanno emanato tali regole?!..ne possiamo discutere sia sull'applicazione, sia sugli esiti..anche odierni, se si vuole!

    no ho ricordo di effetti aberranti scaturiti da cause di guerra, e non solo, che siano giustificabili..non da me!

    dico la mia in risposta a considerazioni che leggo..con cui ho il piacere di confrontarmi.
    Ciao
    digjo

  10. #20
    Banned
    Data Registrazione
    Jan 2008
    Località
    Venezia
    Messaggi
    5,055

    Re: MARZABOTTO

    Digjo non intendevo dire che tu in qualche modo giustifichi l'accaduto che stiamo trattando...probabilmente stiamo girando attorno al problema partendo e analizzando punti di vista diversi ma, mi sembra , con la stessa convizione che questo massacro come qualsiasi altro compiuto da chiunque altro e di qualunque credo politico , religioso, ecc...sia da condannare e io penso più moralmente che dal punto di vista penale oramai.
    Forse nel tuo intervento dove dicevi "ricordiamoci...anche coloro...che per altri eccidi..ecc" (cosa sulla quale sono perfettamente d'accordo con te), c'è stata l'impressione da parte mia e anche, mi pare di capire, di un altro utente, di uno spostamento dell'attenzione da questa immane carneficina, difficilissima da trattare in un forum, verso altre che avrebbero in qualche modo "distolto" dalla drammaticità* dell'evento. Questa non vuole essere una critica nei tuoi confronti ma esprime solo l'impressione che ho avuto.
    Quando ci sarà* un topic che parlerà* dal punto di vista storico dei crimini compiuti dagli altri, e ce ne sono da raccontare, asamineremo solo quelli, spero sempre con pacatezza come stiamo facendo ora, e da parte mi ci sarà* sicuramente lo stesso rigore e sdegno.

    Ciao

Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato