Pagina 3 di 3 PrimaPrima 123
Risultati da 21 a 27 di 27

Discussione: militaria esoterica?!?

  1. #21
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2006
    Messaggi
    2,060

    Re: militaria esoterica?!?

    Questa percezione dei morti e della morte violenta legata a luoghi ed oggetti è ancora presente in moltissime culture e tradizioni. Da noi è stata spazzata via dal Cristianesimo,che ha fatto piazza pulita dei culti pagani,assimilandone solo alcuni dopo una rivisitazione personalizzata.
    In molte zone dell'Asia si crede ancora agli spiriti; ed i luoghi dove le persone hanno trovato una morte violenta (vedi luoghi dello Tsunami) sono evitati perchè vi è la credenza che essi vi restino legati e che non siano propriamente di buon umore. Lo stesso varrebbe quindi anche per i nostri amati feticci e/o luoghi che visitiamo. Sarà* suggestione, ma quando son stato nelle vicinanze di alcuni ben noti bunker ove si dice che i partigiani abbiano liquidato diverse decine di tedeschi,ho sentito un brivido al collo

  2. #22
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Feb 2008
    Località
    Friuli-Venezia Giulia (Gradisca d'Isonzo)
    Messaggi
    358

    Re: militaria esoterica?!?

    Citazione Originariamente Scritto da BKG
    Sarà* suggestione, ma quando son stato nelle vicinanze di alcuni ben noti bunker ove si dice che i partigiani abbiano liquidato diverse decine di tedeschi,ho sentito un brivido al collo
    Idem per me a Santa Lucia di Tolmino. Consiglio di "tentare" di affrontarla come un qualsiasi fante italiano , partendo dal fiume.
    Una morsa allo stomaco fino in cima.
    Potremmo estendere la discussione... a quali sono i luoghi più "cupi"
    Così si rimane nel soggettivo e magari si segnalano luoghi "speciali" di interesse comune.
    E Gianca si tranquilizza
    audaces fortuna iuvat

    [hiddenlink:1fv1f2vd]http://caffettiere.blogspot.com/[/hiddenlink:1fv1f2vd]

  3. #23
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Mar 2007
    Località
    T.L.T.
    Messaggi
    2,297

    Re: militaria esoterica?!?

    Citazione Originariamente Scritto da Lvx
    Citazione Originariamente Scritto da BKG
    Sarà* suggestione, ma quando son stato nelle vicinanze di alcuni ben noti bunker ove si dice che i partigiani abbiano liquidato diverse decine di tedeschi,ho sentito un brivido al collo
    Idem per me a Santa Lucia di Tolmino. Consiglio di "tentare" di affrontarla come un qualsiasi fante italiano , partendo dal fiume.
    Una morsa allo stomaco fino in cima.
    Potremmo estendere la discussione... a quali sono i luoghi più "cupi"
    Così si rimane nel soggettivo e magari si segnalano luoghi "speciali" di interesse comune.
    E Gianca si tranquilizza
    Un sensitivo sloveno, che fa l'agopuntura alla terra usando steli di pietra incisa, dice che dove ci sono stati molti morti di morte violenta, possono restare delle entità*, che attirano altra violenza. Spiegava in questo modo i massacri avvenuti ripetutamente in Jugoslavia.
    Una volta siamo andati con un gruppo a fare "pulizia" lungo l'Isonzo e un altro fiume, dalle parti di Tolmino. Lui ci diceva come fare, con meditazioni diverse a seconda dei posti. Io non riesco a identificare le energie, ma quando ce n'è troppa sto male. In quell'occasione, in riva a un fiume, sono quasi svenuta. Ci tenevamo per mano, in cerchio, facendo una meditazione di pulizia. Come è finita, abbiamo lasciato andare le mani... e mi sono ritrovata seduta per terra. Magari sarà* stata la fame o il sole o... chissà*?

  4. #24
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2007
    Messaggi
    1,003

    Re: militaria esoterica?!?

    Per cosa mi riguarda non credo assolutamente di tutte
    queste cose rispettando in pieno le idee altrui,gli oggetti sono oggetti,i morti sono morti e non ho mai sentito scentificamente di un morto o del cosidetto spirito o di un oggetto o luogo che abbia influito qualcosa in qualche modo se non spsicologicamente con chi ci vuole tutto li!!!!

  5. #25
    Moderatore L'avatar di Waffen
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    FIRENZE
    Messaggi
    3,111

    Re: militaria esoterica?!?

    Argomento interessante,trovo che sia normale una certa sensazione nei nostri oggetti,cio' secondo me è dovuto alla grande passione che abbiamo per essi e verso coloro che hanno utilizzato tali oggetti,poi queste emozioni variano da persona a persona. Per intenderci ,a volte la provenienza dell'oggetto influisce sull'oggetto stesso e sulla persona.Se la provenienza è stata luogo di feroci battaglie cio' aumenta.

    Ciao Stefano

    kappa

  6. #26
    Utente registrato L'avatar di Andrea58
    Data Registrazione
    Mar 2008
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    10,266

    Re: militaria esoterica?!?

    Vedo di dividere le sensazioni per categorie e di usare la razionalità*.
    Se io entro in un cimitero ho una sensazione di pena anche se non conosco nessuno dei sepolti. Non credo sia empatia ma semplicemente un collegamento inconscio ai miei defunti che mi fa provare pena anche per gli sconosciuti. Se io vado a meditare in un luogo dove c'è stata una cruenta battaglia e sono sensibile mi aspetto di provare sensazioni che poi provo. Di fronte alla morte di molte persone tipo il terremoto recente anche un' irriverente come me prova pena. Continuo a sostenere che però non sia empatia ma solo un sentimento di "vicinanza" per i defunti.
    Sarà* che colleziono armi che sono oggetti cruenti ma non mi è mai capitato di provare sensazioni di quel tipo.
    Ho anche un paio di oggetti che sono sicuramente legati a fatti sicuramente cruenti ma purtroppo o per fortuna sensazioni zero.
    In quanto alla sensazione di disagio nell'entrare al macello quella è reale perchè anche se non lo percepiamo coscientemente il nostro naso avverte l'odore del sangue, per quanto vecchio e diluito dal tempo, e trasmette un segnale di allarme alla parte più antica del nostro cervello. assieme a quello anche il nostro cuore comincia a battere più forte ed i sensi si acuiscono. Questo perchè sangue vuol dire ferita che vuol dire predatore e l'animale che c'è in noi si prepara a combattere.
    Homo homini lupus. Draco dormiens nunquam titillandus
    lo spirito di Cesare, vagante in cerca di vendetta, con al suo fianco Ate uscita infocata dall'inferno, entro questi confini con voce di monarca griderà "Sterminio", e scioglierà i mastini della guerra, così che questa infame impresa ammorberà la terra col puzzo delle carogne umane gementi per la sepoltura.

  7. #27
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Apr 2006
    Località
    Friuli-Venezia Giulia
    Messaggi
    1,758

    Re: militaria esoterica?!?

    Io posso dire che moltissime volte mentre mi trovo a visitare qualche postazione o ad impugnare qualche oggetto della prima guerra cerco di immaginare come potesse viverci e/o usarlo un soldato all'epoca e molte volte devo dire che non è stato difficile immedesimarmici e provare delle sensazioni...ma comunque questo mi capita sempre perchè lascio correre la fantasia coscientemente e non a causa di interventi esterni (insomma mi piace vivere la storia e non collezionarla e basta).
    Per farvi capire quello che intendo ecco una foto di un incisione trovata anni fa in un posto abbastanza noto in Carso sulle pareti di una caverna che fungeva da ricovero subito dietro alle prime linee....trovandomici d'avanti devo dire che mi sono domandato che fine abbia fatto quel soldato, come stesse vivendo quei momenti e che cosa stesse provando quando la stava effettuando..
    Franz
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    scavare è bello!
    E’ un mondo difficile: vita intensa, felicità a momenti e futuro incerto...

Pagina 3 di 3 PrimaPrima 123

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •