Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 13

Discussione: Medaglia Terremoto Calabro-Siculo 1908

  1. #1
    Utente registrato L'avatar di Me ne Frego
    Data Registrazione
    Jul 2007
    Località
    Londra
    Messaggi
    675

    Medaglia Terremoto Calabro-Siculo 1908

    Istituita nel 1910, fu coniata, in argento, da L.Giorgi e dalla Regia Zecca (senza pero' propria incisione sul conio), a premiare le opere di soccorso e le azioni generose e filantropiche compiute nei luoghi devastati dal terremoto del 28 Dicembre 1908. Esiste anche una versione dello stabilimento Johnson, coniata impropriamente in bronzo. Fu' concessa anche al personale delle organizazzioni umanitarie straniere ed entro' ufficialmente nel medagliere Britannico con decreto del 1912 del Re Giorgio V.

    Notare il nome " L'GIORGI " al dritto della medaglia.





    I love the smell of Napalm in the morning.

  2. #2
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2005
    Località
    Rovigo
    Messaggi
    2,821

    Re: Medaglia Terremoto Calabro-Siculo 1908

    Bellissima medaglia! Ne ho anch'io un esemplare in bacheca.

    "Il disastro è immenso e molto più grande di quanto si può immaginare"
    Vittorio Emanuele III

    Riapro il topic in quanto "Il 28 dicembre 1908, lunedì, alle ore 5,21 del mattino, nella piena oscurità* e con gli abitanti in parte immersi nel sonno, un terremoto, che raggiunse il 10° grado della scala Mercalli, seguito da un maremoto, mise a soqquadro le coste calabro-sicule con numerose scosse devastanti. La città* di Messina, con il crollo di circa il 90% dei suoi edifici, fu sostanzialmente rasa al suolo.

    Gravissimo il bilancio delle vittime. Messina che all`epoca contava circa 140.000 abitanti ne perse circa 80.000 e Reggio Calabria registrò circa 15.000 morti su una popolazione di 45.000 abitanti. Altissimo fu il numero dei feriti e catastrofici furono i danni materiali. Numerosissime scosse di assestamento si ripeterono nelle giornate successive e fin quasi alla fine del mese di marzo 1909.
    "

    Trentasette secondi che 100 anni fa, colpirono Messina e Reggio Calabria con devastazioni e morte.
    Per la prima volta tutta l'Italia si mosse per dare un aiuto: l'esercito, la marina e anche Russi e Inglesi.

    A perenne ricordo.
    Saluti
    Corrado
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    Il campo di fango di Rovigo, coi pali delle porte più alti del mondo,fatti apposta per farti prendere paura. (Marco Paolini)

  3. #3
    Utente registrato L'avatar di Me ne Frego
    Data Registrazione
    Jul 2007
    Località
    Londra
    Messaggi
    675

    Re: Medaglia Terremoto Calabro-Siculo 1908

    Grazie Ado, bellissima integrazione a coprire un tragico evento nella storia della nostra nazione.
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    I love the smell of Napalm in the morning.

  4. #4
    Moderatore
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Località
    Veneto
    Messaggi
    15,611

    Re: Medaglia Terremoto Calabro-Siculo 1908

    Una bella e significativa medaglia a ricordo di quel terribile evento considerando anche le migliaia di vittime nella costa calabra.
    Complimenti.
    Immagini interessanti e sperando siano graditi posto queste tre lettere che ho di un Carabiniere che si trovava in quel periodo a Messina e che scrisse a casa.
    Le ho trascritte con un pò di fatica, in particolare quella scritta a matita che ormai risulta poco leggibile.

    Prima lettera
    Messina 16/11/1908
    Cara Maria
    Prima di ogni cosa ti fo conoscere che sin dal giorno 12 novembre mi trovo in Messina mia nuova stazione il quale posso assicurarti che mi trovo abbastanza bene primo perché la gente è più civilizata secondo che i viveri sono più buoni e il servizio più leggero perché fo sempre servizio in città* di più si trova tutte le comodità* che si desiderano........................................ ....
    [attachment=5:3u8opw63]lettera prima davanti.jpg[/attachment:3u8opw63]
    [attachment=4:3u8opw63]lettera prima dietro.jpg[/attachment:3u8opw63]
    Seconda lettera
    Messina 4 gennaio 1909
    Mia cara sorella.
    Sarai pure te conoscenza del forte terremoto avvenuto in Messina il giorno 28 dicembre che distrusse tutta ..(?).. città* lasciando 100 mila morti fra cittadini e militari.
    Riguardo me sono nato ora perché devi sapere che io dormivo al terzo piano unitamente a quattro Carabinieri, fu tutto in un momento sentire il terremoto e crollare la caserma e trovarmi sotto le macerie nessuno vi era per liberarmi perché tutti erano morti se neanche dopo l`intiera giornata che stetti sotto le macerie unitamente ai miei compagni già* morti.
    Pochi soldati venuti da Palermo riuscirono a liberarmi sano e salvo senza avere riportato..(?).. ferita.
    Io mi ero già* rassegnato di morire ma il buon S.Giuseppe mi fece la grazia di salvarmi, ti prego di farmi dire una messa.
    Al presente mi trovo bene con l`animo tranquillo........................................ ......
    [attachment=3:3u8opw63]lettera dopo davanti.jpg[/attachment:3u8opw63]
    [attachment=2:3u8opw63]lettera dopo dietro.jpg[/attachment:3u8opw63]
    Terza lettera
    Messina 27/2/1909
    Cara sorella, in risposta.......................................... ...........................
    Riguardo al mio stare come bene immaginerai non può essere buono, perché dopo un disastro vi sono continui disagi e per noi militari specialmente i Carabinieri tante cose dobbiamo soffrire causa delle tante incombenze affidate.
    Il servizio che affidarono a noi carabinieri è quello di assistere agli scavi per recupero dei valori e per estrarre i cadaveri.
    Qui non posso descriverti le continue scene che avvengono nel vedere molti cadaveri i quali nel momento del terremoto, si abbracciarono e morirono assieme lodare che si ..(?).. causa dell`avanzata putrefazione dei cadaveri che non sempre si può stare vicino e qui lascerà* molto pensare perché da un momento o l`altro succede qualche peste.
    Quanto il mangiare non è tanto male, perché mangiamo coi soldati, però male la si prova col dormire.. (?).. che alloggiamo ancora sotto le tende di campo sopra poca paglia, che dirti il vero alla mattina ci leviamo con le ossa rotte.
    Riguardo alla licenza per questo momento non posso venire essendo venuta una circolare dal ministro della guerra che nessun militare può andare in licenza se prima non e ultimati i scavi.
    Ti ringrazio del tuo buon cuore col volermi mandare del denaro.................................
    [attachment=1:3u8opw63]lettera dopo dopo davanti.jpg[/attachment:3u8opw63]
    [attachment=0:3u8opw63]lettera dopo dopo dietro.jpg[/attachment:3u8opw63]
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    luciano

  5. #5
    Utente registrato L'avatar di Blaster Twins
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Piemonte
    Messaggi
    24,090

    Re: Medaglia Terremoto Calabro-Siculo 1908

    Bella la medaglia e bellissime le integrazioni. Cocis, le tue sono sensazionali e rendono chiara visione della situazione che ci doveva essere.
    A/F 505 PIR 82ND AIRBORNE DIVISION "ALL AMERICAN"
    H-MINUS
    ALL THE WAY!

    www.progetto900.com

  6. #6
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2005
    Località
    Rovigo
    Messaggi
    2,821

    Re: Medaglia Terremoto Calabro-Siculo 1908

    Caro Crocis,
    hai indubbiamente arricchito questo topic che era rimasto nel dimenticatoio.
    Il campo di fango di Rovigo, coi pali delle porte più alti del mondo,fatti apposta per farti prendere paura. (Marco Paolini)

  7. #7
    Utente registrato L'avatar di silent brother
    Data Registrazione
    Aug 2007
    Località
    Emilia Romagna - Modena
    Messaggi
    5,286

    Re: Medaglia Terremoto Calabro-Siculo 1908

    La storia di un evento impressionante! Forse uno dei più distruttivi che possa succedere in tempo di pace.
    Impressionante come il racconto contenuto nelle lettere di Cocis! Una testimonianza che fa immaginare benissimo le condizioni in cui si è trovato chi ha vissuto quella tragedia!
    DANIELE
    "Ad unum pro civibus vigilantes"

  8. #8
    Moderatore
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Località
    Veneto
    Messaggi
    15,611

    Re: Medaglia Terremoto Calabro-Siculo 1908

    Mi fa piacere che le abbiate trovate interessanti.
    Era da diverso tempo che volevo farvele conoscere ma non trovavo l'aggancio giusto e Me ne frego me lo ha dato.
    Ho una quarta che al momento non trovo dove lo stesso Carabiniere racconta della visita di un politico italiano a Messina
    Leggendole mi sono immaginato in parte le situazioni di quel tragico giorno.
    luciano

  9. #9
    Moderatore L'avatar di Furiere Maggiore
    Data Registrazione
    Dec 2005
    Messaggi
    3,848

    Re: Medaglia Terremoto Calabro-Siculo 1908

    ... naturalmente ci furono morti e irreperibili anche tra i militari dei numerosi reparti di stanza nelle città* colpite dal sisma. Nel mese di febbraio nel 1909 furono pubblicati due elenchi, uno riguardava i militari morti e reperiti, che ammontavano a 42 ufficiali, 420 sott.li e soldati e 6 impiegati/operai civili per un totale di 468 persone mentre l'altro riguardava i dispersi che a quella data ammontavano ancora a 26 ufficiali, 179 sott.li e soldati e 41 impiegati/operai civili per un totale di 246 persone.
    Essi appartenevano alle brigate di fanteria: Regina, Cremona, Livorno, Ferrara, Venezia, Verona, Salerno e, inoltre, al 22° art., 3° art. da costa, 1° e 3° genio, 12.a compagnia di sussistenza, distretti militari di Messina e Cefalù, Ospedale militare di Messina ...

    Per quanto riguarda la medaglia commemorativa coniata in argento e concessa a quanti, anche stranieri, si prodigarono per alleviare le sofferenze della popolazione, tra i quali i marinai inglesi che furono tra i primi ad effettuare operazioni di soccorso e garantire una sicurezza armata contro sciacalli e malfattori (che non mancano mai !).
    Gli inglesi per questa medaglia adottarono un tipo di attacco consono alle loro decorazioni. Posto, pertanto, questa immagine recuperata in rete qualche anno fa.

    Un caro saluto

    Furiere Maggiore
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    E' la somma che fa il totale.

  10. #10
    Moderatore L'avatar di coloniale
    Data Registrazione
    Mar 2008
    Località
    Ducato di Parma - Emilia Romagna -
    Messaggi
    4,858

    Re: Medaglia Terremoto Calabro-Siculo 1908

    ad integrazione posto il diploma della medaglia rilascito dalla regia marina ad un cannoniere imbarcato
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    ciao Nicola
    "coloniale"

    SUMMA AUDACIA ET VIRTUS!

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato