Pagina 46 di 46 PrimaPrima ... 36444546
Risultati da 451 a 457 di 457

Discussione: MKI* e MkII Inglesi – WWII

  1. #451
    Utente registrato L'avatar di mangusta
    Data Registrazione
    Mar 2014
    Località
    s.clemente - rimini
    Messaggi
    1,374
    Approfitto della "Vacanza" per neve e della giornata luminosa per postare questo mk2 britannico che ho in collezione da circa un anno.
    Uno dei miei preferiti, royal artillery che in origine era kaki poi è stato pitturato interamente,anche all'interno, con vernice per artiglieria
    spesso usata sui bofors della contraerea ed è il colore che si vede all'interno,poi un'altra colorazione mimetica,una pasta di vernice marrone
    mista a sabbia quasi sicuramente data in campagna d'italia ed il suo classico fregio royal artillery, ha una bella patina uniforme che smorta
    un po anche il fregio ma lo rende più affascinante.

    DSCF5803.jpgDSCF5804.jpgDSCF5805.jpgDSCF5810.jpgDSCF5807.jpgDSCF5808.jpg
    andrea

  2. #452
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2009
    Messaggi
    84

    colore MKII

    Recentemente ho trovato questo elmo, non ha numeri nel guscio ma a volte sono nascosti sotto la bordatura, la cuffia è marcata 1938. Ne posseggo un altro con colore più "brown" questo ha una tonalità leggermente più verde, che può ricordare quella canadese. Qualcuno sa darmi informazioni sulle tinte?

    Grazie
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login



  3. #453
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Feb 2011
    Località
    dove non sarei mai finito se fosse dipeso solo da me
    Messaggi
    874
    Citazione Originariamente Scritto da cavalleggere Visualizza Messaggio
    Recentemente ho trovato questo elmo, non ha numeri nel guscio ma a volte sono nascosti sotto la bordatura, la cuffia è marcata 1938. Ne posseggo un altro con colore più "brown" questo ha una tonalità leggermente più verde, che può ricordare quella canadese. Qualcuno sa darmi informazioni sulle tinte?

    Grazie
    La produzione iniziale di Mk2 mostra una tinta verde che diviene liscia e vira al grigio verso il 1938-1939.
    Dal 1939 il colore è caki scuro leggermente rugoso grazie all’aggiunta di sabbia alla vernice per attenuare il riflesso.
    Dal 1941 il colore assume una tonalità decisamente marrone ed una gradazione scura.
    Gli Mk2 impiegati in Africa Settentrionale hanno una tinta giallo-sabbia.
    Negli anni ’50 gli elmetti Mk2 riciclati tornano ad un colore liscio verde-grigiastro.
    In altre parole, la tonalità verde é prebellica, talora postellica. La tonalità caki o marronastra é del pieno periodo bellico. Si tenga presente che la percezione del colore può variare in relazione alle condizioni ambientali (luce, umidità) in cui l'elmetto é stato utilizzato o conservato.

  4. #454
    Utente registrato L'avatar di Wall
    Data Registrazione
    Apr 2014
    Località
    Ponente ligure
    Messaggi
    59
    Gli elmetti britannici mi sono sempre piaciuti, forse anche io son restato contaminato da "super eroica" con cui sono cresciuto mi piacciono non solo i Brodie ma anche i modelli successivi i Mk3, ed i modelli per le truppe aerotrasportate AT i DR per i portaordini i RAC per le truppe corazzate .
    I modelli mk2, mk3, pur con la loro caratteristica forma, risultarono palesemente superati in guerra, il primo sta due dita sopra l orecchio, il secondo balla terribilmente durante una corsa

    Faccio una domanda perché non utilizzarono in misura maggiore l elmetto modello RAC, AT,DR anche per la fanteria?

    compatto ben equilibrato maggiormente coprente fu largamente usato dagli israeliani fu un ottimo elmetto

  5. #455
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Feb 2011
    Località
    dove non sarei mai finito se fosse dipeso solo da me
    Messaggi
    874
    [QUOTE=Wall;556225]
    Gli elmetti britannici mi sono sempre piaciuti, forse anche io son restato contaminato da "super eroica" con cui sono cresciuto
    <>
    ... vedo che abbiamo lo stesso "background" culturale ...
    <>
    I modelli mk2, mk3, pur con la loro caratteristica forma, risultarono palesemente superati in guerra, il primo sta due dita sopra l orecchio, il secondo balla terribilmente durante una corsa

    <>

    Perché questi modelli erano destinati ad un uso specifico e non per una dotazione generalizzata. Per altro, i vertici della forze armate inglesi già dall'autunno 1940 stavano pensando di modificare il "Brodie" con forme e caratteristiche diverse dalle calotte semisferiche dei modelli RAC, AT e DR che non offrivano protezione sui lati e sulla nuca. I modelli AT e DR, poi, erano più elaborati e richiedevano più ore-lavoro e materiali per una produzione allargata che doveva fare i conti con l'economia di guerra .

  6. #456
    Utente registrato L'avatar di Wall
    Data Registrazione
    Apr 2014
    Località
    Ponente ligure
    Messaggi
    59
    Grazie
    Scusa il ritardo ma credevo di aver dato invio nella risposta che avevo già preparato
    I primi mark 3 li vidi sulla testa dei soldati Britannici nei Tg in bianco e nero degli anni sessanta nelle cronache dall'Ulster fu una delusione, pensavo di vedere i brodie invece avevano quei padelloni con in aggiunta delle grandi visiere di plexiglas abituato come ero alle immagini dell'ottava armata poi mi ci sono abituato e mi piacque tuttavia è davvero ingombrante soprattutto in larghezza

  7. #457
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Feb 2011
    Località
    dove non sarei mai finito se fosse dipeso solo da me
    Messaggi
    874
    Citazione Originariamente Scritto da Wall Visualizza Messaggio
    <> I primi mark 3 li vidi sulla testa dei soldati Britannici nei Tg in bianco e nero degli anni sessanta nelle cronache dall'Ulster fu una delusione, <>
    Potrebbe essersi trattato di Mk4 che sono esternamente simili agli Mk3. Dipende dall'attaccatura del soggolo e dalla sporgenza della vite cupolare, ma si sarebbero dovuti fare dei fermi-immagine e studiare le inquadrature, ma i videoregistratori erano di là da venire .

Pagina 46 di 46 PrimaPrima ... 36444546

Tag per questa discussione

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •