Pagina 2 di 3 PrimaPrima 123 UltimaUltima
Risultati da 11 a 20 di 26

Discussione: mod.33 lagunari....

  1. #11
    Moderatore L'avatar di Gertro
    Data Registrazione
    Oct 2010
    Località
    Italia - Puglia
    Messaggi
    3,518

    Re: mod.33 lagunari....

    Citazione Originariamente Scritto da adriano
    I fregi sugli elmetti furono aboliti nel 1968, dopo quella data la gran parte venne ridipinta per obliterare i fregi, dopo questo primo intervento, intorno alla metà degli anni '70, ci fu una nuova ondata di ricondizionamenti per adeguare la colorazione con il nuovo verde nato, quindi sono pochi percentualmente gli elmetti con fregio originale che siano arrivati fino a noi, spesso si trovano fregi sotto a vari strati di vernice, questi elmetti nuovi di arsenale con la pittura della tonalità post 1968 con fregi perfetti e tracciati con vernice lucida sono al 99% rifatti
    Quoto, aggiungendo che il verde oliva anni 60 si e' continuato ad usare sui 33 per decenni dopo la fine degli anni 60 come comprova la grande quantita' di 33 dismessi, generalmente in colorazione oliva anni 60. Evidentemente nelle fabbriche (come nelle caserme) si disponeva di ingenti scorte di magazzino di quel colore. Bassa invece e' la percentuale di 33 in colore verdone di ricondizionamento e di fabbrica. Se ci fate caso il colore "verdone" di fabbrica ha una buona percentuale di verde oliva anni 60 tant'e' che a mio avviso si tratta di un verde oliva anni 60 cui e' stata aggiunta una componente verde, giusto per smaltire le scorte di magazzino dell'oliva anni 60 e dare al contempo una colorazione piu' tendente al verde per le nuove esigenze delle forze armate. Il verdone di caserma o dei centri logistici (nei casi in cui e' stato usato) e' ben diverso dal verdone di fabbrica perche' si tratta del colore usato sui carri (ovvero di mescole appositamente realizzate, in alcuni casi anche in colore lucido), molto piu' scuro e molto simile al colore delle mimetiche usate negli anni 70 e 80. In ogni caso spesso il ricondizionamento nella nuova livrea da parte delle caserme e dei centri logistici non e' avvenuto e i 33 sono stati lasciati nella colorazione oliva anni 60 essendosi al piu' limitati a rinfrescare la colorazione con il colore oliva anni 60 ancora a disposizione. Il gioco pertanto di creare 33 fregiati e' stato facile vista l'abbondanza di 33 in colore oliva degli anni 60. La presenza poi di componenti "belliche" come cuffie o soggoli non e' decisiva per stabilire la probabile origine bellica del 33 perche' dopo la guerra si sono continuate ad usare le scorte a disposizione per decenni e decenni. Com'e' evidente i 33 fregiati originali sono piuttosto rari. Ciao.

  2. #12
    Utente registrato L'avatar di adriano
    Data Registrazione
    Mar 2009
    Messaggi
    1,046

    Re: mod.33 lagunari....

    Vedendo tutti questi elmetti kaki-oliva con cuffie intonse (alcuni hanno il corregiolo che non è stato neanche passato nei buchi) sottogola di cuoio o tela, mi son sempre chiesto da dove saltano fuori, certo non dagli arsenali delle caserme operative, secondo me sono scorte stoccate in grandi magazzini di zona e da lì usciti solo per la dismissione; io nella mia esperienza di naja ho girato tre caserme ed ho visto solo elmetti piuttosto strapazzati (anno 1986-87) e sempre nella colorazione verdone NATO (più o meno).
    A conferma di quanto dice Gertro, mi ricordo che una volta, nella caserma S.Barbara di Anzio, per "rinfrescare" gli elmetti più provati, questi furono disposti in bell'ordine sul piazzale antistante l'officina automezzi ed abbondantemente irrorati con il compressore caricato con la pittura usata per gli autocarri, una volta completata l'operazione ed asciugati gli elmetti questi furono rimossi lasciando a terra, sull'asfalto verde, tanti ovali neri...

  3. #13
    Moderatore L'avatar di Gertro
    Data Registrazione
    Oct 2010
    Località
    Italia - Puglia
    Messaggi
    3,518

    Re: mod.33 lagunari....

    Citazione Originariamente Scritto da adriano
    Vedendo tutti questi elmetti kaki-oliva con cuffie intonse (alcuni hanno il corregiolo che non è stato neanche passato nei buchi) sottogola di cuoio o tela, mi son sempre chiesto da dove saltano fuori, certo non dagli arsenali delle caserme operative, secondo me sono scorte stoccate in grandi magazzini di zona e da lì usciti solo per la dismissione; io nella mia esperienza di naja ho girato tre caserme ed ho visto solo elmetti piuttosto strapazzati (anno 1986-87) e sempre nella colorazione verdone NATO (più o meno).
    Non sappiamo se la produzione di soggoli in pelle per l'esercito sia continuata anche in epoca postbellica. E' un dato di fatto che 33 della polizia e dell'aereonautica disponevano di soggoli in pelle molto simili a quelli usati sui 33 dell'esercito. E' anche un dato di fatto la presenza di soggoli in pelle nuovi sui 33 dell'esercito riscontrati piu' volte. Personalmente durante il servizio militare ho riscontrato 33 con soggoli verde oliva (era un colore molto tenue) e si trattava di soggoli assolutamente non ricolorati. Il colore oliva della pelle era molto simile al verde oliva anni 60 dell'elmetto. Possiedo poi un 33 in colore verde nato di fabbrica con soggolo in pelle nuovo di zecca con al rovescio l'ovale AT. Questo a ulteriore conferma della problematica che interessa anche questo accessorio del 33. Se la produzione di soggoli in pelle non e' avvenuta in epoca postbellica dobbiamo ritenere che le scorte di questo accessorio prodotto in epoca bellica fossero veramente ingenti.
    Citazione Originariamente Scritto da adriano
    A conferma di quanto dice Gertro, mi ricordo che una volta, nella caserma S.Barbara di Anzio, per "rinfrescare" gli elmetti più provati, questi furono disposti in bell'ordine sul piazzale antistante l'officina automezzi ed abbondantemente irrorati con il compressore caricato con la pittura usata per gli autocarri, una volta completata l'operazione ed asciugati gli elmetti questi furono rimossi lasciando a terra, sull'asfalto verde, tanti ovali neri...
    E' capitato anche a me durante il servizio militare di vedere come vennero realizzati i 33 della squadra antincendio per una esercitazione. Alcuni graduati di truppa disposero per terra una ventina di 33 e con il compressore vi spruzzarono sopra in maniera molto grossolana una vernice rossa lucida. Terminata l'operazione e asciugati i 33 questi presentavano innumerevoli colature di vernice sulla superficie, ma gli elmi andavano bene cosi'. Per terra resto' una gran macchia rossa con tanti ovali di colore asfalto. Ciao.

  4. #14
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Oct 2011
    Messaggi
    84

    Re: mod.33 lagunari....

    Il feltro e' un giallo ocra sull'arancione. Come marchio c'e' un PB o PR circondato da un rettangolo.

  5. #15
    Moderatore L'avatar di Gertro
    Data Registrazione
    Oct 2010
    Località
    Italia - Puglia
    Messaggi
    3,518

    Re: mod.33 lagunari....

    Citazione Originariamente Scritto da leodinoleodino
    Il feltro e' un giallo ocra sull'arancione. Come marchio c'e' un PB o PR circondato da un rettangolo.
    Ciao, puoi postare qualche foto?

  6. #16
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Oct 2011
    Messaggi
    84

    Re: mod.33 lagunari....

    aaa
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login



  7. #17
    Moderatore L'avatar di Gertro
    Data Registrazione
    Oct 2010
    Località
    Italia - Puglia
    Messaggi
    3,518

    Re: mod.33 lagunari....

    Ciao, e' tutto postbellico. Generalmente sulle cuffie postbelliche raramente si riscontrano timbri e quando questi sono presenti in genere sono timbrature di magazzino. Per il codice FM del cerchione e' certo che si tratti di un codice postbellico. Ciao.

  8. #18
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Oct 2011
    Messaggi
    84

    Re: mod.33 lagunari....

    Beh, ne ero sicuro anch'io... unica cosa: il soggolo in cuoio fino a quando e' stato applicato ai post 45, a parte la marina e la finanza che mi sembra fossero di una tipologia diversa ? GRAZIE !|

  9. #19
    Moderatore L'avatar di Gertro
    Data Registrazione
    Oct 2010
    Località
    Italia - Puglia
    Messaggi
    3,518

    Re: mod.33 lagunari....

    Citazione Originariamente Scritto da leodinoleodino
    Beh, ne ero sicuro anch'io... unica cosa: il soggolo in cuoio fino a quando e' stato applicato ai post 45, a parte la marina e la finanza che mi sembra fossero di una tipologia diversa ? GRAZIE !|
    Ciao soggoli in cuoio simili a quelli dell'esercito sono stati usati regolarmente dalla polizia e dall'aereonautica. Le scorte di soggoli gioverde bellici probabilmente erano ingenti e i soggoli si sono usati fino alla dismissione del 33 (possiedo un 33 in verde nato di fabbrica nuovo di zecca con soggolo grigioverde nuovo di zecca e relativi ribattini anch'essi grigioverdi, il soggolo al rovescio presenta l'ovale AT). E' anche probabile che soggoli in cuoio per l'esercito si sono continuati a produrre anche dopo la guerra (constatazione personale di soggoli in colore oliva chiaro assolutamente non riverniciati). Ciao.

  10. #20
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Mar 2009
    Messaggi
    713

    Re: mod.33 lagunari....

    Citazione Originariamente Scritto da Gertro
    Citazione Originariamente Scritto da leodinoleodino
    Beh, ne ero sicuro anch'io... unica cosa: il soggolo in cuoio fino a quando e' stato applicato ai post 45, a parte la marina e la finanza che mi sembra fossero di una tipologia diversa ? GRAZIE !|
    Ciao soggoli in cuoio simili a quelli dell'esercito sono stati usati regolarmente dalla polizia e dall'aereonautica. Le scorte di soggoli gioverde bellici probabilmente erano ingenti e i soggoli si sono usati fino alla dismissione del 33 (possiedo un 33 in verde nato di fabbrica nuovo di zecca con soggolo grigioverde nuovo di zecca e relativi ribattini anch'essi grigioverdi, il soggolo al rovescio presenta l'ovale AT). E' anche probabile che soggoli in cuoio per l'esercito si sono continuati a produrre anche dopo la guerra (constatazione personale di soggoli in colore oliva chiaro assolutamente non riverniciati). Ciao.
    questa è roba interessante quando puoi posta

Pagina 2 di 3 PrimaPrima 123 UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato