Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 11

Discussione: Materiali e metodi: la paraffina

  1. #1
    Utente registrato L'avatar di Cavaliere nero
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Veneto
    Messaggi
    1,157

    Materiali e metodi: la paraffina

    Girando per la stanza ho trovato spesso riferimenti all'uso della paraffina per conservare i pezzi, tuttavia non conoscendo questo materiale mi sono dovuto in formare...

    La paraffina è il nome corrente dato ad una miscela di idrocarburi solidi, in prevalenza alcani, le cui molecole presentano catene con più di 20 atomi di carbonio. à? ricavata dal petrolio e si presenta come una massa cerosa, biancastra, insolubile in acqua e negli acidi.I suoi principali impieghi sono nella fabbricazione di candele, lubrificanti, isolanti elettrici, per la patinatura della carta e per produrre cosmetici e gomme da masticare.

    La paraffina raffinata è bianca, leggermente traslucida, insapore e inodore, untuosa al tatto. La sua purezza è indicata dal punto di fusione, che per le qualità* correnti varia da 44 a 60 °C e dal contenuto di olio (si parla di raffinate qualora il contenuto d'olio libero sia inferiore l'1%). à? sostanzialmente formata da idrocarburi saturi ad alto peso molecolare, detti paraffinici.

    Scoperta verso il 1829 da Reichenbach nel catrame di legno, la paraffina esiste anche allo stato naturale.

    La paraffina è poco solubile in alcool e acetone, abbastanza solubile in toluene, cloroformio, e xilolo mentre è solubile in trementina, benzolo, etere etilico.


    Capito cos'è non capisco però dove si possa trovare e quale si il modo migliore di usarla per preservare la nostra adorata ferraglia dall'eterno nemico arancione qualcuno di voi può aiutarmi?

    [center:377uncav]La sera risuonano i boschi autunnali
    di armi mortali, le dorate pianure
    e gli azzurri laghi e in alto il sole
    più cupo precipita il corso; avvolge la notte
    guerrieri morenti, il selvaggio lamento
    delle lor bocche infrante.
    Georg Trakl[/center:377uncav]

  2. #2
    Utente registrato L'avatar di Andrea58
    Data Registrazione
    Mar 2008
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    10,266

    Re: Materiali e metodi: la paraffina

    Citazione Originariamente Scritto da Cavaliere nero
    Girando per la stanza ho trovato spesso riferimenti all'uso della paraffina per conservare i pezzi, tuttavia non conoscendo questo materiale mi sono dovuto in formare...

    La paraffina è il nome corrente dato ad una miscela di idrocarburi solidi, in prevalenza alcani, le cui molecole presentano catene con più di 20 atomi di carbonio. à? ricavata dal petrolio e si presenta come una massa cerosa, biancastra, insolubile in acqua e negli acidi.I suoi principali impieghi sono nella fabbricazione di candele, lubrificanti, isolanti elettrici, per la patinatura della carta e per produrre cosmetici e gomme da masticare.

    La paraffina raffinata è bianca, leggermente traslucida, insapore e inodore, untuosa al tatto. La sua purezza è indicata dal punto di fusione, che per le qualità* correnti varia da 44 a 60 °C e dal contenuto di olio (si parla di raffinate qualora il contenuto d'olio libero sia inferiore l'1%). à? sostanzialmente formata da idrocarburi saturi ad alto peso molecolare, detti paraffinici.

    Scoperta verso il 1829 da Reichenbach nel catrame di legno, la paraffina esiste anche allo stato naturale.

    La paraffina è poco solubile in alcool e acetone, abbastanza solubile in toluene, cloroformio, e xilolo mentre è solubile in trementina, benzolo, etere etilico.


    Capito cos'è non capisco però dove si possa trovare e quale si il modo migliore di usarla per preservare la nostra adorata ferraglia dall'eterno nemico arancione qualcuno di voi può aiutarmi?

    Quanta ne vuoi?
    Homo homini lupus. Draco dormiens nunquam titillandus
    lo spirito di Cesare, vagante in cerca di vendetta, con al suo fianco Ate uscita infocata dall'inferno, entro questi confini con voce di monarca griderà "Sterminio", e scioglierà i mastini della guerra, così che questa infame impresa ammorberà la terra col puzzo delle carogne umane gementi per la sepoltura.

  3. #3
    Collaboratore L'avatar di EnzoLuca
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Agrate Brianza MB
    Messaggi
    2,886

    Re: Materiali e metodi: la paraffina

    Citazione Originariamente Scritto da Andrea58
    Quanta ne vuoi?
    Attenzione a non chiederne molta perchè se no questi ragazzacci pensano subito male
    Ciao. Enzo
    "Non abbiate paura"

  4. #4
    Banned
    Data Registrazione
    Jan 2008
    Località
    Venezia
    Messaggi
    5,055

    Re: Materiali e metodi: la paraffina

    Dal ferramenta la vendono a panetti al costo di 50-80 centesimi l'uno.
    IO l'ho colorata leggermente con i pastelli a cera discioti assieme, data calda a pennello in modo uniforme, e poi sottoposto l'oggetto a trattamento con asciugacapelli per eliminare tutto l'eccesso e lasciando un velo di parafina sulle superfici.

  5. #5
    Utente registrato L'avatar di Cavaliere nero
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Veneto
    Messaggi
    1,157

    Re: Materiali e metodi: la paraffina

    Grazie Peo

    Ehm Andrea non saprei di preciso quanta me ne serve, devo un'attimo vedere su che pezzo testarla... Pensa che fino ad oggi su consiglio di un conoscente usavo la cera da mobili che ovviamente dopo pochi mesi cede se non è data bene, sarà* un inferno toglierla per sostituirla con la paraffina
    [center:377uncav]La sera risuonano i boschi autunnali
    di armi mortali, le dorate pianure
    e gli azzurri laghi e in alto il sole
    più cupo precipita il corso; avvolge la notte
    guerrieri morenti, il selvaggio lamento
    delle lor bocche infrante.
    Georg Trakl[/center:377uncav]

  6. #6
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Mar 2006
    Località
    Siena
    Messaggi
    1,296

    Re: Materiali e metodi: la paraffina

    perchè non usare il paraloid? http://www.antichitabelsito.it/paraloid_b72.htm
    ciao
    lo squadrista
    -------------
    Và nuova Italia, combatti!
    Stringi in un sol destino quanti hanno la bella tua lingua!
    Pianta le insegne romane sui limiti antichi di Roma!
    -------------
    Cerco materiale del ventennio e italiano della 2^GM - cerco anche materiale del 7° Rgt. di Artiglieria di Corpo d'Armata e foto su Siena nel periodo 1919-1945
    www.rabem.it
    www.arsmilitaris.altervista.org

  7. #7
    Utente registrato L'avatar di Andrea58
    Data Registrazione
    Mar 2008
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    10,266

    Re: Materiali e metodi: la paraffina

    Citazione Originariamente Scritto da Cavaliere nero
    Grazie Peo

    Ehm Andrea non saprei di preciso quanta me ne serve, devo un'attimo vedere su che pezzo testarla... Pensa che fino ad oggi su consiglio di un conoscente usavo la cera da mobili che ovviamente dopo pochi mesi cede se non è data bene, sarà* un inferno toglierla per sostituirla con la paraffina
    La cera per mobili la togli con la trementina e fortunatamente è compatibile con la paraffina percui anche se i pezzi non fossero pulitissimi non ci sarebbero problemi.
    La cera è fatta per essere assorbita, il metallo non assorbe percui.......
    Homo homini lupus. Draco dormiens nunquam titillandus
    lo spirito di Cesare, vagante in cerca di vendetta, con al suo fianco Ate uscita infocata dall'inferno, entro questi confini con voce di monarca griderà "Sterminio", e scioglierà i mastini della guerra, così che questa infame impresa ammorberà la terra col puzzo delle carogne umane gementi per la sepoltura.

  8. #8
    Utente registrato L'avatar di Cavaliere nero
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Veneto
    Messaggi
    1,157

    Re: Materiali e metodi: la paraffina

    Citazione Originariamente Scritto da Andrea58
    Citazione Originariamente Scritto da Cavaliere nero
    Grazie Peo

    Ehm Andrea non saprei di preciso quanta me ne serve, devo un'attimo vedere su che pezzo testarla... Pensa che fino ad oggi su consiglio di un conoscente usavo la cera da mobili che ovviamente dopo pochi mesi cede se non è data bene, sarà* un inferno toglierla per sostituirla con la paraffina
    La cera per mobili la togli con la trementina e fortunatamente è compatibile con la paraffina percui anche se i pezzi non fossero pulitissimi non ci sarebbero problemi.
    La cera è fatta per essere assorbita, il metallo non assorbe percui.......
    Eh giuste osservazioni ma all'epoca non conoscevo nulla di meglio per tenere lontani ossigeno ed umidità* appena passo dal ferramente darò un'occhiata per vedere se ne hanno, grazie
    [center:377uncav]La sera risuonano i boschi autunnali
    di armi mortali, le dorate pianure
    e gli azzurri laghi e in alto il sole
    più cupo precipita il corso; avvolge la notte
    guerrieri morenti, il selvaggio lamento
    delle lor bocche infrante.
    Georg Trakl[/center:377uncav]

  9. #9
    Utente registrato L'avatar di Andrea58
    Data Registrazione
    Mar 2008
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    10,266

    Re: Materiali e metodi: la paraffina

    Mi avete messo un tarlo in testa, magari le cere microcristalline ad alto punto di fusione sono meglio della paraffina. Adesso faccio un controllino e poi vi saprò dire. Se me ne scordassi ricordatemelo anche via mp.
    Homo homini lupus. Draco dormiens nunquam titillandus
    lo spirito di Cesare, vagante in cerca di vendetta, con al suo fianco Ate uscita infocata dall'inferno, entro questi confini con voce di monarca griderà "Sterminio", e scioglierà i mastini della guerra, così che questa infame impresa ammorberà la terra col puzzo delle carogne umane gementi per la sepoltura.

  10. #10
    Utente registrato L'avatar di Cavaliere nero
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Veneto
    Messaggi
    1,157

    Re: Materiali e metodi: la paraffina

    Citazione Originariamente Scritto da Andrea58
    Mi avete messo un tarlo in testa, magari le cere microcristalline ad alto punto di fusione sono meglio della paraffina. Adesso faccio un controllino e poi vi saprò dire. Se me ne scordassi ricordatemelo anche via mp.
    Che cosa sarebbero?
    [center:377uncav]La sera risuonano i boschi autunnali
    di armi mortali, le dorate pianure
    e gli azzurri laghi e in alto il sole
    più cupo precipita il corso; avvolge la notte
    guerrieri morenti, il selvaggio lamento
    delle lor bocche infrante.
    Georg Trakl[/center:377uncav]

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato