Pagina 25 di 34 PrimaPrima ... 152324252627 ... UltimaUltima
Risultati da 241 a 250 di 333

Discussione: MkI* ed MKII Sud Africa

  1. #241
    Utente registrato L'avatar di soldatidiplastica
    Data Registrazione
    Sep 2012
    Località
    Bologna
    Messaggi
    853
    Per completezza d'informazione aggiungo la risposta che mi ha dato James, colui che mi ha venduto l'elmetto.

    Ho fatto presente l'interessante ipotesi di Piesse e questa è la risposta:

    I honestly don't know, have told you everything I know about it.

    I bought the helmet from the same collector of the Police one and asked him about it at the time.
    He could not remember where he got it from, but had it for a long time and got it like that, with the French flag on it.
    I checked it and am sure the paint is old.

    Regarding the QSC flash, red and blue with white circle. They would not be allowed to change the design at all.


    I have never seen any regimental flash painted on South African helmets before, so doubt that it is one.

    Lui sostiene che non ha mai visto elmetti sud africani con simboli reggimentali, e che nel caso non avrebbero consentito di
    cambiare il disegno in ogni modo.

    Qui sul forum invece abbiamo visto più di un SA con il simbolo divisionale della 6th Armoured Division, evidentemente questa persona, che so essere
    esperto in medaglie e fregi, non conosce altrettanto bene questi interventi "decorativi e tattici" sugli elmetti, in fondo non sono molto comuni gli SA fregiati.

    Comunque grazie per gli interventi

  2. #242
    Utente registrato L'avatar di soldatidiplastica
    Data Registrazione
    Sep 2012
    Località
    Bologna
    Messaggi
    853
    Non è il neck curtain di cui si discute in questo thread ma ho trovato una foto che mostra un soldato sudafricano (così dice la didascalia) con una protezione improvvisata. Questa foto è interessante, anche perché, mostra delle ghette che non ho mai visto.

    south african soldiers.jpg

  3. #243
    Utente registrato L'avatar di soldatidiplastica
    Data Registrazione
    Sep 2012
    Località
    Bologna
    Messaggi
    853

    MKII Inglese/Sud Africano Campagna d'Italia

    sud afriq-qw.jpg

    Vi presento questo MKII inglese con la classica colorazione SA Campagna d'Italia, utilizzato dai sud africani o da altre truppe del Commonwealth, è stato ritrovato in Italia, cedutomi da un collezionista di "padelle".

    La particolarità di questo pezzo è che invece della canonica vite e rondella è rivettato come gli elmi della Prima.

    Il Guscio è inglese JSS e il liner uno Jager Rand del 1940.

    Il soggolo inoltre ha una riparazione da campo fatta con quello che penso essere una fibbietta di zaino (americano, inglese?)

    Ho diversi elmi sud africani e nessuno ha il rivetto, mi è capitato di vedere elmi SA riutilizzati dall'esercito greco con imbottiture di fattura greca
    e rivettati, ma non ho foto per capire se il tipo di rivetto utilizzato è lo stesso, in ogni caso tendo ad escludere che sia un elmo greco.

    Mi interesserebbe conoscere le vostre opinioni.

    ecco
    MKII GB-SA 1.jpg

    MKII GB-SA 2.jpg MKII GB-SA 3.jpg

    MKII GB-SA 4.jpg

    MKII GB-SA 5.jpg

    MKII GB-SA 7.jpg

    MKII GB-SA 6.jpg

    MKII GB-SA 8.jpg

    MKII GB-SA 9.jpg

  4. #244
    Moderatore L'avatar di Nitro90
    Data Registrazione
    Jan 2012
    Località
    Mantova
    Messaggi
    3,687
    Altra bella padella Soldati!!! Non ero a conoscenza di questo modello senza vite, più che un rivetto è proprio un pernetto ribattuto. Molto interessante, grazie per queste foto.
    P.s. ma la riparazione è stata fatta per entrambi i lacci mi pare no? quindi anche il pezzo dell'attacco ( quello opposto al filo di ferro) è un riutilizzo?

  5. #245
    Utente registrato L'avatar di soldatidiplastica
    Data Registrazione
    Sep 2012
    Località
    Bologna
    Messaggi
    853
    Recentemente ho avuto modo di scambiare opinioni con un collezionista australiano che ha un elmetto australiano della RAAF con un flash quasi uguale, oltre alla "bandiera" il suo ha anche la sigla RAAF in stencil sul bordo interno che ha ovviamente facilitato il riconoscimento, la particolarità del suo pezzo è che la "bandiera" è situata nella parte frontale invece che sul lato sinistro e su questo verteva la discussione tra lui e gli altri. Dopo alcune ricerche che mi hanno portato a conoscere cose che non sapevo ho iniziato a convincermi che questo elmetto poteva benissimo essere stato utilizzato da personale della SAAF. Difatti nel 1941 le forze aeree di Inghilterra, Australia, Sud Africa, Usa, e altri alleati costituirono un gruppo unico la Desert Air Force a supporto delle operazione della Ottava Armata, in un contesto di gruppi di varie nazionalità forse era necessario adottare qualche forma di riconoscimento. Secondo lui il mio elmetto è al 95% (parole sue :-) ) della South African Air Force.

    When I was in ZA I did encounter a few helmets and could bring home a couple of WW2 types! I'd say it's SAAF 95% for sure and this outstanding one still could have been issued overseas!

    Cosa ne pensate?

  6. #246
    Utente registrato L'avatar di piesse
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Toscana
    Messaggi
    3,682
    Il tricolore della SAAF non aveva il colore rosso bensì l'arancio.
    E' vero che molto spesso anche i piloti SAAF usavano aerei con insegne britanniche (con il rosso), ma penso che dipingendolo sull'elmetto avrebbero adottato i propri colori nazionali.

  7. #247
    Utente registrato L'avatar di soldatidiplastica
    Data Registrazione
    Sep 2012
    Località
    Bologna
    Messaggi
    853
    E verissimo Piero, grazie del tuo intervento, infatti uno dei miei dubbi sull'ipotesi SAAF era proprio questo, il colore.

    Ho effettuato diverse ricerche on line, e ho trovato molti velivoli della SAAF con il tricolore rosso bianco blu sul timone,
    mentre il "target", il calssico simbolo circolare, con l'arancione, anche sullo stesso velivolo.

    Forse per questo mi è stato detto "al 95%" è SAAF :-)

    Spero prima o poi di saperne di più.

  8. #248
    Utente registrato L'avatar di soldatidiplastica
    Data Registrazione
    Sep 2012
    Località
    Bologna
    Messaggi
    853
    Un immagine di un Hawker Hartebeest della SAAF WWII con i colori che dicevo, ovviamente ce ne sono molte di più dove il rosso è sostituito dall'arancione anche sul timone.

    The Hawker Hartebeest: one of the most common early WWII fighter aircraft of the SAAF
    Camm_hart_500.jpg

    E uno moderno

    photo_saaf_05.jpg

  9. #249
    Moderatore L'avatar di maxtsn
    Data Registrazione
    Jan 2011
    Località
    Prov. TO
    Messaggi
    6,204
    L'F86 dovrebbe essere uno dei 22 ricevuti in prestito dagli USA durante la guerra di Korea e poi restituiti a fine guerra; interessante.
    __________________________________________________ __________________________________________________ __

    Max

    Frangar non flectar

  10. #250
    Utente registrato
    Data Registrazione
    May 2007
    Messaggi
    1,211
    difficile dire se si tratta di un falso, ma propenderei per il no: il De Middelansee Regiment (DMR) aveva l'helmet flash con i colori Nero-Bianco-Rosso, ma tutti gli helmet flash erano disposti in verticale, non in orizzontale. E' però possibile che su un MK II un'insegna di questo tipo, su iniziativa del reparto, potesse essere dipinta in orizzontale, visto che di spazio in verticale ce n'era poco. Ovviamente invece si può escludere la SAAF, in considerazione del fatto che non era un'arma a se stante, ma parte delle South African Armed Forces, e non aveva speicifiche insegne di reparto.

Pagina 25 di 34 PrimaPrima ... 152324252627 ... UltimaUltima

Tag per questa discussione

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •