Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 17

Discussione: Medaglia al merito, senz spade

  1. #1
    Utente registrato
    Data Registrazione
    May 2012
    Località
    Cuneo
    Messaggi
    45

    Medaglia al merito, senz spade

    Visto che ha fatto discutere in altri lidi la metto anche qui, voi che mi dite

    IMG_4247.jpg

    IMG_4248.jpg

    IMG_4249.jpg

    IMG_4289.jpg

  2. #2
    Utente registrato L'avatar di Nicola.M
    Data Registrazione
    Mar 2013
    Messaggi
    78
    Lo spillo e il marchio non sono congrui con questo modello di KVK senza spade Deumer IMO
    Non la prenderei mai
    "Il mio onore si chiama fedeltà"

  3. #3
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2013
    Messaggi
    1,391
    Ciao,
    la prima impressione su questa kvk1 è negativa. Parlando del conio, le foglie intono alla svastica sono oscene, lungo le braccia della croce si vedono vari punti in cui pare ci siano bolle scoppiate e la svastica stessa mi pare tutta "sformata", per non parlare del retro...mi dirai, è in zinco e può starci, ma non così....

    Inoltre parliamo del celeberrimo produttore Deumer, che mai avrebbe "sfornato" qualcosa del genere, e se mai fosse accaduto, al controllo qualità l'avrebbero fermata...

    Su una Deumer non ho mai visto un set-up così, e nemmeno il marchio...
    Lo spillone e la cerniera sembrano quasi qualcosa di post, ma non vorrei dire castronerie...

    In parole povere: non metterei mai questa croce in collezione
    Sono anche su Facebook: German militaria collezionismo

  4. #4
    Utente registrato L'avatar di Nicola.M
    Data Registrazione
    Mar 2013
    Messaggi
    78
    Stefano Il marchio così sui Deumer si trovano sulle KVK con le spade ma all'interno di un riquadro con il 3 al suo interno.
    Mentre ha utilizzato L11 su quelle senza spade.
    "Il mio onore si chiama fedeltà"

  5. #5
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2013
    Messaggi
    1,391
    Si si Niko, intendevo proprio che il marchio non va' bene com'è fatto, non che non-c'era.Forse ho scritto in maniera ambigua ma questo intendevo...
    Se trovo una foto la posto, perchè mi par di aver visto anche croci senza spade marcate 3...

    L'autorevole parere del Dott. Scapini sanerebbe ogni dubbio....
    Sono anche su Facebook: German militaria collezionismo

  6. #6
    Utente registrato L'avatar di Nicola.M
    Data Registrazione
    Mar 2013
    Messaggi
    78
    Scusa Ste avevo capito male io la frase.
    "Il mio onore si chiama fedeltà"

  7. #7
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2013
    Messaggi
    1,391

    Ecco segnalati solo alcuni punti del fronte che non vanno per nulla bene.....sono 14 e manco li ho segnati tutti, e ripeto, la svastica è tutta sformata....
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    Sono anche su Facebook: German militaria collezionismo

  8. #8
    Utente registrato
    Data Registrazione
    May 2012
    Località
    Cuneo
    Messaggi
    45
    grazie mille per le risposte...
    sapete perchè avevo dei dubbi, perchè era assieme a un lotticino il resto pare buono anche se mal conservato, essendo che queste sono in zinco ho pensato avesse patito più di altre le intemperie...

  9. #9
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2013
    Messaggi
    1,391
    Eh, si, ma qui la croce è tutta sbagliata e presenta i classici segni di un falso ottenuto per fusione....
    Se poi vuoi postare pure il resto del lotto, diamo un'occhiata pure a quello...
    Sono anche su Facebook: German militaria collezionismo

  10. #10
    Utente registrato L'avatar di Antonio S
    Data Registrazione
    Jul 2009
    Località
    North Italy
    Messaggi
    84
    A mio parere la croce è originale. Lo zinco spesso ha delle imperfezioni ma secondo me non si tratta di un "cast fake". Anche il set up utilizzato è tipico del fabbricante Deschler, in questo caso direi una variante non facile da trovare fatta in questa maniera, ma comunque tutto ok. L'unica pecca è che il "3" è, a mio avviso, stato aggiunto dopo da qualche "manolesta", magari per incrementarne il valore o chissà perché! Certamente non è la tipica punzonatura utilizzata da Deschler.
    I MIEI LIBRI:



Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato