Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12
Risultati da 11 a 15 di 15

Discussione: mezza porcellana tedesca

  1. #11
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Aug 2008
    Località
    Catania
    Messaggi
    677

    Re: mezza porcellana tedesca

    ma entrambe i tubetti di schiuma da barba non sono tedeschi ma scritti in inglese
    NUMMERI
    di Trilussa 1944
    Conterò poco, è vero, diceva l'Uno ar Zero
    ma tu che vali?Gnente!
    Sia ne l'azzione come ner pensiero rimani un coso voto e inconcrudente.
    lo invece, se me metto a capofila de cinque zeri tale e quale a te,lo sai quanto divento? Centomila.
    È questione de nummeri.E' quello che succede ar dittatore che cresce de potenza e de valore
    più so' li zeri che je vanno appresso.

  2. #12
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jan 2009
    Messaggi
    45

    Re: mezza porcellana tedesca

    Caro Klaus, sono d'accordo con te.
    Certamente non poteva esistere una organizzazione che si occupava solo dei Piloti (Flieger, letteralmente, significa aviatore, mentre aviatore, in tedesco, si traduce Fliegersoldat). Siccome, sul fondo del piatto è stampato Fl, non sappiamo se il piatto era solo per i piloti o anche per i Fliegersoldat ....... certamente per entrambi !
    Cordiali saluti
    Giuliano

  3. #13
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Mar 2006
    Località
    Siena
    Messaggi
    1,296

    Re: mezza porcellana tedesca

    grazie a tutti ragazzi

    Citazione Originariamente Scritto da Klaus
    Tradotta così sembrerebbe che si tratti di stoviglie dedicate ai piloti e che al resto del personale fosse dedicato materiale diverso, ma non è così!
    Non sempre le traduzioni letterali sono le più calzanti ed adeguate...
    Italiano e tedesco non coincidono del tutto: "Flieger" PUO' ANCHE essere tradotto come "pilota", ma non sempre.
    Non credo sia possibile, per esempio, in questo caso.
    Mi spiego: Flieger, in questo caso, come in altri, non è traducibile tout court con "pilota", poichè ha significato più ampio e che va ben oltre il solo "personale imbarcato alla guida di aeromobili".
    Tradurrei, a tutto concedere, con "avieri", quindi con un significato più ampio.
    Non per nulla, infatti, il grado più basso nella gerarchia della LW è per l'appunto quello di "flieger", anche se non tutti i flieger erano piloti... tutt'altro!
    Parimenti, nella nostra aeronautica, il grado più basso è aviere, anche quando si tratta di un furiere o di un VAM. Ma "aviere" solo in certi casi è sinonimo di "pilota", proprio come in tedesco!
    La Fl.U.V. forniva stoviglie e accessori NON ai soli piloti, ma a tutto il personale della LW: scuole, personale di terra, flak, fallschirmjaeger, amministrativi, etc, finanche ai campi di prigionia (i primi due o tre piatti che sono giunti nella mia collezione, negli anni '90, provenivano proprio da un campo di prigionia LW in Polonia).
    Anzi... il personale imbarcato, specie in sede operativa, riceveva non questi piatti di porcellana, ma i piatti da campo di alluminio, postati qui: viewtopic.php?f=28&t=18436&hilit=piatto+alluminio
    E non esiste un'altra organizzazione che fornisse stoviglie al resto del personale della LW.
    Quindi o traduciamo "Fl" con qualcosa di più ampio e non come "pilota", oppure dobbiamo dire che tutto il personale della LW era formato da piloti....
    klaus, più specifico di così non potevi essere grazie.

    Citazione Originariamente Scritto da Marcocougars
    ma entrambe i tubetti di schiuma da barba non sono tedeschi ma scritti in inglese
    si esatto, come le bottiglie di Birra USA (o almeno alleate), quindi era una buchetta inglese in cui ci avevano zeppato anche il piatto LW, già* rotto penso, altrimenti ci dovevano essere anche gli altri pezzi.
    ciao
    lo squadrista
    -------------
    Và nuova Italia, combatti!
    Stringi in un sol destino quanti hanno la bella tua lingua!
    Pianta le insegne romane sui limiti antichi di Roma!
    -------------
    Cerco materiale del ventennio e italiano della 2^GM - cerco anche materiale del 7° Rgt. di Artiglieria di Corpo d'Armata e foto su Siena nel periodo 1919-1945
    www.rabem.it
    www.arsmilitaris.altervista.org

  4. #14
    Collaboratore
    Data Registrazione
    Dec 2007
    Località
    Lazio
    Messaggi
    1,324

    Re: mezza porcellana tedesca

    è sempre un piacere, squadrista!
    Non escluderei che il piatto tedesco fosse stato utilizzato dagli alleati, come preda bellica.
    Alcune "prede belliche" sono molto classiche e molto note: la Beretta italiana, la Luger e la P38 erano "very sought after" dagli americani; ai tedeschi dell'Afrikakorp pare piacessero gli occhiali antigas inglesi, che usavano per proteggere gli occhi dalla sabbia; gli italiani in Russia avrebbero fatto carte false per procurarsi un Tokarev SVT...
    Tra gli effetti di un pilota tedesco di Me 410, caduto in Italia, è stata rinvenuta una mappa inglese della nostra penisola, di quelle in seta da "escape"; non di rado i tedeschi usavano anche gli orologi di preda bellica... etc etc...
    Perchè stupirsi se mai gli alleati avessero usato un piatto rinvenuto in un campo di volo LW durante il loro tragitto dalla Sicilia alla Germania?

  5. #15
    Moderatore L'avatar di Waffen
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    FIRENZE
    Messaggi
    3,111

    Re: mezza porcellana tedesca

    Citazione Originariamente Scritto da Klaus
    Perchè stupirsi se mai gli alleati avessero usato un piatto rinvenuto in un campo di volo LW durante il loro tragitto dalla Sicilia alla Germania?
    Quoto quanto detto da klaus, in fondo un piatto in ceramica era molto meglio della scomoda gavetta


    Ps Ottimo e significativo ritrovamento
    kappa

Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato