Pagina 4 di 5 PrimaPrima ... 2345 UltimaUltima
Risultati da 31 a 40 di 42

Discussione: MK1-1916 inglese e M.1917 US, differenze

  1. #31
    Moderatore L'avatar di Paolo Marzetti
    Data Registrazione
    Nov 2005
    Località
    Italia-New Zealand
    Messaggi
    19,068

    Re: Presenza di amianto nell'elmo M17 U.S.A. ?

    Si e' parlato piu' volte di questa faccenda e trovo logiche le considerazioni fatte sulla
    potenziale pericolosita' dell'amianto, che nella fattispecie è un foglietto circolare, molto esile con un diametro di circa 10-11 cm, fissato sulla cupola della parte interna dell'elmetto e
    ricoperto da un robusto pezzo di feltro che lo racchiude.Personalmente ho avuto qualche elmo Mod.1917, e mi sono accorto in un solo caso della presenza del foglietto, perché mancava il feltro.Esistono elmetti di questo tipo col foglietto descritto, racchiuso, oserei dire sigillato, in pellicola di stagnola molto robusta, racchiusa a sua volta nel su citato feltro.
    E' ovvio che e' bene non toccare questo accessorio, né ravanarci sopra per curiosita', perché l'asbesto è un materiale che si frantuma facilmente, e le polveri di esso possono finire nelle narici, con conseguenze polmonari che conosciamo, anche se si sta parlando di materiale che ha quasi 100 anni (95 per l'esattezza).Non e' una bomba né tanto meno un esplosivo, pero' un minimo di accortezza va' tenuta.Mai indossare l'elmetto e porlo se lo si vuol tenere ,in una robusta plastica trasparente,è l'accortezza piu' logica, magari scrivendoci sopra qualcosa.Oppure, come dice l'avvocato disfarsene, avvisando le autorita' che si occupano della materia per evitare questa minaccia. PaoloM

  2. #32
    Moderatore L'avatar di Waffen
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    FIRENZE
    Messaggi
    3,111

    Re: Presenza di amianto nell'elmo M17 U.S.A. ?

    Come suggerito io proporrei di spennellare con colla vinilica quel dischetto di amianto usando mascherina bianca e in luogo allaperto e poi magari rimontare il tutto.Non disfartene assolutamente è un bel pezzo, in quanto all'amianto avete visto i capannozzi dei contadini dove tengono i polli..... e le rimesse agricole? quelle non sono certo a tenuta stagna.

    kappa

  3. #33
    Banned
    Data Registrazione
    Jan 2008
    Località
    Venezia
    Messaggi
    5,055

    Re: Presenza di amianto nell'elmo M17 U.S.A. ?

    Conoscosco bene i pericoli dell'amianto e ancor più gli effetti devastanti del mesotelioma, ma non mi allarmerei troppo in questo caso; come già detto con le dovute accortezze stabilizzare il dischetto in modo che non rilasci fibbre nell'aria.
    Le particelle di aminto per depositarsi nella pleura con gli effetti che sappiamo, devono avere dimensioni estremamente piccole.
    Con tutto l'Eternit che c'è in giro dovrebbe esserci una incidenza dell'asbestosi molto maggiore di quella che si riscontra oggi, ma il fatto che l'amianto sia legato alle mollecole ben maggiori del cemento non gli permettono di passare la pleura e diventare cancerogeno. Discorso diverso per chi l'Eternit l'ha prodotto o ha lavorato con grandi quantità di polveri di questa roccia.
    Nella casistica i fumatori vanno meno soggetti a questo tumore in quanto il catrame nei polmoni limita l'insediarsi delle mollecole di amianto nella pleura.

  4. #34
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2006
    Messaggi
    138

    Re: Presenza di amianto nell'elmo M17 U.S.A. ?

    ..... "Nei non fumatori esposti ad asbesto il rischio relativo è risultato circa 5 volte superiore alla popolazione generale, mentre è 50 volte superiore nei fumatori esposti ad asbesto." ...

    ad ogni modo amianto e miltiaria ne ho parlto tanto in tanti forum....

    l'amianto.
    se il feltro è ottimo stato non c'è un grande problema se è logoro non è il massimo... ad ogni modo ai miei elmetti us ww1 ho fissato un piatto in plastica trasperente con del silicone neutro (modo totalemente reversibile e che nonrovina assolutamente nulla) nella parte sottostante dell'elmetto onde evitare problematiche varie. vedi altre persone che lo possano maneggiare in futuro.

    ad ogni modo mai e dico mai dare una pulita con il compressore nella parte interna.

    l'amianto è molto pericoloso ed è assolutamente vero. è anche importante ricordare che siamo invasi dall'uso si questo materiale in moltissimi luoghi e oggetti. è stato usato dall'inzio del 900 fino al 1993 in cui è stato messo fuori legge
    quindi l'importante è non sottovalutare il problema (pericolosità elevata e causa certa tumorale) ma neanche sproffondare nella sindrome dell'amiantofobia

    oltre all'elmetto

    attenzione a molto filtri maschere antigas, sia us ww1, sia uk ww1, sia tedesche ww2
    italiane ww2 non si sa bene non dovrebbe essercene ma....

    poi i vari gaunti da mitragleire italiani con la retina e colalrino con retine

    la pezzetta ma mg tedesca sopra al suo contenitore specifico ww2

    oltre a tutto il materile da reparti lanciafiamme ww1 e ww2

    cosa fare?

    e quando vedi coperture in eternit in sfacelo che fai? e quando non sai dove c'è che fai? (vecchi frighi - vecchie stufe - tipo di verniciature isolanti, vecchie pastiglei dei freni moto e macchine da resturare, materiali da pavimento ect ect etc
    bisogna imparare a conviverci e conoscerlo, ma ripeto senza farne una fobia che ti fa ammalare peggio dell'amianto!

    i i filtri di mashera antigas costruiti primi degli anni 70 che fai? li butti?
    l'interno di certi caschi coloniali?
    i contentiori delle mashere antigas magari contenenti filtri in cattive condiozioni che fai?
    il contenitore vivande (tipo frgio) x le truppe sia priam che seconda guerra che fai.. lo butti?
    guanti per cambio canna mitraglia ect ect ect

    ripeto bisogna saper cosa si ha davanti e consocerlo con calma e precisione

  5. #35

    Re: Presenza di amianto nell'elmo M17 U.S.A. ?

    Citazione Originariamente Scritto da genluca
    ciao, premetto che non sono un militare ma un avvocato che si occupa di queste problematiche.
    C'è una caserma in Italia (anni '70), di una forza armata che non dico, che ha negli alloggi dei dipendenti una lastra d'amianto sopra ogni termosifone.... L'assurdo è che tutti lo sanno, anche ufficialmente, ma a quanto sembra nessuno è interessato a toglierle!

  6. #36
    Moderatore L'avatar di Nitro90
    Data Registrazione
    Jan 2012
    Località
    Mantova
    Messaggi
    3,886
    stavo per acquistare un elmetto americano ww1 ... quando ho letto questo topic -.- mi sono a dir poco preoccupato .. è amianto quello bianco?
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login



  7. #37
    Moderatore L'avatar di Paolo Marzetti
    Data Registrazione
    Nov 2005
    Località
    Italia-New Zealand
    Messaggi
    19,068
    Purtroppo si. Occhio alla penna. Tuttavia, con accortezza, l'elmetto e' collezionabile. Basta apporre un pezzo di plastica trasparente
    sulla parte centrale, assicurata ai bordi. Ovviamente, come detto da qualcuno senza usare mezzi che possano sollevare polvere. PaoloM

  8. #38
    Moderatore L'avatar di Nitro90
    Data Registrazione
    Jan 2012
    Località
    Mantova
    Messaggi
    3,886
    Citazione Originariamente Scritto da marpo Visualizza Messaggio
    Purtroppo si. Occhio alla penna. Tuttavia, con accortezza, l'elmetto e' collezionabile. Basta apporre un pezzo di plastica trasparente
    sulla parte centrale, assicurata ai bordi. Ovviamente, come detto da qualcuno senza usare mezzi che possano sollevare polvere. PaoloM
    accidenti

  9. #39
    Collaboratore L'avatar di Il Cav.
    Data Registrazione
    Jan 2012
    Messaggi
    4,502
    Citazione Originariamente Scritto da Waffen Visualizza Messaggio
    Come suggerito io proporrei di spennellare con colla vinilica quel dischetto di amianto usando mascherina bianca e in luogo allaperto e poi magari rimontare il tutto.Non disfartene assolutamente è un bel pezzo, in quanto all'amianto avete visto i capannozzi dei contadini dove tengono i polli..... e le rimesse agricole? quelle non sono certo a tenuta stagna.

    Tanto per non parlare delle vecchie cisterne dell' acqua, con tanto di marchio ETERNIT stampigliato su, eppure riutilizzate per l' irrigazione da quei vecchi contadini che poi ti vendono frutta e verdura "genuine".

  10. #40
    Collaboratore L'avatar di Il Cav.
    Data Registrazione
    Jan 2012
    Messaggi
    4,502
    Se l' amianto è integro e i filamenti non si volatilizzano il rischio è relativo. Comunque meno di certi quadranti/manometri/orologi di uso navale o aeronautico militare (e comunque ogni cosa fluorescente) che venivano abbondantemente spennellati di materiale radioattivo, la cui pericolosità era allora ignorata e comunque decade dopo molto di più di 70 anni. Nel dubbio, contatore geiger...

Pagina 4 di 5 PrimaPrima ... 2345 UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato