Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 18

Discussione: Medaglie delle campagne in Cina 1900 - 1908

  1. #1
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Feb 2006
    Località
    Veneto
    Messaggi
    49

    Medaglie delle campagne in Cina 1900 - 1908

    Tra le medaglie commemorative delle varie campagne, queste sono a mio parere molto affascinanti

    Immagine:

    45,26Â*KB


    Immagine:

    45,03Â*KB
    Questa istituita nel 1901 venne conferita a quanti furono impegnati in Cina durante la cosidetta "rivolta dei Boxer", risultano 2325 concessioni.



    Immagine:

    43,23Â*KB


    Immagine:

    43,8Â*KB

    Quest'altra, istituita nel 1903, era conferita a quanti si trovarono a prestar servizio in territorio cinese dopo il 31 dicembre 1901, le concessioni cessarono il 1 Aprile 1908, risultano 736 conferimenti.
    Una curiosità* venne conferita anche ai marinai italiani che nel gennaio 1904, durante il conflitto Russo-Giapponese, sbarcarono a Seul in difesa della nostra legazione.
    La fascetta "Cina 1900-1901" venne istituita nel 1908 per distinguere le due decorazioni.

    A presto
    Asterix

  2. #2
    Moderatore L'avatar di Quex
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Napoli
    Messaggi
    1,329
    Salve Asterix,
    la medaglia della Campagna in Estremo Oriente ha un fascino
    particolare, si tratta di un piccolo pezzo di Storia meglio
    conosciuto come "la Rivolta dei Boxers" (dal nome che gli
    Inglesi attribuirono alla setta che organizzo' la rivolta)
    quella che segue e' la medaglia della Cina che fa parte della
    mia collezione.
    un saluto
    Quex

    Immagine:

    57,84*KB

    Immagine:

    71,94*KB
    Occorre molto tempo affinche' una buona idea faccia il giro della testa di un coglione.
    L.F.Celine

  3. #3
    Moderatore L'avatar di Quex
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Napoli
    Messaggi
    1,329
    Citazione Originariamente Scritto da Baytown 1943

    Scusate l'osservazione che forse (anzi sicuramente) è off topic, ma mi domandavo, notando la semplice bellezza dell'incisione e del conio di questi esemplari, com'è che oggi non si VUOLE lavorare più così bene?
    Salve,
    la forma artistica classica e' stata accusata da molti
    di essere una forma di espressione rivolta alla massa per
    la sua "facile" comprensione; le arti classiche erano nel
    secolo scorso idealmente rivolte al concetto del Kalos Greco
    la naturale plasticita' delle immagini era a mio modesto
    parere il segreto della maestosa bellezza che si nasconde
    in queste opere. L'arte "moderna" seppur espressione del
    bello rimane a mio modesto parere la rigida comunicazione
    di una "elite artistica" incapace di trasmettere le emozioni
    visive che le opere classiche conservano; unica eccezione
    tipicamente italiana rimane il FUTURISMO che riusci a fondere
    nelle sue forme il gusto classico senza stravolgere le forme
    con un modernismo esasperato.
    un saluto
    Quex
    Occorre molto tempo affinche' una buona idea faccia il giro della testa di un coglione.
    L.F.Celine

  4. #4
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Trentino - Alto Adige
    Messaggi
    151
    Bello!

    Ecco un dibattito interessante in materia di Faleristica.

    Interessantissima l'osservazione di Quex sul concetto di bello nell'arte, di cui medaglie e decorazioni sono uno degli aspetti.

    Forse, artisti e committenti hanno dimenticato lo scopo principale di una medaglia: essere contemporaneamente

    evocativa

    bella.

    L'arte moderna (esiste una scuola dell'arte della medaglia, presso lo IPZS) non ha saputo dare nulla di nuovo che possa essere anche solo accostato alle ultime creazioni bello/evocative di Morbiducci; Mistruzzi ed anche Romagnoli (quest'ultimo però scolpì soprattutto per la monetazione).

    L'arte moderna, come osserva con esattezza Quex è spesso rivolta ad una élite, divenendo autoreferenziale e comprensibile solo all'autore e a chi lo riconosce.

    Gli artisti propriamente detti non si "abbassano" più a disegnare medaglie commemorative o ordini cavallereschi (pensiamo ai recenti orrori nella creazione dei rinnovati Ordine al Merito della Repubblica e Stella della Solidarietà* Italiana, quest'ultimo, copiato di sana pianta dall'"Ordre du Mérite Commerciale" della Costa d'Avorio, senza nulla togliere alla dignità* dello sfortunato paese Africano).

    Quindi, se si deve creare una onorificenza, ci si avvale di grafici senz'altro onesti, ma privi della forza espressiva che sola viene dall'esercizio intenso delle arti plastica e grafica.

    Lo stato Italiano (ma all'estero non è che la situazione sia migliore) ha una serie di decorazioni che fa' semplicemente ribrezzo, al di là* del significato, che sicuramente trascende l'estetica dell'oggetto, ma che purtroppo potrebbe indurci a pensare che la qualità* delle onorificenze rispecchi esattamente come lo Stato consideri i suoi servitori, segnalatisi per Valore o per Merito.

    Apriamo la "galleria dell'orrore": flombardi, tocca a te!

    Elmar Lang

  5. #5
    Moderatore L'avatar di Quex
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Napoli
    Messaggi
    1,329
    Salve Elmar,
    la mia personale idea e' che nel dopoguerra le decorazioni
    abbiano subito l'influsso di una propaganda pacifista (in
    alcuni casi giusta) ma spesso volutamente esaperata che a
    sminuito in Italia come in altri paesi l'idea militare in
    ogni suo contenuto dalle uniformi fino alle medaglie.
    un saluto
    Quex
    Occorre molto tempo affinche' una buona idea faccia il giro della testa di un coglione.
    L.F.Celine

  6. #6
    Utente registrato L'avatar di Me ne Frego
    Data Registrazione
    Jul 2007
    Località
    Londra
    Messaggi
    675
    Tutte autentiche vero?
    Ragazzi, bellissime e rare medaglie....sto' sbavando! [ciao2]
    I love the smell of Napalm in the morning.

  7. #7
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Sep 2008
    Località
    Cagliari
    Messaggi
    124

    Re: Medaglie delle campagne in Cina 1900 - 1908

    belle medaglie , quanto misura questa medaglia come si può distinguere da un falso ?

  8. #8
    Utente registrato L'avatar di silent brother
    Data Registrazione
    Aug 2007
    Località
    Emilia Romagna - Modena
    Messaggi
    5,286

    Re: Medaglie delle campagne in Cina 1900 - 1908

    Mentre facevo una ricerca in internet su altri argomenti sono incappato in questo link: http://cronologia.leonardo.it/2005/disastr3.htm e mi sono ricordato di questo topic.
    DANIELE
    "Ad unum pro civibus vigilantes"

  9. #9
    Moderatore L'avatar di Arturo A.
    Data Registrazione
    Mar 2006
    Messaggi
    826

    Re: Medaglie delle campagne in Cina 1900 - 1908

    Riprendo questa storica discussione per condividere questa immagine (appena ricevuta ) di un bersagliere con la medaglia in oggetto.
    Lo studio fotografico è di Tien-Tsin, purtroppo non si riesce a leggere benissimo però...

    [attachment=0:jfdvv19b]Cina.jpg[/attachment:jfdvv19b]

    ...fortunatamente al retro il nostro aveva scritto una dedica alla sorella con inicando data e luogo: Tiensin 20-03-1902

    [attachment=1:jfdvv19b]Cina retro.jpg[/attachment:jfdvv19b]

    Ciao,
    Arturo
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    "Distruggere un album fotografico, disperdendo le fotografie nei quattro angoli della Terra, può essere paragonato ad un moderno incendio della Biblioteca di Alessandria."

  10. #10
    Moderatore L'avatar di Furiere Maggiore
    Data Registrazione
    Dec 2005
    Messaggi
    3,848

    Re: Medaglie delle campagne in Cina 1900 - 1908

    ... il mio contributo:

    una cartolina da Tien Tsin e una del distretto militare di Napoli, del 1905, per salutare il ritorno del corpo di spedizione italiano...

    [attachment=2:3istedot]IMG_0002.jpg[/attachment:3istedot]


    Tra i feriti ci fu anche il marinaio Pasquale Di Gregorio, di Termoli (Molise), che morì successivamente per le ferite riportate a Pechino, come ricorda
    questa lapide apposta all'ingresso della città vecchia:

    [attachment=1:3istedot]Senza titolo.jpg[/attachment:3istedot]

    [attachment=0:3istedot]Senza titolo1.jpg[/attachment:3istedot]

    Ciao

    fm
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    E' la somma che fa il totale.

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •