Pagina 1 di 3 123 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 21

Discussione: Militaria Partigiana X pubblicazione

  1. #1
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Oct 2007
    Messaggi
    76

    Militaria Partigiana X pubblicazione

    Salute a tutti, sto cercando di reperire informazioni e foto di qualunque tipo di materiale "specifico" in uso alle formazioni partigiane italiane per una futura pubblicazione sulla militaria Partigiana

    divise, distintivi, equipaggiamenti, FOTO ..........

    dei vari pezzi, avrei bisogno di foto ad alta risoluzione da vari punti di vista, tutti i dati a vostra dispozizione; provenienza, utenza, periodo, materiali..........

    Grazie

  2. #2
    Utente registrato L'avatar di kanister
    Data Registrazione
    Aug 2007
    Località
    Savona
    Messaggi
    5,218

    Re: Militaria Partigiana X pubblicazione

    Ciao Wildbold, faccio parte di un gruppetto di amici tra cui cinque o sei autori che hanno già* scritto parecchi libri sulla resistenza e sui caduti della RSI. Siamo in continuo contatto con ex partigiani e reduci di entrambe le parti e tra tutti disponiamo di parecchio materiale, in parte già* pubblicato su libri e riviste, la zona di nostro interesse è il savonese ed il basso Piemonte, tu di che zona vuoi occuparti?
    Qualche anno fa era già* stata tentata la commercializzazione della rivista "Guerra Civile" che però ebbe vita effimera. Se vuoi seguire la stessa strada ti auguro sorte migliore.

    Dimenticavo di dire che se cerchi divise e gradi partigiani in uso prima del 25 aprile 1945 ho l'impressione che tu parta male. Una delle principali fonti iconografiche sono le fotografie scattate solo dopo la liberazione, però a parere di tutti noi ed soprattutto di chi c'era ed è stato interpellato non sono indicative del reale abbigliamento in uso durante la guerra.
    Non vediamo la storia per come è ma per come siamo.

  3. #3
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Oct 2007
    Messaggi
    76

    Re: Militaria Partigiana X pubblicazione

    Qualche anno fa era già* stata tentata la commercializzazione della rivista "Guerra Civile" che però ebbe vita effimera. Se vuoi seguire la stessa strada ti auguro sorte migliore.
    no, la mia intenzione e la realizzazione di alcuni libretti monotematici riccamente illustrati molto tecnici, sull'esempio delle piccole pubblicazioni francesi, sulle varie "entità*" Garibaldi, Matteotti, G.L., Fiamme Verdi, ecc......

    Dimenticavo di dire che se cerchi divise e gradi partigiani in uso prima del 25 aprile 1945 ho l'impressione che tu parta male. Una delle principali fonti iconografiche sono le fotografie scattate solo dopo la liberazione, però a parere di tutti noi ed soprattutto di chi c'era ed è stato interpellato non sono indicative del reale abbigliamento in uso durante la guerra
    Si e no questo dipende molto dalle zone, in linea di massima già* dall'inverno 44 erano stati standardizati dal CVL gradi e "sigle" regolandone l'utilizzo e il porto, certamente le formazioni di citta e pianura per le loro carrateristicche non potevano disporre di divise. Nelle zone libere di cui si hanno molte foto del periodo bellico vi sono tantissimi esemipi dell'utilizzo di divise distintivi e materiali standardizzati, ho potuto visionare gli archivi fotografici di Montefiorino e di altre zone libere e ti assicuro che erano meglio vestiti del 25 aprile, certamente questi punti di grande differanza saranno tenuti in estrema considerazione.

    zona di nostro interesse è il savonese ed il basso Piemonte, tu di che zona vuoi occuparti?
    come avrai capito dalle altre risposte non e un progetto di zona ma per formazioni, io ogni caso diciamo che il mio "campo" specifico e l'appenino tosco emiliano con le sue zone libere,

    PS: il tuo avatar e la caricatura della fiat 1100 modificata dai partigiani delle langhe ?!

  4. #4
    Utente registrato L'avatar di kanister
    Data Registrazione
    Aug 2007
    Località
    Savona
    Messaggi
    5,218

    Re: Militaria Partigiana X pubblicazione

    Citazione Originariamente Scritto da wildbold

    PS: il tuo avatar e la caricatura della fiat 1100 modificata dai partigiani delle langhe ?!
    Ciao, è la caricatura della mia 508C che a sua volta è stata ispirata dalla 508C utilizzata da "Poli" e dal Cap. Mac. Donald del 2° SAS. La caricatura era stata eseguita da un amico di Torino nel corso di un pranzo durante una manifestazione vicino a Pinerolo.

    Durante le mie ricerche ho incontrato molti partigiani, sia le cosidette "basse forze" che vecchi comandanti di reparto, sia delle formazioni Mauri, sia dei garibaldini. Molte volte ho chiesto informazioni su divise e gradi e tutti, dal primo all'ultimo mi hanno sempre confermato che di gradi ne hanno sentito parlare solo dopo il 25 aprile. Circa le divise poi utilizzavano solo quelle che pervenivano loro da sequestri di materiale tedesco o repubblichino, molte volte indossato con gradi e distintivi originari.
    Qualche capo sparso poteva venire da lanci di materiale alleato alle missioni che esistevano presso di loro e che sbagliavano strada. Molto più apprezzati accessori quali gli scarponi: di questi ne arrivavano parecchi in sacchi che venivano lanciati senza paracadute, tanto da far dire che era quasi più pericoloso ricevere un lancio che non un bombardamento.
    Non vediamo la storia per come è ma per come siamo.

  5. #5
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Oct 2007
    Messaggi
    76

    Re: Militaria Partigiana X pubblicazione

    come dicevo dipende dalle zone, ci sono molti esempi già* in periodo bellico di tentativi di un uniformazione delle formazioni, dai piccoli distintivi artigianali alla divise complete realizzate nell'ossola, ovviamente perloppiù nelle repubbliche partigiane dove si poteva girare in "divisa"


    ma sei Usai ?

  6. #6
    Utente registrato L'avatar di kanister
    Data Registrazione
    Aug 2007
    Località
    Savona
    Messaggi
    5,218

    Re: Militaria Partigiana X pubblicazione

    Citazione Originariamente Scritto da wildbold
    ma sei Usai ?
    mah, fai tu...
    Non vediamo la storia per come è ma per come siamo.

  7. #7
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Apr 2006
    Località
    Friuli-Venezia Giulia
    Messaggi
    1,758

    Re: Militaria Partigiana X pubblicazione

    spero che il tuo progetto vada in porto e se ci riesci per favore fammelo sapere che sono interessato a comperare i libri.
    Grazie e ciao da Franz
    scavare è bello!
    E’ un mondo difficile: vita intensa, felicità a momenti e futuro incerto...

  8. #8
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2008
    Messaggi
    1,906

    Re: Militaria Partigiana X pubblicazione

    Sicuramente l'avrai già* visto altrimenti potrebbe interessarti
    http://www.larchivio.org/xoom/loreto%20 ... 20armi.htm

  9. #9
    Utente registrato L'avatar di kanister
    Data Registrazione
    Aug 2007
    Località
    Savona
    Messaggi
    5,218

    Re: Militaria Partigiana X pubblicazione

    Ciao Stefano, ho dimenticato di dirti che per quel che posso fare sarò disponibile. Contattami pure, tanto sai come trovarmi.
    Proprio ieri sera ero ad una conferenza sui partigiani e mi è piaciuto quanto ha detto uno dei partecipanti in tema di fotografie: "se arrivava qualcuno con la macchina fotografica se andava bene gliela sequestravamo, altrimenti lo mettevamo al muro". Questo per spiegare perchè non esistono foto del periodo partigiano, d'altra parte è logico: essere fotografati in certe situazioni poteve essere un pericolo per se e per la famiglia, ma ti immagini una foto di un partigiano che finiva in mano ad una qualsiasi delle formazioni poliziesche allora in atto? Praticamente potevano essere relativamente tranquilli solo coloro che avevano la famiglia oltre le linee.
    E si spiega molto bene la fortuna di certi studi fotografici subito dopo la liberazione.
    Non vediamo la storia per come è ma per come siamo.

  10. #10
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Oct 2007
    Messaggi
    76

    Re: Militaria Partigiana X pubblicazione

    uno dei partecipanti in tema di fotografie: "se arrivava qualcuno con la macchina fotografica se andava bene gliela sequestravamo, altrimenti lo mettevamo al muro". Questo per spiegare perchè non esistono foto del periodo partigiano
    infatti le foto del periodo bellico sono perloppiù legate alle zone libere e alle missioni alleate, poi ci sono pochi casi di serie eseguite da partigiani come quelle del comandante Bolaffi (si quello dei francobolli), quelle a colori fatte in triveneto e raccolte in un bellissimo libbro (se l'avete contattatemi) e pochissimi altri casi

Pagina 1 di 3 123 UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato