Pagina 3 di 3 PrimaPrima 123
Risultati da 21 a 26 di 26

Discussione: Military Show Piemonte-Vercelli 5-6/4/14

  1. #21
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Sep 2011
    Messaggi
    194
    Secondo il mio parere le fiere di settore servono soprattutto per incontrarsi fra collezzionisti, incontrarne dei nuovi e fare 4 chiacchiere. Dico questo perche', ormai non trovo differenze a livello di affari tra una "caresanablot" o "Novegro"...dove forse e' piu' possibile fare affari o trovare dei pezzi (sfuggiti all'attenzione dei commercianti piu' importanti) nella prima che nell'ultima, infatti cio' che detesto, ma assolutamente capisco, che per esempio a Novegro vi sia il fatidico Venerdi' sera per l'elitte o le entrate di alcuni nelle prime ore prima dell'apertura.
    Quindi le speranza di riuscire a trovare un bel pezzo non gia' traslato nei banchi piu' importanti, diventa un'utopia, per fare un esempio sono andato a sampeter, tanto per fare un giro con amici, credendo di trovare facilmente, una fibbia italiana da cinturone da truppa in condizioni decenti, (una sciocchezza in un mercatino dove la presenza di oggetti da scavo era consistente), bene, sono entrato all'apertura, e le fibbie erano gia' state tutte spazzolate da chi aveva cinturoni da vendere..
    Con questo non voglio assulutamente criticare e se mi chiedete un giudizio, bhe, chi le ha fatte su prima di me ha fatto bene, gli servono e comunque lo fa di lavoro...cosi' come ogni commerciante fa un bel giro prima di noi tutti per recuperare da altri venditori, cio' che ha piacere o e' specializzato nel vendere.. Quindi le mie speranza di trovare qualcosa al "difuori" e' veramente molto scarsa.
    Se voglio cercare dei pezzi, vado ai mercatini dell'antiquariato, chiedo in giro, o vado a fiere di militaria "sottotono".
    Se invece ho "necessita" di trovare quasi sicuramente un pezzo che mi manca, equipaggiamento da completare i manichini o mi voglio fare un bel regalo, in questo caso riempo il portafoglio e vado dai commercianti di settore. Ma vivendo in un epoca dove ci si puo mandare foto, mail, telefonate, bonifici, pacchi...ecc. spesso non aspetto neanche il giorno della fiera, ma contatto il mio commerciante di fiducia.
    In sostanza, Le fiere Sottotono non esistono!, fin quando ci sono amici da trovare, bere un bicchiere di vino e mangiare salame.
    Poi se ho soldi da spendere e voglio portarmi a casa qualcosa se lo trovo bene se non lo trovo gli tengo per la prossima volta. Tanto le occasioni ormai alle fiere non le facciamo.

  2. #22
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Sep 2011
    Messaggi
    194
    Il mio discorso, forse e' rivolto solo a chi colleziona una tipologia di pezzi molto richiesti, il discorso non vale per chi magari colleziona periodi o cose meno ricercate, in quel caso per lui il numero degli espositori e' importantissimo.
    Dimenticavo di dire che io alla fiera Vercellese ci sono stato, ed ho avuto la fortuna di incontrare collezionisti della mia zona che non sapevo della loro esistenza, siamo andati a vedere le proprie collezioni, visto che eravamo tutti del circondario e quindi reputo anche questo parte della fiera di Caresana, quindi per me e' stata una bella fiera.
    Se penso a tutte le fiere a cui ho partecipato, iniziano cosi' con due bei PACCONI GIGATI presi da un commerciante, poi mi sono fatto furbo, prendendo dei bei pezzi ma a caro prezzo, per poi andare a scemare sfruttando quelle occasioni solo per scambi... fatto sta' che dopo tutto questo mi ritrovo con nuovi amici, con cui mi sento, anche a prescindere dalla passione comune.

  3. #23
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Sep 2011
    Messaggi
    194
    E della mia collezzione?
    bhe, se ve ne importa qualcosa, continuo a collezzionare principalmente pezzi trovati di prima persona, che mi danno quella soddisfazione in piu', certezza e ricordi.
    Perche' non vorrei mai arrivare a pensare che la differenza tra una bella collezione e una "brutta" sta solo nel fatto di quanti soldi si hanno.

  4. #24
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Aug 2008
    Località
    TORINO
    Messaggi
    160
    Stoner se prendiamo l'evento "Fiera" come incontrare amici ridere scherzare, bere vino e mangiar salame, ti do perfettamente ragione, come ti do ragione sul fatto che non è necessario recarsi in fiera per trovare oggetti che normalmente li possiamo trovare utilizzando la Rete o contattando direttamente i commercianti sui loro siti dedicati, ti do anche ragione che la differenza fra una belle o brutta collezione non si differenzi sui soldi che si hanno, anche se alcuni oggetti per averli, ho i soldi li hai o stai senza.Ad esempio io mi reco in fiera per trovare quelle piccolezze assolutamente importanti (per me) difficili da trovare che alle volte non conviene farsi spedire magari dalla Germania o Russia e allora spero di trovarli in Fiera. Sempre con successo, ma a Novegro,Piacenza o similari, senza contare la maggior parte dei miei oggetti li ho recuperati nei vari mercatini e Fiere in Normandia. Ma qua sto divagando un pochetto, quello che intendo dire e che va bene incontrare nuova gente con gli stessi interessi, ma farebbe piacere trovare degli oggetti interessanti da acquistare e condividere con gli altri in fiera. La fiera di Caresanablot quest'anno non è da considerarsi " Fiera di Militaria" qualunque sia stato il motivo, che possiamo o no condividere. Inoltre dobbiamo tener conto che buona parte si reca in fiera esclusivamente per acquistare oggetti senza conoscere nessuno dei presenti/partecipanti, il dissenso pervenuto agli organizzatori sono stati molto sostanziosi da molti molti visitatori. In conclusione mi fà piacere lo scambio di opinioni che abbiamo tra di noi, anche se siamo veramente pochi riguardo Vercelli, ma ormai arrivati a questo punto poco importa, la fiera ha finito la sua esistenza, anche se rimango convintissimo che se meglio curata e organizzata avrebbe avuto un grosso potenziale, ci si poteva incontrare di più o acquistare di più, dipende dalla motivazione nel recarti in fiera. Un grande Ciao a tutti

  5. #25
    Utente registrato L'avatar di stevanin-ww1
    Data Registrazione
    Apr 2010
    Messaggi
    1,113
    Citazione Originariamente Scritto da zinfoli Visualizza Messaggio
    La fiera di Caresanablot quest'anno non è da considerarsi " Fiera di Militaria" qualunque sia stato il motivo, che possiamo o no condividere.
    ti do' perfettamente ragione , ormai vista la sofferenza generale è giusto chiamare le cose per nome , e cioè che le fiere di Militaria sono quelle in cui vi è una considerevole presenza di articoli militari , storici o recenti per collezionisti ....tale opinione ormai e' condivisa sia da tutti gli espositori che dai visitatori ..... secondo me e' perfettamente accettata la presenza del softair e dei gruppi di renectors , vista la somiglianza , ma comincia a diventare ormai scomoda la presenza del filatelico , dei minerali , del numismatico , dell'elettronica ecc... al di la' del fatto che purtroppo tale presenza è impossibile da evitare in vecchie fiere come Ferrara e Piacenza e ormai fa' parte dell'abitudine ... e va' comunque detto che se in certe fiere non vi fosse tale scomoda presenza , non esisterebbe neppure la militaria vista la poca presenza ...
    la crisi non esiste !! purtroppo esiste chi ci crede !!
    le fiere sottotono non esistono !! è un'invenzione dei forum !!

  6. #26
    Utente registrato L'avatar di stevanin-ww1
    Data Registrazione
    Apr 2010
    Messaggi
    1,113
    Citazione Originariamente Scritto da Stoner11 Visualizza Messaggio
    Secondo il mio parere le fiere di settore servono soprattutto per incontrarsi fra collezzionisti, incontrarne dei nuovi e fare 4 chiacchiere. Dico questo perche', ormai non trovo differenze a livello di affari tra una "caresanablot" o "Novegro"...
    come sempre mi tocca replicare quando trovo qualche incongruenza con la realta' effettiva ... infatti Stoner11 non sei l'unico a scrivere ogni tanto sui forum che le fiere servono ad incontrarsi e a chiacchierare e mangiare e bere ecc... invece non e' così , ma proprio sei lontanissimo dalla realta' effettiva , le fiere sono nate per dare sfogo al collezionismo - il collezionismo è business - e lo sara' sempre , e nel momento in cui le fiere non produrranno piu' business smetteranno di esistere , vi sono numerosi stand che trattano infatti articoli ad alto e altissimo livello e che vendono da anni questi articoli in fiere come quelle citate , al pari di stand di polacchi che trattano accendini e portachiavi , ognuno ha il suo articolo ed ognuno i sui clienti , e in tutto questo ci sta' benissimo e vi trova spazio chi vuole fare 4 chiacchere e chi viene per mangiare e bere , ma non tutti siamo uguali ...

    .....poi vi sono i mercatini di paese , altra bella realta' , e altra storia ...
    la crisi non esiste !! purtroppo esiste chi ci crede !!
    le fiere sottotono non esistono !! è un'invenzione dei forum !!

Pagina 3 di 3 PrimaPrima 123

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato