Pagina 1 di 3 123 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 26

Discussione: Mio nonno nella 1a guerra mondiale

  1. #1
    Collaboratore L'avatar di EnzoLuca
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Agrate Brianza MB
    Messaggi
    2,886

    Mio nonno nella 1a guerra mondiale

    Avevo 7 anni quando in una piovosa domenica di novembre, durante una cerimonia per il 50° anniversario della fine della grande guerra, mio nonno, fu invitato per ritirare due medaglie ricordo. Lui mi volle con se e mano nella mano salimmo sul palco a ritirarle. Mentre scendevamo mi disse: "queste saranno tue e quando sarai grande capirai quanto mi sono costate".
    Alla sua morte mia nonna, come promesso, mi diede le medaglie e con esse due nastrini e due attestati: "Croce al merito di guerra" e "Medaglia a ricordo della guerra europea". Sulla sua lapide c'è scritto: Ornaghi Mario Cavaliere di Vittorio Veneto.

    Da quando mi sono sposato i due attestati, le medaglie e i nastrini sono in bella mostra in due quadri a casa mia.
    Purtroppo le medaglie originali date con gli attestati (uno del 1918 e l'altro del 1923) sono andate perse.
    In questi giorni mio figlio, rovistando con mio padre in una scatola, ha ritrovato alcune foto che io non avevo mai visto: mio nonno in divisa.
    Ho deciso così di completare i due quadri con le relative medaglie anche non sono quelle date a mio nonno.
    Ho bisogno quindi d'aiuto per abbinare nastrini-attestati-medaglie.

    Questo è mio nonno. Quando è partito per militare aveva solo 17 anni.
    Purtroppo la foto è stata ritagliata.


    29,26*KB

    Questi sono gli attestati:

    56,29*KB


    60,85*KB

    Questi sono i nastrini:

    4,66*KB


    5,26*KB
    Il secondo non si vede molto bene ma è rosso-bianco-verde-bianco-rosso.

    Queste sono le medaglie:

    29,15*KB


    36,65*KB

    Dunque, qualche domanda:
    - Quale croce al merito dovrei comprare? La CGVM mod.22?
    - Il nastrino rosso-bianco-verde-bianco-rosso invece a che medaglia è associato?
    - Quest'ultimo nastrino è associato all'attestato "Medaglia a ricordo della guerra europea" o no?
    - In che modo è possibile sapere dove mio nonno ha combattuto durante la grande guerra? Dall'attestato si capisce che era nel 2° corpo d'armata ma nemmeno mio padre ha saputo dirmi qualcosa.

    Grazie
    [ciao2]
    Enzo
    Ciao. Enzo
    "Non abbiate paura"

  2. #2
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Nov 2007
    Messaggi
    197
    Ciao,
    ti posto le foto della croce al merito di guerra e della due medaglie commemorative della grande guerra.

    Nella foto che hai postato tuo nonno indossa una giubba con collo rivoltato, tipica dei bersaglieri ciclisti ma il bavero è privo di mostrine.

    Interverrano sicuramente esperti ben più di me....
    ciao...


    Immagine:

    10,6*KB

    Immagine:

    28,85*KB

    Immagine:

    34,32*KB

  3. #3
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jan 2006
    Località
    Liguria
    Messaggi
    771
    La croce al merito di guerra era la "CGVM mod.22" priva del gladio sul nastro, veniva concessa dopo sei mesi di servizio al fronte (foto chione 1).

    Il nastrino è quello della medaglia commemorativa dell' unità* d' Italia (argomento di uno specifico topic)

    IL diploma si riferisce alla C.D. "medaglia interalleata" dal nastro arcobaleno (foto chione 3)

    Le medaglie sono: la medaglia ricordo in oro conferita nel 50° anniversario della vittoria a chi aveva servito durante la guerra 15-18, anche non in combattimento
    La croce di cavaliere di Vittorio Veneto conferita nel 50° anniversario della vittoria a chi aveva servito durante la guerra e aveva ricevuto la croce al merito di guerra.

    Non posso aiutarti circa i luoghi dove ha combattuto il secondo corpo d' armata, proverò a controllare.
    Posso intanto dirti che dalla foto sembrerebbe che tuo nonno indossi la giubba da bersagliere ciclista con le mostrine della fanteria (un solo colore chiaro). Mi sembra che gli unici militari che portavano la giubba da ciclista (esclusi bersaglieri e arditi) fossero i porta-ordini

    P.S. mentre scrivevo chione mi ha preceduto così ho modificato l'intervento.......

  4. #4
    Utente registrato L'avatar di Blaster Twins
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Piemonte
    Messaggi
    24,090
    Onore a tuo nonno,Enzo ed a tutti coloro che erano con lui in quegli anni terribili.
    A/F 505 PIR 82ND AIRBORNE DIVISION "ALL AMERICAN"
    H-MINUS
    ALL THE WAY!

    www.progetto900.com

  5. #5
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Messaggi
    61
    Ciao EnzoLuca, mi sono permesso di "restaurare" la foto di tuo nonno spero ti faccia piacere.


    Immagine:

    62,35*KB

  6. #6
    Collaboratore L'avatar di EnzoLuca
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Agrate Brianza MB
    Messaggi
    2,886
    Ti ringrazio Roma o Morte. Mi ero ripromesso di farlo ma per mancanza di tempo non sono riuscito a farlo. Veramente un ottimo lavoro. Grazie.
    Purtroppo nessun programma di editing potrà* riportare ciò che stava intorno alla foto e che è stato maldestramente ritagliato. Tieni conto che ora la foto è circa 4x3 centimetri.

    Ciao e grazie di nuovo.

    Enzo
    Ciao. Enzo
    "Non abbiate paura"

  7. #7
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Sep 2007
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    1,135
    Non dirlo a me... su album di famiglia ne ho un bel pò(avendo avuto un'infinità* di parenti al fronte, soprattutto nella prima guerra) tutte ritagliate...purtroppo!!

    Onore al tuo nonno!!

    Ciao Ciao
    Danilo

  8. #8
    Collaboratore L'avatar di EnzoLuca
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Agrate Brianza MB
    Messaggi
    2,886
    Grazie a tutti.

    Allora mi confermate che la divisa sembra quella da bersagliere?
    Ho appena parlato con mio padre ma non si ricorda che mio nonno fosse bersagliere.
    Ho appena aperto questo post http://www.milistory.net/forumtopic.asp?TOPIC_ID=7603 dove faccio vedere la divisa di mio nonno questa volta durante la seconda guerra mondiale. Di solito veniva mantenuto lo stesso corpo in ambedue le guerre? Chiedo questo perchè la divisa della IIGM non mi sembra da bersagliere.

    Ciao Enzo
    Ciao. Enzo
    "Non abbiate paura"

  9. #9
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Messaggi
    61
    Quel tipo di colletto "rivoltato" lo portavano all'epoca i volontari ciclisti (VCA), però non con le stellette ma con altri fregi e il Corpo Reale delle foreste anche questi non con le stellette, comunque quest'ultimi non erano unità* combattenti ma svolgevano il lavoro di polizia militare dietro il fronte. Ora i volontari ciclisti furono disciolti nel dicembre del '15 e i componenti inviati in altre unità* quindi si può supporre che tuo nonno ex VCA sia stato mandato con la stessa divisa in una unità* di Fanteria.
    E' una ipotesi da prendere in considerazione.

  10. #10
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Sep 2007
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    1,135
    Ti posso confermare che è possibile che non abbia mantenuto lo stesso corpo... il prozio di mio padre durante la grande guerra era in Fanteria... passato poi alle mitragliatrici Saint Etienne... e nella seconda guerra fù spedito sul fronte greco albanese alle dipendenze della 30° sezione sanità* aggregata alla divisione lupi Toscana...

    Quindi potrebbe benissimo esser finito in qualche unità* di Fanteria o di Bersaglieri.. se richiedi alla provincia il foglio matricolare ci dovrebbero essere tutte le unità* in cui ha prestato servizio, tutte le ferite riportate e le decorazioni ricevute...

    Ciao Ciao
    Danilo

Pagina 1 di 3 123 UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato