Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 15

Discussione: MkII con insegna polacca

  1. #1
    Utente registrato L'avatar di piesse
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Toscana
    Messaggi
    3,679

    MkII con insegna polacca

    polonia1.gif

    Interessante elmetto della Campagna d'Italia, proveniente dalla zona di Bologna.
    Il liner dell'elmetto è sudafricano, marcato Jager-Rand 1940; i marchi del guscio sono coperti dallo spesso strato di vernice verde scura e quindi non leggibili.
    La forma dei reggisoggolo e il colore di base, che sembra essere un verde-salvia chiaro, mi fa pensare ad una produzione canadese.
    Del resto la connessione cupolare, fra guscio e liner, che non è l'abituale bullone-dado, ma un rivetto in rame ribattuto e non smontabile, dà* la netta sensazione di essere tranquillamente d'epoca.
    Il soggolo è di 2° tipo, può essere sia inglese come canadese.
    Per finire, il fregio polacco, bianco su fondo rosso, a mio parere bello e credibile.
    Insomma, una macedonia, non infrequente del resto, visto la moltitudine di reparti di varie nazionalità* che facevano parte dell'Ottava Armata, durante la guerra in Italia.
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login



  2. #2
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2006
    Messaggi
    37,658

    Re: MkII con insegna polacca

    Ma pensa te,davvero curioso questo elmo,ed anche per me è tutto consono.
    Bello Piero

  3. #3
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Sep 2007
    Località
    Lazio
    Messaggi
    1,517

    Re: MkII con insegna polacca

    Ma che sei stato a Ferrara
    bello anche questo!!!!! L'insegna mi sembra proprio originale (tranne il solito che ha cercato di grattare qualche cosa)!!!
    Non ho mai fatto salti mortali per gli Inglesi, ma con le insegne divisionali acquistano un bel po (se originali ovvio)!!
    Compliments!!

  4. #4
    Collaboratore
    Data Registrazione
    Dec 2007
    Località
    Territorio Libero di Trieste
    Messaggi
    2,043

    Re: MkII con insegna polacca

    Bello Piero!
    Ciao,Alan.

  5. #5
    Utente registrato L'avatar di Blaster Twins
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Piemonte
    Messaggi
    24,090

    Re: MkII con insegna polacca

    Questo mi piace parecchio,Piesse.Complimenti!!!
    A/F 505 PIR 82ND AIRBORNE DIVISION "ALL AMERICAN"
    H-MINUS
    ALL THE WAY!

    www.progetto900.com

  6. #6
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Nov 2007
    Località
    Bologna
    Messaggi
    7,022

    Re: MkII con insegna polacca

    Molto bello, sono stati i polacchi ad entrare per primi a Bologna quindi è credibile in tutto.

  7. #7
    Utente registrato
    Data Registrazione
    May 2007
    Messaggi
    1,204

    Mk II Polacco

    polonia1.gif


    Appena arrivato, un MK II polacco piuttosto vissuto, con un fregio direi piuttsto convincente, del primo tipo, su sfondo khaki. La verniciatura presenta tonalità* diverse, all'esterno appare come se fosse stato dato uno strato di qualche sovravernice più chiara, che vira al khaki: lo stesso strato di vernice sul bordo inferiore della falda si presenta più compatto, ma forse si possono ipotizzare tre verniciature, una verde molto scuro, una successiva khaki, e una terza in un tono intermedio. In ogni caso sembrano tutte d'epoca. Proprio a causa dei numerosi strati di vernice i marchi sul guscio sono scarsamente leggibili, sulla sinistra si intravede qualcosa che potrebbe essere una U stesa sul fianco, ma che potrebbe anche essere uno 0 o una D una O incisa parzialmente, poi 37, infine un 1 sovra inteso alla data, di cui si leggono solo le prime tre cifre 194.... Sul liner non vi sono marchi, forse è stato sostituti, la gommapiuma del cuscinetto è molto rovinata. Come al solito, molto graditi commenti e pareri.
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login



  8. #8
    Moderatore L'avatar di Paolo Marzetti
    Data Registrazione
    Nov 2005
    Località
    Italia-New Zealand
    Messaggi
    17,253

    Re: Mk II Polacco

    Conosco questa tipologia di fregio polacco, attribuibile al settore di impiego ovest europeo (non
    al nostro settore sud):se e' originale e' sicuramente un bel pezzo, ma sta molto attento perché
    li rifanno e li hanno rifatti in Belgio e in UK senza problemi.Hanno guarnito elmi MKII ed MKII*
    nonché elmetti da para' e motociclista.Difficile venirne fuori. PaoloM

  9. #9
    Utente registrato
    Data Registrazione
    May 2007
    Messaggi
    1,204

    Re: Mk II Polacco

    Citazione Originariamente Scritto da marpo
    Conosco questa tipologia di fregio polacco, attribuibile al settore di impiego ovest europeo (non
    al nostro settore sud):se e' originale e' sicuramente un bel pezzo, ma sta molto attento perché
    li rifanno e li hanno rifatti in Belgio e in UK senza problemi.Hanno guarnito elmi MKII ed MKII*
    nonché elmetti da para' e motociclista.Difficile venirne fuori. PaoloM
    Paolo, la provenienza è una città* inglese piena di reduci polacchi, quindi diciamo che da quel punto di vista esiste una certa verosimiglianza, ma non si può mai sapere. E ti dirò, che comincio ad avere qualche possibile certezza per un altro motivo: non lo hai notato nemmeno tu, ma l'aquila guarda dalla parte sbagliata. L'aquila Jaghellonica, quella coronata, infatti guardava a sx, verso ovest, mentre quella dei Piast, adottata nella Polonia comunista, senza corona, guardava, guarda caso, a dx, cioè a est... ora, se il pezzo fosse stato falsificato, è assai probabile che un errore così grossolano non sarebbe stato commesso, mentre non mi sembra difficile che possa essere stato fatto da un soldato un po' distratto....

  10. #10
    Utente registrato L'avatar di piesse
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Toscana
    Messaggi
    3,679

    Re: Mk II Polacco

    Difficile dire qualcosa.

    Il discorso dell'aquila può essere anche visto in due sensi: un falsario non molto abile magari non si è documentato e si è basato su una aquila recente.....chi può dirlo?

    Ripeto, è quasi impossibile, specie in foto dire qualcosa.
    Così, a occhio, a me non incanta, ma questo ovviamente significa poco.

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •