Pagina 2 di 4 PrimaPrima 1234 UltimaUltima
Risultati da 11 a 20 di 39

Discussione: MITRAGLIATRICE BREDA SAFAT

  1. #11
    Utente registrato L'avatar di Andrea58
    Data Registrazione
    Mar 2008
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    10,266

    Re: MITRAGLIATRICE BREDA SAFAT

    La faccia e le misure sembrerebbero corrispondere e le leve di rinvio del grilletto fanno appunto sospettare che serva per un'arma che ne è naturalmente priva come quelle aeree appunto. Non ho certezze però solo supposizioni.
    Homo homini lupus. Draco dormiens nunquam titillandus
    lo spirito di Cesare, vagante in cerca di vendetta, con al suo fianco Ate uscita infocata dall'inferno, entro questi confini con voce di monarca griderà "Sterminio", e scioglierà i mastini della guerra, così che questa infame impresa ammorberà la terra col puzzo delle carogne umane gementi per la sepoltura.

  2. #12
    Utente registrato L'avatar di kanister
    Data Registrazione
    Aug 2007
    Località
    Savona
    Messaggi
    5,218

    Re: MITRAGLIATRICE BREDA SAFAT

    Ciao, considerando che erano riutilizzi locali di armi aeronautiche e che il lavoro veniva fatto artigianalmente per difesa di aeroporti e simili è possibile che si tratti di un cavalletto per Breda Safat: in effetti due uguali non mi pare fi averli visti, almeno in foto.
    Non vediamo la storia per come è ma per come siamo.

  3. #13
    Utente registrato L'avatar di Andrea58
    Data Registrazione
    Mar 2008
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    10,266

    Re: MITRAGLIATRICE BREDA SAFAT

    Citazione Originariamente Scritto da kanister
    Ciao, considerando che erano riutilizzi locali di armi aeronautiche e che il lavoro veniva fatto artigianalmente per difesa di aeroporti e simili è possibile che si tratti di un cavalletto per Breda Safat: in effetti due uguali non mi pare fi averli visti, almeno in foto.
    Questo però mi sembra un poco più professionale nella realizzazione, meno "accrocchio". Magari era per uso armeria. Intendo per riparazioni e prove a terra dell'arma. Sempre supposizioni ma lo penso in quanto quelle sbarcate erano modificate per uso a terra definitivo mentre con questo cavalletto sembrerebbe possibile l'uso senza modifiche definitive.
    Homo homini lupus. Draco dormiens nunquam titillandus
    lo spirito di Cesare, vagante in cerca di vendetta, con al suo fianco Ate uscita infocata dall'inferno, entro questi confini con voce di monarca griderà "Sterminio", e scioglierà i mastini della guerra, così che questa infame impresa ammorberà la terra col puzzo delle carogne umane gementi per la sepoltura.

  4. #14
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Sep 2009
    Località
    PISTOIA
    Messaggi
    71

    Re: MITRAGLIATRICE BREDA SAFAT

    Effettivamente questo modello non sembra affatto un "accrocchio", non so se dalle foto si nota, ma è molto rifinito nei particolari, come se fosse un modello di fabbrica con precise specifiche.
    Altro particolare strano è che è interamente colorato di grigio, anche se sotto qualche piccola scrostatura si intravede una tinta simile ad un grigio-verde.
    Grazie a tutti per i vostri interventi.
    Saluti
    Luca

  5. #15
    Moderatore L'avatar di Centerfire
    Data Registrazione
    Aug 2005
    Località
    Firenze - Toscana
    Messaggi
    4,576

    Re: MITRAGLIATRICE BREDA SAFAT

    Così "a naso" (e stò messo bene.... ) direi che codesto è un buon lavoro realizzato con particolare attenzione alla leggerezza ed affidabilità*.
    La cosa più "massiccia" è la culla di attacco della mitragliatriche che pur non avendo mai visto direi che è stata smontata da una precedente installazione e poi intorno è stato disegnato il treppiede. Le due tecnologie di realizzazione sono estremamente diverse e penso che se effettivamente corrisponde alla Breda era piuttosto furba l'idea di avere un "attacco rapido" per la veloce sostituzione dell'arma difettata dal velivolo...
    Io (ne) ho viste cose che voi umani non potreste immaginarvi.
    Navi da combattimento in fiamme al largo dei bastioni di Orione;
    e ho visto i raggi B balenare nel buio vicino alle porte di Tannhauser.
    E tutti quei momenti andranno perduti nel tempo come lacrime nella pioggia.
    È tempo di morire. (Blade Runner)

  6. #16
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2010
    Località
    81°GRUPPO I.T. Chioggia (Ve)
    Messaggi
    13

    Re: MITRAGLIATRICE BREDA SAFAT

    Citazione Originariamente Scritto da jolly46
    I cavalletti sono originali ovvero sono quelli "realizzati" per l'utilizzo delle SAFAT 7,7 e 12,7 nei centri di fuoco della difesa aeroportuale.
    Nel 1975 quando feci il servizio di 1^ nomina da Sottotenente le avevamo ancora in dotazione e mi ricordo benissimo quei cavalletti.
    Durante le esercitazioni le SAFAT venivano caricate sui cassoni dei CM e dall'armeria smistate ai vari centri di fuoco.
    La difesa aeroportuale era completata con i cannoncini da 20 mm monocanna Hispano-Suiza oppure quadricanna Polsten per l'impiego antiaereo e terrestre.
    Ed in più poi avevamo MAB e Beretta 34 insomma eravamo ancora un po' Regia Aeronautica.
    Ciao jolly46 ci si trova anche qua..
    Intervengo per dare la mia testimonianza in quanto, quando ero V.A.M ho avuto modo di conoscere e trasportarla la S.A.F.A.T 7,7, e tale arma, veniva usata come arma di appoggio tattico dai V.A.M che operavano nei GRUPPI I.T. quando veniva chiamato l'Allarme Milano ,in pratica quando usciva la S.A.T ( Security Allert Team formato da 2 V.A.M + G.M montante , e la B.A.F formata 12 V.A.M. e i 2 GM smontanti,ecco che 3 o 4 avieri avevano il compito di trasportare fino al punto d'interesse la S.A.F.A.T un V.A.M portava l'arma un altro il cavalletto e gli altri 2 le cassette delle Munizioni.
    Tale arma era custodita nell'armeria che si trovava al interno del CDG in Area Lancio.

  7. #17
    Utente registrato L'avatar di Andrea58
    Data Registrazione
    Mar 2008
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    10,266

    Re: MITRAGLIATRICE BREDA SAFAT

    Sembrerebbe proprio l'accrocchio di cui sopra. Peccato che non si veda meglio. Però se tu l'hai visto dal vero potresti confermare.
    Homo homini lupus. Draco dormiens nunquam titillandus
    lo spirito di Cesare, vagante in cerca di vendetta, con al suo fianco Ate uscita infocata dall'inferno, entro questi confini con voce di monarca griderà "Sterminio", e scioglierà i mastini della guerra, così che questa infame impresa ammorberà la terra col puzzo delle carogne umane gementi per la sepoltura.

  8. #18
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2010
    Località
    81°GRUPPO I.T. Chioggia (Ve)
    Messaggi
    13

    Re: MITRAGLIATRICE BREDA SAFAT

    Citazione Originariamente Scritto da Andrea58
    Sembrerebbe proprio l'accrocchio di cui sopra. Peccato che non si veda meglio. Però se tu l'hai visto dal vero potresti confermare.
    Allora a memoria sono passati tanti anni ,ma non ricordo che la S.A.F.A.T fosse montata su quel tipo di supporto,mi ricordo che la S.A.F.A.T era un corpo unico ed era inserita sul cavalletto tramite un SPINOTTO che andava inserito sul cavalletto,il quale all'estremità* delle 3 gambe aveva un foro
    Sinceramente a me quella raffigurata nelle prime foto manco sembra una S.A.F.A.T o per lo meno non era come quella che usavo io.

    Ecco forse da questa immagini si può vedere e capire meglio.


    Inoltre il Cavalletto e più basso del nostro e la gamba posteriore e più lunga,nella foto che vedrai noterai l'altezza del cavalletto e l'inclinazione delle gambe che e uguale e sembra che formi un piramide (non fare caso alle ruote noi al 81° il cavalletto veniva portato a spalla,mentre al 80° forse avevano modificato mettendolo sopra delle ruote cosi da rendere il trasporto meno faticoso )


    Saluti

  9. #19
    Utente registrato L'avatar di kanister
    Data Registrazione
    Aug 2007
    Località
    Savona
    Messaggi
    5,218

    Re: MITRAGLIATRICE BREDA SAFAT

    Queste ultime osservazioni non fanno altro che confermare che ogni armeria di reparto adattava le armi di cui disponeva a seconda dell'ingegnosità* dell'armaiolo del momento.
    Non vediamo la storia per come è ma per come siamo.

  10. #20
    Utente registrato L'avatar di Andrea58
    Data Registrazione
    Mar 2008
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    10,266

    Re: MITRAGLIATRICE BREDA SAFAT

    Grazie vam anchese come dice kanister abbiamo solo ampliato l'orizzone dei modelli in uso.
    Homo homini lupus. Draco dormiens nunquam titillandus
    lo spirito di Cesare, vagante in cerca di vendetta, con al suo fianco Ate uscita infocata dall'inferno, entro questi confini con voce di monarca griderà "Sterminio", e scioglierà i mastini della guerra, così che questa infame impresa ammorberà la terra col puzzo delle carogne umane gementi per la sepoltura.

Pagina 2 di 4 PrimaPrima 1234 UltimaUltima

Tag per questa discussione

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato