Pagina 2 di 3 PrimaPrima 123 UltimaUltima
Risultati da 11 a 20 di 21

Discussione: Mauser 712 Shnellfeuer

  1. #11
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Apr 2013
    Messaggi
    10

    Re: Mauser 712 Shnellfeuer

    Alla fine ne ho presa un'altra,sempre modello 1932, che credo abbia, si e no, sparato i colpi al banco di prova e poi basta ... praticamente a guardarla sembra nuova ... a breve invio delle foto.
    Una pregunta ... dove posso trovare informazioni contenenti un'esploso e modalità di smontaggio?
    Grazie

  2. #12
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Apr 2013
    Messaggi
    10

    Re: Mauser 712 Shnellfeuer

    Ecco la mia "bambina" ... qualcuno sa dirmi qualcosa sui fregi? la matricola è maggiore di 93.000 (adesso non ricordo con precisione)
    Grazie
    Ciao
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login



  3. #13
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Apr 2013
    Messaggi
    10

    schnellfeuer con fregi

    Ci provo con un nuovo tread ... ho acquistato questa ... vorrei sapere se avete qualche info in relazione al fregio sul corpo caricatore. Grazie
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login



  4. #14
    Utente registrato L'avatar di kanister
    Data Registrazione
    Aug 2007
    Località
    Savona
    Messaggi
    5,218

    Re: schnellfeuer con fregi

    Forse con foto più chiare e, magari, ingrandimenti dei particolari........
    Non vediamo la storia per come è ma per come siamo.

  5. #15
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2007
    Località
    liguria
    Messaggi
    1,100

    Re: schnellfeuer con fregi

    Sembra il classico serto di foglie di quercia presente sul cappello degli ufficiali tedeschi e diffuso anche fra gli ufficiali superiori USA. Credo proprio che il proprietario dell'arma se lo sia fatto afre privatamente.

  6. #16
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Mar 2006
    Messaggi
    196

    Re: Mauser 712 Shnellfeuer

    Come mai ha quel logo sul fusto zona caricatore? Cosa rappresenta?

  7. #17
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Apr 2013
    Messaggi
    10

    Re: schnellfeuer con fregi

    non ho una macchina fotografica ... ho solo un cellulare smart ... meglio di così non posso fare ... è sufficiente?
    Inoltre vorrei capire come mai ha impresso anche il n° di catalogo 3202.
    Grazie
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login



  8. #18
    Utente registrato L'avatar di kanister
    Data Registrazione
    Aug 2007
    Località
    Savona
    Messaggi
    5,218

    Re: schnellfeuer con fregi

    Per il numero di catalogo è semplice: è stata importata in Italia dopo l'istituzione dello stesso e prima che venisse finalmente eliminato.
    Le foto per me continuano ad essere pessime: se qualcuno le vede parli.
    Non vediamo la storia per come è ma per come siamo.

  9. #19
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Località
    Rimini
    Messaggi
    2,601

    Re: schnellfeuer con fregi

    ... senza delle foto dettagliate è molto difficile un commento.... così (blu anche la corona incisa) sembrerebbe una pistola ribrunita..... ma ripeto con queste foto non si può assolutamente firmare col sangue...
    cerco e scambio wehrpass linea Gotica adriatica

  10. #20
    Utente registrato L'avatar di tappo
    Data Registrazione
    Dec 2014
    Messaggi
    105

    MAUSER 712 (Schnellfeuer)

    Un'altro ripescaggio dal dimenticatoio.

    Questa è un arma "strana", pare che la Mauser si sia dovuta "inventare" un arma automatica
    per contrastare i produttori Spagnoli che ne crearono una clonando una C96 destinta al mercato
    Asiatico.
    Ne furono prodotte poco più di 100.000 ma oggi ne sono rimaste ben poche. Al termine della
    2° GM moltissime furono spedite in Cina, dove furono intensamente usate fino agli anni '60.
    Inutile dire che un arma a "raffica", usata intensamente... trovarne una con canna accettabile
    è una vera impresa. I Cinesi furono talmente entusiasti dell'arma che ne produssore un loro clone,
    si sbizzarrirono creando anche un modello in calibro .45. Non dilunghiamoci, qui è tutta un'altra storia.

    (una piccola nota a margine di Mr. Absolut - "Finita la seconda guerra mondiale, alla Cecoslovacchia
    andarono, sotto forma di danni di guerra, un po' di C96 SchnellFeuer, che vennero assegnate ai carristi.
    In effetti un'arma a raffica di piccole dimensioni era un'ottima soluzione per i carristi, anche se il calibro
    7,63 mauser era fin troppo esuberante per l'uso al quale era destinato. E poi nel 1960 la 712 era decisamente
    datata. Si sarebbe potuto pensare di usare la Steckin sovietica, ma i cecoslovacchi sono sempre stati piuttosto
    "autarchici" per le armi. E pensarono di fare il reverse engineering e la riprogettazione della 712. Il calibro fu
    ridotto al 7,65 browning, più adatto per lo scopo e molto facilmente silenziabile (anche se non mi è mai capitato
    di vedere nelle fiere estere di settore un silenziatore "originale"), un complicato meccanismo montato all'interno
    dell'impugnatura consentiva la riduzione della velocità di raffica, lo scomodo calciolo della Schnellfeuer veniva
    sostituito da un mini calciolo pieghevole in filo d'acciaio molto pratico, e l'arma poteva essere portata, con il
    caricatore da 10, anche nella fondina ascellare che era molto più comoda per chi doveva pilotare un carro rispetto
    al calciolo-fondina della 712 o della Steckin. Era nata la Samopal VZ61, che sul mercato fu conosciuta come
    Skorpion e che per vent'anni fu l'arma usata dai terroristi di tutta Europa.")

    Torniamo a noi e vediamo qualche immagine di questo gioiellino

    Come linea ricorda chiaramente la C96,
    DSCN2652 copia.JPG

    Anche con il calciolo fondina richiama chiaramente la C96,
    DSCN2651 copia.JPG
    DSCN2664 copia.JPG

    Con il caricatore da 20 colpi però... le cose cambiano, sembra
    molto più "cattiva" e forse meno elegante.
    DSCN2666 copia.JPG

    A già.... dimenticavo di dire (per chi non lo sapesse) che la 712
    si differenzia dall C96 non solo per il funzionamento auomatico, ma per la
    presenza del caricatore estraibile (la C96 si alimenta tramite lastirne
    ed ha solo un serbatoio interno da 10 colpi).

    Qui vediamo i due caricatori estraibili da 10 e 20 colpi.
    DSCN2665 copia.JPG

    Sui fondelli dei caricatori era presente il Mauser Banner
    DSCN2672 copia.JPG

    Vediamo ora un po di particolari....
    sul lato sinistro è presente un piccolo Muaser Banner,
    alla sinistra del banner si vede il selettore di raffica... ma lo vedremo bene
    più avanti
    DSCN2655 copia.JPG

    Sul lato destro invece la scritta "DRPuAP" che significa "Deutsche Reichs patenten
    und Auslandische Patenten". In pratica... è brevettata in Germania ed all'estero.

    DSCN2657 copia.JPG

    Qui il marchio di collaudo Tedesco...
    DSCN2656 copia.JPG

    e qui a scanso di equivoci, il produttore...
    DSCN2658 copia.JPG

    Qui ancora il marchio di collaudo sul carrello e la matricola incisa sotto
    alla tacca di mira. Dalla matricola si può risalire più o meno al periodo di
    produzione, che dovrebbe essere circa 1937-38 (ultime prodotte) ... non
    ci sono dati precisi quindi non è possibile restringere ulteriormente il campo.
    DSCN2661 copia.JPG

    Qui vediamo il carrello bloccato in apertura (old open), per sbloccarlo
    bisogna abbassare leggermente il cane.

    DSCN2675 copia.JPG

    Facciamo un passo indietro e vediamo il selettore di raffica.
    Inutlie dire che siamo in Italia... quindi l'arma è stata "demilitarizzata" e
    il selettore disattivato. Conserva però la sua mobilità... qui lo vediamo in
    posizione "N" colpo singolo.

    DSCN2674 copia.JPG

    qui lo vediamo in posizione "R" raffica

    DSCN2673 copia.JPG

    Esistevano due tipi di selettori, il primo tipo "Nickl" di cui posto una foto presa in rete
    per vedere la differenza nella forma della leva...
    image.jpg

    Il tipo "Nickl" risultò poco affidabile e fu in breve sostituito dal secondo tipo "Westinger".
    come quello montato sull'arma che stiamo vedendo.

    Arrivati a questo punto non rimane che dare un'occhiata a cosa c'è dentro...

    ecco qua!
    DSCN0719 copia.JPG

    va beh... vediamo un po più da vicino...
    Il fusto nudo, senza le guancette e senza meccanica interna.
    1 (2) copia.jpg

    Qui vediamo la maeccanica completa, sul lato destro si nota
    la catena di scatto e ... l'assenza dei "leveraggi" e delle molle che
    compongono il meccanismo a "raffica"
    attachment.jpg
    Qui una foto di come doveva essere il meccansimo completo, incluso il
    sistema di raffica (immagine presa da Tha Mauser Self-Loading Pistol di
    James N. Belford & Jack Dunlap)
    DSCN2677.JPG

    Qui il lato sinistro, si vede in nero la leva della sicura.

    DSCN0727 copia.JPG

    Qui il carrello...
    8 copia.jpg

    Qui un aprticolare del selettore di raffica smontato in cui si vedono
    le brutali fresature per rimuovere i "denti" che avrebbero dovuto agire
    sui leveraggi dello scatto.

    7 copia.jpg

    Non ci rimane che dare un occhiata al calciolo/fondina.

    Qui la cerniera che ne consente l'apertura in cui si vede il gancio
    a cui doveva essee fissata la parte in cuoio in cui doveva essere presente
    anche lo scovolo per la pulizia.
    DSCN2668 copia.JPG

    Qui la matricola, purtroppo non uguale a quella presente sull'arma
    DSCN2669 copia.JPG

    Qui una vista della parte interna, in cui si vede lo scasso per alloggiare il selettore
    che la differenzia da una normale fondina per C96.

    DSCN2670 copia.JPG

    Concludo con una sola raccomandazione. Se mai decideste di provarne una con
    il calciolo fondina inserito, fate molta attenzione a dove mettete il pollice!!!
    Non impugnate come una pistola, tente il pollice lungo l'indice che tira il grilletto.
    Per esperienza personale posso affermare senza timore di essere smentito che
    fa molto molto male

    -------------------------------------------------------------------------------------------------
    Fonti e ringraziamenti per le informazioni:
    - Gli amici di exordinanza forum.
    - The Mauser Self Loading Pistol di Jamwes N. Belford & Jack Dunlap.
    - Know your broomhandle Mausers - owner manual di R.J Berger, 1985.
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login



Pagina 2 di 3 PrimaPrima 123 UltimaUltima

Tag per questa discussione

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato