Risultati da 1 a 10 di 10

Discussione: moneta

  1. #1
    Utente registrato L'avatar di manuel zauli
    Data Registrazione
    Nov 2011
    Località
    ravenna
    Messaggi
    550

    moneta

    ieri sera stavo giocando a beccacino con la mia famiglia sul vecchio tavolo di mia nonna quando per sbaglio ho tirato fuori e fatto cadere il cassetto, e cosa c'era incastrata dentro il vano vuoto???
    Questa moneta!!! Chissà quando e come ci é finita!?
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    "se amate il vostro paese non chiedetevi cosa può fare per voi, chiedetevi cosa potete fare voi per il vostro paese."
    (JFK)

  2. #2
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2012
    Località
    Monfalcone
    Messaggi
    5,088

    Re: moneta

    Chissà quanto avranno sacramentato all'epoca per averla persa...
    Comincio un sacco di cose e non ne finisco nes

  3. #3
    Utente registrato L'avatar di manuel zauli
    Data Registrazione
    Nov 2011
    Località
    ravenna
    Messaggi
    550

    Re: moneta

    1 lira all'epoca a quanto corrispondeva?
    "se amate il vostro paese non chiedetevi cosa può fare per voi, chiedetevi cosa potete fare voi per il vostro paese."
    (JFK)

  4. #4
    Moderatore L'avatar di Arturo A.
    Data Registrazione
    Mar 2006
    Messaggi
    826

    Re: moneta

    Usando i valori di rivalutazione ISTAT verrebbe circa 0,9 euro.
    Naturalmente poi quello del potere di acquisto è un discorso completamente diverso

    Ciao,
    Arturo

    P.S. i valori per i diversi anni li trovi qui: http://www.oppo.it/tabelle/riv-lira-dal1861.html
    "Distruggere un album fotografico, disperdendo le fotografie nei quattro angoli della Terra, può essere paragonato ad un moderno incendio della Biblioteca di Alessandria."

  5. #5
    Moderatore L'avatar di Centerfire
    Data Registrazione
    Aug 2005
    Località
    Firenze - Toscana
    Messaggi
    4,576

    Re: moneta

    Bella!

    Qui un pò di informazioni:
    http://it.wikipedia.org/wiki/1_lira

    Se fai una ricerca sul web vedi che un piccolo valore lo ha anche lei...
    Io (ne) ho viste cose che voi umani non potreste immaginarvi.
    Navi da combattimento in fiamme al largo dei bastioni di Orione;
    e ho visto i raggi B balenare nel buio vicino alle porte di Tannhauser.
    E tutti quei momenti andranno perduti nel tempo come lacrime nella pioggia.
    È tempo di morire. (Blade Runner)

  6. #6
    Utente registrato L'avatar di manuel zauli
    Data Registrazione
    Nov 2011
    Località
    ravenna
    Messaggi
    550

    Re: moneta

    grazie ad arturo e a centrefire, ma non ho capito una cosa: su Wikipedia dice che è stata emessa per sopperire alle spese di guerra, ma che differenza c'è fra coniare questa e una lira normale se tanto hanno lo stesso valore?
    "se amate il vostro paese non chiedetevi cosa può fare per voi, chiedetevi cosa potete fare voi per il vostro paese."
    (JFK)

  7. #7
    Moderatore L'avatar di Arturo A.
    Data Registrazione
    Mar 2006
    Messaggi
    826

    Re: moneta

    Citazione Originariamente Scritto da manuel zauli
    che differenza c'è fra coniare questa e una lira normale se tanto hanno lo stesso valore?
    Eh, per rispondere in modo esauriente a questa domanda bisognerebbe scrivere un trattato di economia!

    Comunque ci provo, sperando di non scrivere troppi strafalcioni.
    Fino al '17 le lire erano coniate in argento e corrispondevano a standard ben determinati stabiliti dall'Unione Monetaria Latina. Questo permetteva uno scambio teorico di monete da uno stato all'altro, essendo il valore rappresentato dal metallo prezioso contenuto nella moneta stessa, nel nostro caso 1 lira = 1 Franco = 1 dracma = 5 grammi d'argento.
    A seguito della guerra molte monete d'argento vennero tesaurizzate dalla popolazione e, per sopperire a questa mancanza gli stati usano le banconote a corso forzoso, ossia la non convertibilità tra la moneta e il metallo prezioso. A causa di questo i valori delle diverse valute divergono e nel '17 l'italia sospese la coniazione delle monete d'argento.
    Col finire della guerra le condizioni non erano migliorate, ma l'UML era ancora in vigore e gli stati dovettero trovare degli escamotage per aggirare i regolamenti.
    Per il resto riporto da wikipedia, che è abbastanza esauriente: "Nel 1921 il signoraggio era divenuto negativo per la coniazione delle monete d'argento, e i paesi, anziché denunciare la Convenzione del 1865 preferiscono non coniare nuove monete. La Svizzera sospende parte delle coniazioni. In Italia vengono battute monete in nichelio con l'indicazione di "BUONI DA...", in sostituzione dei biglietti di stato e dei buoni di cassa stampati dal 1914. La Francia fa coniare monete di necessità a nome delle varie Chambre de commerce.
    In questa situazione l'Unione era non più sostenibile, dato che per rispettare il trattato non si poteva battere moneta. Alla fine del 1925 il Belgio denunciò per primo la convenzione che fu sciolta il 1º gennaio 1927."


    Ciao,
    Arturo

    P.S. fino al '21 erano presenti, in corso forzoso, anche le banconote da 1 lira.
    "Distruggere un album fotografico, disperdendo le fotografie nei quattro angoli della Terra, può essere paragonato ad un moderno incendio della Biblioteca di Alessandria."

  8. #8
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2013
    Messaggi
    1,391

    Re: moneta

    Quoto kleiner pal, all'epoca con 1 lira ci mangiavi per un bel po
    Sono anche su Facebook: German militaria collezionismo

  9. #9
    Utente registrato L'avatar di manuel zauli
    Data Registrazione
    Nov 2011
    Località
    ravenna
    Messaggi
    550

    Re: moneta

    [quote=Arturo A.]
    Citazione Originariamente Scritto da "manuel zauli":3uprssh4
    che differenza c'è fra coniare questa e una lira normale se tanto hanno lo stesso valore?
    Eh, per rispondere in modo esauriente a questa domanda bisognerebbe scrivere un trattato di economia!

    Comunque ci provo, sperando di non scrivere troppi strafalcioni.
    Fino al '17 le lire erano coniate in argento e corrispondevano a standard ben determinati stabiliti dall'Unione Monetaria Latina. Questo permetteva uno scambio teorico di monete da uno stato all'altro, essendo il valore rappresentato dal metallo prezioso contenuto nella moneta stessa, nel nostro caso 1 lira = 1 Franco = 1 dracma = 5 grammi d'argento.
    A seguito della guerra molte monete d'argento vennero tesaurizzate dalla popolazione e, per sopperire a questa mancanza gli stati usano le banconote a corso forzoso, ossia la non convertibilità tra la moneta e il metallo prezioso. A causa di questo i valori delle diverse valute divergono e nel '17 l'italia sospese la coniazione delle monete d'argento.
    Col finire della guerra le condizioni non erano migliorate, ma l'UML era ancora in vigore e gli stati dovettero trovare degli escamotage per aggirare i regolamenti.
    Per il resto riporto da wikipedia, che è abbastanza esauriente: "Nel 1921 il signoraggio era divenuto negativo per la coniazione delle monete d'argento, e i paesi, anziché denunciare la Convenzione del 1865 preferiscono non coniare nuove monete. La Svizzera sospende parte delle coniazioni. In Italia vengono battute monete in nichelio con l'indicazione di "BUONI DA...", in sostituzione dei biglietti di stato e dei buoni di cassa stampati dal 1914. La Francia fa coniare monete di necessità a nome delle varie Chambre de commerce.
    In questa situazione l'Unione era non più sostenibile, dato che per rispettare il trattato non si poteva battere moneta. Alla fine del 1925 il Belgio denunciò per primo la convenzione che fu sciolta il 1º gennaio 1927."


    Ciao,
    Arturo

    P.S. fino al '21 erano presenti, in corso forzoso, anche le banconote da 1 lira.[/quote:3uprssh4]
    grazie mille arturo del tempo che hai speso per rispondermi!
    quindi come potere di acquisto invece si è anche in grado di dire a quanto corrisponde in euro attuali?
    "se amate il vostro paese non chiedetevi cosa può fare per voi, chiedetevi cosa potete fare voi per il vostro paese."
    (JFK)

  10. #10
    Moderatore L'avatar di Arturo A.
    Data Registrazione
    Mar 2006
    Messaggi
    826

    Re: moneta

    Come potere d'acquisto non saprei, però ti allego un estratto che ho fatto usando una pubblicazione ISTAT, che trovi qui , con i prezzi in lire dei principali prodotti al dettaglio nel 1923:

    [attachment=0:1rzhyhgv]Valori 1923.jpg[/attachment:1rzhyhgv]

    Ciao,
    Arturo
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    "Distruggere un album fotografico, disperdendo le fotografie nei quattro angoli della Terra, può essere paragonato ad un moderno incendio della Biblioteca di Alessandria."

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •