Pagina 1 di 3 123 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 28

Discussione: Mezzi catturati e trasformati

  1. #1
    Utente registrato L'avatar di kanister
    Data Registrazione
    Aug 2007
    Località
    Savona
    Messaggi
    5,218

    Mezzi catturati e trasformati

    Ciao, nell'altra discussione che si sta svolgendo parallelamente a questa abbiamo visto per la maggior parte mezzi catturati al nemico e riutilizzati così come erano.
    I tedeschi facero divenire un'arte il trasformare tutto ciò che trovavano in qulcosa più consono alle loro necessità*. Tra i più apprezzati erano i veicoli di origine americana, in quanto, oltre all'intrinseca robustezza, la parentela con la Ford e con la Opel tedesche consentiva il reperimento dei ricambi.
    Mi limiterò a presentarvi alcuni veicoli leggeri, quasi tutti civili, ma non solo, che furono riaddattati ai nuovi usi. In tedesco le chiamavano "Umbau-wagen"
    Inizio con alcuni esempi di veicoli civili, tutte autovetture, cui veniva tagliato il tetto ed adattata una nuova carrozzeria, aperta e quasi sempre con il parabezza ribaltabile. Altro elemento comune un capiente bagaglio posteriore.
    Vedremo poi alcuni tipi di autocarri leggeri trasformati in trasporto personale e, sull'altro lato, veicoli nati per il trasporto di personale modificati in piccoli autocarri.
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    Non vediamo la storia per come è ma per come siamo.

  2. #2
    Utente registrato L'avatar di kanister
    Data Registrazione
    Aug 2007
    Località
    Savona
    Messaggi
    5,218

    Re: Mezzi catturati e trasformati

    Ciao, vediamo ora alcuni mezzi nati quali piccoli autocarri, nella maggior parte inglesi e trasformati in trasporto personale.
    Quelli che vi presento derivano dal bottino di Dunkirk e dintorni.
    In questo caso sembrerebbe che ai telai inglesi sia stato adattata la carrozzeria di una qualche vettura standard tedesca, visto il caratteristico taglio delle portiere,
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    Non vediamo la storia per come è ma per come siamo.

  3. #3
    Utente registrato L'avatar di kanister
    Data Registrazione
    Aug 2007
    Località
    Savona
    Messaggi
    5,218

    Re: Mezzi catturati e trasformati

    Terza puntata: vediamo alcuni piccoli autocarri ricavati da carrozzerie civili a cui è stato adattato artiginalmente un cassone, costruito magari in legno anche in maniera approssimativa, certamente non con le caratteristiche di accuratezza dei precedenti. Nel cassone erano state ricavate due panche longitudinali, in modo sa servire sia per il trasporto merci che quali sedili per il personale.
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    Non vediamo la storia per come è ma per come siamo.

  4. #4
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Nov 2007
    Località
    Bologna
    Messaggi
    7,022

    Re: Mezzi catturati e trasformati

    Bello come argomento, se ti fa piacere posso contribuire con dei mezzi non ruotati ma cingolati. Dimmi tu?

  5. #5
    Utente registrato L'avatar di kanister
    Data Registrazione
    Aug 2007
    Località
    Savona
    Messaggi
    5,218

    Re: Mezzi catturati e trasformati

    Ciao Fabio, se hai foto di mezzi trasformati in maniera simile siano i benvenuti. Elaborati in trasporto cannoni o cacciacarri, magari mettili nell'altra discussione.
    Non vediamo la storia per come è ma per come siamo.

  6. #6
    Utente registrato L'avatar di kanister
    Data Registrazione
    Aug 2007
    Località
    Savona
    Messaggi
    5,218

    Re: Mezzi catturati e trasformati

    Per completare l'esposizione, ed anche perchè ho finito le foto, eccovi un esemplare sopravvissuto sino ai giorni nostri, e nemmeno lontano da noi: viene utilizzato ancora oggi dai pompieri di Vipiteno, sia per compiti istituzionali sia quale trasporto della locale banda folcloristica.
    Oltre che da uno studio che ho effettuato per motivi personali sui veicoli trasformati, ho preso molte notizie e foto da una rivista inglese chiusa dopo il decesso dell'autore di libri ed articoli sui veicoli militari che per molto tempo è stato il mio ispiratore: Bart Vanderveen
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    Non vediamo la storia per come è ma per come siamo.

  7. #7
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Nov 2006
    Località
    Mediolanum
    Messaggi
    648

    Re: Mezzi catturati e trasformati

    Ciao Kanister,per caso sai dove sono state scattate le foto del tuo terzo messaggio? Ciao. Dan.
    Stai attento, stai bene attento, oh Dim, se della vita la continuazione a cuor ti sta.

  8. #8
    Utente registrato L'avatar di kanister
    Data Registrazione
    Aug 2007
    Località
    Savona
    Messaggi
    5,218

    Re: Mezzi catturati e trasformati

    Ciao Dan, no, mi spiace, non ho annotato l'origine delle foto. Ricordo solo che erano una serie di articoli in cui venivano presentate le varie elaborazioni, però più che il luogo dove erano state scattate le foto quello che interessava era il tipo di lavorazione.
    L'unica localizzazione certa è per la foto grande in quanto è stata ripresa innumerevoli volte: si tratta del cortile della prefettura di Parigi, alla fine dell'agosto 44.
    Non vediamo la storia per come è ma per come siamo.

  9. #9
    Utente registrato L'avatar di Andrea58
    Data Registrazione
    Mar 2008
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    10,266

    Re: Mezzi catturati e trasformati

    Ma come è arrivata fino a Vipiteno? Per fortuna la usano poco se no sai che costi di ricambi
    Homo homini lupus. Draco dormiens nunquam titillandus
    lo spirito di Cesare, vagante in cerca di vendetta, con al suo fianco Ate uscita infocata dall'inferno, entro questi confini con voce di monarca griderà "Sterminio", e scioglierà i mastini della guerra, così che questa infame impresa ammorberà la terra col puzzo delle carogne umane gementi per la sepoltura.

  10. #10
    Utente registrato L'avatar di kanister
    Data Registrazione
    Aug 2007
    Località
    Savona
    Messaggi
    5,218

    Re: Mezzi catturati e trasformati

    Citazione Originariamente Scritto da Andrea58
    Ma come è arrivata fino a Vipiteno?
    Ciao, non ricordo bene perchè lo studio è di parecchi anni fa, più o meno quindici, però mi pare che una colonna di tedeschi in ritirata avesse abbandonato tutti i mezzi prima del confine ed avesse proseguito a piedi.
    Nel 1975 ero in campeggio li a Vipiteno e c'era una Kubel della VW che circolava normalmente. Poi durante le scampagnate ogni tanto trovavamo qualche veicolo d'epoca ancora in uso presso qualche casa di campagna o magari abbandonato in un'aia. Chissà* che fino avranno fatto?
    Non vediamo la storia per come è ma per come siamo.

Pagina 1 di 3 123 UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato