Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 14

Discussione: Medagliere strana disposizione

  1. #1
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Nov 2007
    Località
    Emilia Romagna
    Messaggi
    107

    Medagliere strana disposizione

    Possiedo questo medagliere appartenuto ad un ufficiale.Noto una strana disposizione delle medesime;in secondo luogo, due merito di guerra sono provviste di gladio e una no' Mi potete chiarire il fatto



    Immagine:

    68,31*KB

    Immagine:

    69,92*KB


    Immagine:

    70,61*KB


    Immagine:

    61,06*KB


    Immagine:

    67,84*KB


    Immagine:

    63,97*KB


    Immagine:

    55,66*KB


    Immagine:

    97,66*KB

    ogni chiarimento sara' benvenuto.



    []

  2. #2
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jan 2008
    Messaggi
    4
    Il gladio posto sul nastrino della croce al merito di guerra, indica che la medesima è da intendersi come croce al Valor Militare, giusto quindi che sul medagliere vengano subito dopo la MBVM.

    Ciao
    Beppe

  3. #3
    Utente registrato L'avatar di Alpino X
    Data Registrazione
    Sep 2007
    Località
    Angolo Terme (BS)
    Messaggi
    3,368
    Per le Croci al Valore ed al Merito ti consiglio di dare un'occhiata qua: http://www.milistory.net/forumtopic.asp? ... hichpage=1

    Quindi il tuo medagliere è composto da: MBVM, 2 CGVM, Ordine Corona d'Italia, Anzianità* di servizio, Lungo comando, CGM, Unità* d'Italia con 4 anni di campagne, commemorativa Unità* d'Italia.

    Le due Croci di Guerra al Valor Militare sono Modello 1922.

    Un saluto e complimenti per il bel medagliere [^]

    PS: il medagliere dovrebbe essere del Col.Ernesto Drommi (salvo omonimia) che comandò in Russia il 108° Rgt Art. Mot. della Div. "Cosseria"
    <<< Nec videar dum sim >>>

  4. #4
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Nov 2007
    Località
    Emilia Romagna
    Messaggi
    107
    Strano nella parte del foglio che riguarda lo stato di servizio non vengono menzionate

    Immagine:

    77,15*KB

    Immagine:

    73,81*KB

  5. #5
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Nov 2007
    Località
    Emilia Romagna
    Messaggi
    107
    Io dico solo questo:bellissimo medagliere e...vogliamo anche vedere l'uniforme al quale sono attaccati i nastrini corrispondenti alle medaglie.


    Eccola


    Immagine:

    80,06*KB


    [ciao2]

  6. #6
    Moderatore L'avatar di Furiere Maggiore
    Data Registrazione
    Dec 2005
    Messaggi
    3,848
    Ciao a tutti,

    avrete notato la leggera incongruenza... la disposizione giusta è quella dei nastrini mentre quella delle medaglie no. Infatti la Croce per anzianità* di servizio precedeva nell'ordine quella al Merito di lungo comando. Pertanto la disposizione giusta è quella dei nastrini...

    Per quanto riguarda il 108° reggimento d'artiglieria, nel 1942, era così formato:

    - due gruppi da 75/18 (24 pezzi);
    - uno da 105/28; (12 pezzi);
    - 87.a batteria c.a. da 20 mm (8 pezzi);
    - 305.a batteria c.a. da 20 mm. (8 pezzi).

    Per la campagna di Russia fu decorato di una medaglia d'argento e di una croce di guerra al valor militare con le seguenti motivazioni:


    Immagine:

    84,41*KB

    Per il caro AlpinoX, tra le mie carte ho anche il vocabolario Italiano-Russo stampato dallo S.M.R.E. nel 1942 ad uso dei nostri militari ...

    Un caro saluto

    Fante 71 [][][]
    E' la somma che fa il totale.

  7. #7
    Utente registrato L'avatar di Alpino X
    Data Registrazione
    Sep 2007
    Località
    Angolo Terme (BS)
    Messaggi
    3,368
    [:P][:P][:P] Un giorno io e te dobbiamo fare due chiacchere di persona...[]
    La MAVM se notate è datata fino al 18/12, infatti da quella data in poi lì arrivò dapprima il Gruppo d'intervento rapido e poi tutta la Div. Alpina "Julia" che a differenza della Div. Fanteria "Cosseria" restò sul posto fino a quando venne dato l'ordine di ripiegamento. Un saluto[^]
    <<< Nec videar dum sim >>>

  8. #8
    Moderatore L'avatar di Furiere Maggiore
    Data Registrazione
    Dec 2005
    Messaggi
    3,848
    ... anche la Cosseria rimase sul posto...

    questa la motivazione della medaglia d'oro al valor militare concessa a entrambi i reggimenti, 89° e 90° fanteria, della divisione:

    «Da quattro mesi in posizione di resistenza, già* distintosi in precedenti azioni di guerra, durante sette giorni di aspra lotta contro forze cinque volte superiori, resisteva in posto passando reiteratamente al contrattacco per rigettare oltre il Don forze nemiche sempre più incalzanti sostenute da potente appoggio di artiglieria e mortai, da violente azioni aeree, causando all'avversario perdite ingentissime in uomini e materiali.
    Superato in questa lotta accanita ogni limite di umana resistenza e ricevuto ordine di ripiegare su posizioni retrostanti, contrastava passo per passo le posizioni al nemico inchiodandolo successivamente al terreno, infliggendogli continue gravi perdite con sublime mirabile estremo sacrificio di pochi prodi, stretti attorno al colonnello comandante di reggimento caduto eroicamente sul campo alla testa di essi in epica, leggendaria affermazione di valore militare, spirito di sacrificio, fedeltà* al dovere fino all'estremo. Fronte Russo: Don, 12-17 dicembre 1942.»


    Queste le gloriose mostrine della 5.a divisione di fanteria Cosseria:

    Immagine:

    7,42*KB

    Un caro saluto

    Fante 71 [][][]
    E' la somma che fa il totale.

  9. #9
    Utente registrato L'avatar di Alpino X
    Data Registrazione
    Sep 2007
    Località
    Angolo Terme (BS)
    Messaggi
    3,368
    Fante, non me ne volere, ma stavolta non sono d'accordo, mi spiego meglio: dopo i pesantissimi attacchi subiti dalla Cosseria e dalla Ravenna nel dicembre '42 (solo la Cosseria ebbe davanti a sè due divisioni russe, quindi ternarie) loro arretrarono dalle posizioni in linea sul Don, lasciando Julia, Tridentina, Cuneense e Vicenza completamente in balia dell'avversario, tant'è vero che si dovette improvvisare un fianco difensivo in direzione sud-est.
    Dal 16 al 19 dicembre si dovette attuare su Ivanowka uno sbarramento d'emergenza con il Btg Monte Cervino, il Gruppo d'artiglieria Amerio e la 143^ cp dell'Aquila e successivamente la Julia si attestò sulla linea Novo Kalitva-Ivanowka-Deresowka, con immediatamente a sud-ovest il Gruppo Fegelein della 385^ Div.Fanteria Tedesca fino alla ferrovia diretta a Rossoch ed infine la 387^ Div. Fanteria Tedesca (il fianco difensivo era a semicerchio). Ricordo che la Julia resistette a tal punto che i Russi dovettero allargare la direttrice sud di sfondamento e la applicarono all'ultima divisione tedesca sopracitata.

    Un saluto[^]
    <<< Nec videar dum sim >>>

  10. #10
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Nov 2007
    Località
    Emilia Romagna
    Messaggi
    107
    Molto interessanti le notizie sul 108 regg.art.Comunque se ho ben capito quelle onorificenze sono state concesse al Reggimento. Infatti le ultime medaglie conferite al comandante del medesimo sono quelle degli attestati sotto riportati Nell'ordine manca la rosetta,tolta, forse per farla stare sotto vetro.


    Immagine:

    62,17*KB

    Immagine:

    54,69*KB

    [^]

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato